Sheree Atcheson parla di chiedere di più, razzismo e inclusività

DESIblitz ha parlato esclusivamente con il leader globale della diversità e dell'inclusione, Sheree Atcheson, del suo libro di debutto, "Demanding More" e dell'uguaglianza.

Sheree Atcheson parla di chiedere di più, razzismo e inclusività - f1

"Un invito all'azione tempestivo e urgente".

Vincitrice di numerosi premi e appassionata di inclusività, Sheree Atcheson, ha pubblicato il suo rivoluzionario libro di debutto Esigere di più (2021).

Elencato come una delle "Top Most Influential Women in Tech" del Regno Unito, il libro mira a insegnare ai lettori come l'esclusione deliberata sia stata nei sistemi e nella società.

Supportato da dati e da un approccio analitico, Sheree spera che il libro enfatizzi la richiesta di un cambiamento sostenibile.

Le basi di Esigere di più derivano dall'educazione e dalle esperienze di Sheree nel suo campo.

Adottata dallo Sri Lanka dai suoi genitori irlandesi alla fragile età di 3 settimane, ha sentito tutta la forza dell'esclusione in una società bianca dominante.

Perseverando e raggiungendo una carriera eccessivamente impressionante nella tecnologia, Sheree ha usato le sue sfortunate esperienze di razzismo per esaminare lo stato di diversità, equità e inclusione sul posto di lavoro.

La realtà e la difficoltà di lavorare in un ambiente maschile bianco hanno catapultato la motivazione di Sheree a incitare al cambiamento.

Le sue ambizioni hanno portato all'espansione di Donne che codificano. Questa è un'organizzazione internazionale senza scopo di lucro dedicata ad aiutare le donne nella tecnologia.

La notevole etica del lavoro di Sheree insieme ai suoi valori onorevoli ha portato al culmine di Pretendere di più. 

DESIblitz ha parlato in esclusiva con Sheree dello stato dell'industria tecnologica, affrontando la tensione razziale e la sua visione per il futuro.

Perché hai scelto di condividere le tue esperienze personali con il razzismo e il sessismo?

Shree Atcheson parla del libro di debutto Demanding More & Inclusività

Ho scelto di condividere la mia esperienza perché sono le mie esperienze.

Le persone non esistono nel mondo per la maggior parte nel vuoto e condividere il mio background personale è la chiave per aiutare gli altri a capire le mie prospettive.

Oltre a condividere come mi assicuro anche di ascoltare esperienze al di fuori della mia.

Le esperienze danno forma al nostro valori, morale e tutto il resto.

Le donne di colore che vivono in Irlanda ti hanno mai contattato per discutere delle loro esperienze con il razzismo?

Le donne di colore di tutto il mondo mi hanno contattato per condividere le loro esperienze di razzismo, e sì, alcune sono venute dall'Irlanda.

L'Irlanda è un posto meraviglioso, ma ciò non significa che non abbia il razzismo allo stesso modo di molti posti.

Ci sono eventi regolari di "altro", di essere chiesto da dove vieni veramente e la consapevolezza coerente di essere "l'unico" in uno spazio schiacciante bianco.

"Molte donne di colore in Irlanda condividono questa esperienza".

C'è mai stato un momento in cui hai avuto voglia di mollare?

Shree Atcheson parla del libro di debutto Demanding More & Inclusività

Certo, chi non l'ha fatto? Le persone sono umane e l'energia è limitata. È importante riconoscerlo.

Certamente, all'inizio della mia carriera, ho avuto molti pensieri di arrendermi a causa della resistenza (specialmente quando quella resistenza proveniva da donne anziane quando ero junior).

Ma ho continuato a spingere perché 1) sono una persona incredibilmente determinata e determinata e 2) nessuno può decidere cosa faccio o non faccio, ad eccezione di me stesso.

In che modo l'industria tecnologica può incoraggiare più donne di colore a studiare e lavorare in questo campo?

L'industria tecnologica deve affrontare il pregiudizio intrinseco e radicato che esiste nel settore, nei prodotti che crea e nelle ideologie che sostiene.

La supremazia bianca non è solo insurrezioni nella capitale degli Stati Uniti e discorsi di odio verso l'esterno.

È la capacità di sapere che sei accettato (o che non sarai accettato) a causa della tua etnia.

È noto che le soluzioni sviluppate per la società sono state testate e considerate tenendo conto delle esigenze dell'utente e così via.

L'industria tecnologica deve riconoscere il danno che ha causato, in modo da poter andare avanti positivamente, pensando a tutti.

Dici che molte persone si mettono sulla difensiva quando discutono di privilegio razziale/di genere. Perché?

Shree Atcheson parla del libro di debutto Demanding More & Inclusività

Perché è scomodo.

È difficile pensare che la tua vita avrebbe potuto essere più difficile a causa di X, Y o Z perché porta alla luce l'idea che hai avuto le cose più facili, anche se le cose sono state difficili per te personalmente.

Per me, privilegio è sfumato e intricato, e troppo spesso le persone hanno una visione difficile che sia 1 o 0, questo o quello, e non lo è.

"Ecco perché il privilegio è un obiettivo così grande di Esigere di più. "

Cosa diresti alle aziende che credono che la diversità non sia necessaria?

Per svegliarsi e iniziare a vivere nel mondo reale.

La diversità di team, aziende e leadership crea soluzioni migliori perché riunisce diverse prospettive e idee su un problema o una soluzione.

Senza di ciò, creiamo soluzioni in una camera di eco. E la società non è una cassa di risonanza, quindi le soluzioni non sono adatte allo scopo.

Il libro è utile per le aziende e per i CEO, ma anche i dipendenti possono imparare da questo?

Shree Atcheson parla del libro di debutto Demanding More & Inclusività

Sì, il libro è per tutti, indipendentemente dal fatto che siano nella leadership o meno, negli affari o meno, ecc.

Ho scritto questo libro per tutti (anche quelli che si considerano esperti in questo campo) perché volevo che fosse accessibile e che scomponesse questioni complesse in un modo che tutti noi potessimo capire.

Quindi, potremmo iniziare tutti Esigere di più ed essere parte del cambiamento.

Cosa ti ha portato a iniziare a scrivere sulla diversità e ad affrontare il razzismo sul posto di lavoro?

Ho iniziato la mia carriera come ingegnere del software e sono passato alla leadership di D&I in tempi relativamente brevi grazie alla mia leadership di espansione di Women Who Code, la più grande organizzazione no-profit mondiale dedicata alle donne nella tecnologia.

Avere un'esperienza vissuta variegata insieme a un background professionale inaspettato mi dà una visione unica di queste sfide e di come dobbiamo affrontarle.

Scrivo su ciò che dobbiamo affrontare perché sento che sono necessarie nuove prospettive e nuovi approcci.

"Il mio lavoro è accessibile, facile da capire senza mascherare il complesso argomento in questione."

Per me, questa è la chiave. Ed è per questo che scrivo su questo.

Che consiglio daresti a una giovane donna che vuole intraprendere una carriera nella tecnologia?

Shree Atcheson parla del libro di debutto Demanding More & Inclusività

Preparati per un viaggio emozionante, ascolta sempre la tua voce e preparati per i dossi sulla strada.

Mentre quei dossi possono essere frustranti e stressanti, tieni d'occhio la fine del gioco.

Ricorda che lavorare in questo campo ti consente di plasmare e creare soluzioni che colpiscono così tante persone e società.

Farlo è incredibilmente eccitante e gratificante!

Cosa speri che i lettori traggano da questo libro?

Voglio che i lettori portino via informazioni utili per iniziare Esigere di più.

Voglio che riconoscano le sfumature di questo lavoro.

Indipendentemente dal fatto che tu provenga da un ambiente sottorappresentato o meno e che tu sia in grado di prendere quella conoscenza e usarla per implementare un cambiamento potente e sostenibile.

Elencato come uno dei Financial Times' "Libri estivi del 2021", Esigere di più è stato un successo monumentale con i lettori.

Raju Narisetti, il fondatore del quotidiano finanziario indiano Menta, descrive meravigliosamente il romanzo come:

"Un invito all'azione tempestivo e urgente".

"Acheson sostiene in modo convincente lo spostamento della diversità e dell'inclusione da un obiettivo 'bello da avere' e ambizioso, a un obiettivo imperativo e realizzabile."

Il riconoscimento di questo libro perspicace è senza dubbio meritevole in quanto personifica le esperienze, le circostanze e la visione di Sheree.

Le sue aspirazioni ispiratrici e la sua profonda esperienza hanno portato a contributi straordinari a importanti aziende come Forbes e Deloitte.

In altre parole, l'industria tecnologica è in allerta per evolvere e innovare i suoi standard.

Esigere di più è un'altra pietra miliare nella ricerca di Sheree di cambiamento e inclusività. Vivi l'unicità di questo libro qui.

Balraj è un vivace laureato in scrittura creativa. Ama le discussioni aperte e le sue passioni sono il fitness, la musica, la moda e la poesia. Una delle sue citazioni preferite è "Un giorno o un giorno. Tu decidi."

Immagini per gentile concessione di Sheree Atcheson e Kogan Page.