5 storie gaslight di donne dell'Asia meridionale

DESIblitz presenta cinque storie di donne dell'Asia meridionale che descrivono varie forme di gaslighting. Scopri i comportamenti che hanno dovuto affrontare.

5 Storie di gaslighting delle donne dell'Asia meridionale - f

"Mio marito mi illuminava ogni giorno"

Il gaslighting è un meccanismo del comportamento umano che è coercitivo, controllante e sconvolgente da sperimentare.

Il termine "gaslighting" deriva dal film Gaslight (1944).

Il comportamento generalmente implica che qualcuno venga fatto sentire colpevole di qualcosa quando non lo è.

È comune nelle relazioni violente sebbene possa assumere molte forme.

In termini di etimologia, l'espressione è stata coniata da un'opera teatrale britannica intitolata Luce a gas (1938).

La commedia mostra un marito che manipola sua moglie facendole credere che sia mentalmente instabile.

Lo fa modificando astutamente l'intensità delle luci a gas quando lei è sola in casa.

Questo per farle credere che non può fidarsi di se stessa.

Sebbene il gaslighting sia un’esperienza sfortunata per molti, è prevalente nella comunità dell’Asia meridionale.

Abbiamo curato un elenco di cinque storie di donne dell'Asia meridionale che hanno sopportato varie forme di questo comportamento tossico.

Medicale

5 storie gaslighting di donne dell'Asia meridionale - Medicina

Il gaslighting non è dilagante solo nelle relazioni. Può verificarsi anche in vari settori.

Scrivere per Sudasiatico oggi, Varsha Yajman descrive in dettaglio le sue esperienze quando è stata illuminata dal suo medico maschio.

Varsha ha dovuto affrontare difficoltà con il cibo, ma le è stato detto di essere "forte" e che "crescendo". Lei scrive:

“Ero sconvolto nel credere che fosse tutto nella mia testa e che si trattasse solo di premere un interruttore.

"Spegnilo e basta, perché no?"

“Il mio medico di famiglia, anch’egli dell’Asia meridionale, disse che non voleva farmi una diagnosi perché sarebbe diventata ufficiale e avrebbe fatto parte della mia storia medica.

“Il suo atteggiamento disinvolto nei confronti delle mie lotte mi ha fatto sentire un impostore nelle mie stesse lotte.

"La mia mente si è subito chiesta: 'come posso dimostrare di essere abbastanza malato?'

“Quando sei una ragazza bruna che non si adatta agli ideali sociali su come si presenta un disturbo alimentare, può crearti o distruggerti.

“Anche le donne di colore sono colpite in modo sproporzionato dal gaslighting medico”.

La storia di Varsha offre una rappresentazione scioccante del gaslighting nel settore medico.

Controllo coercitivo

10 cose offensive contro un partner che ora sono illegali - coercizione

Il gaslighting può essere un fattore importante quando si tratta di controllo coercitivo all’interno delle relazioni.

Il controllo coercitivo si riferisce a modelli comportamentali utilizzati continuamente dall'aggressore.

Questi sono usati per esercitare potere e controllo sulle vittime.

Nel 2021, Fatima ha condiviso la sua storia con Metro, spiegando la sua esperienza con suo marito. Lei dice:

“Mio marito mi illuminava ogni giorno.

“Mi ha provocato dicendo che stavo perdendo la memoria mentre stavo invecchiando.

“Ha nascosto anche le mie chiavi. Li cercherei e lui direbbe che sto decisamente perdendo la memoria.

Mirabilmente, Fatima alla fine ha deciso di divorziare dal marito nel 2019.

Lo sposò all'età di 18 anni e rimasero insieme per 28 anni.

Anche il controllo coercitivo è un reato penale e, se condannati per questo, gli autori possono essere puniti carcere ordini di tempo e di servizio alla comunità.

Tra aprile 2017 e marzo 2018, il 15% dei 960 casi di controllo coercitivo hanno coinvolto cittadini dell’Asia meridionale.

Purtroppo il numero di questi casi è sempre in aumento.

Educativi

5 storie gaslighting di donne dell'Asia meridionale - Educativo

La pressione educativa è estremamente comune nelle comunità dell’Asia meridionale.

La richiesta che i giovani asiatici devono affrontare quando si tratta di esibirsi e di avere successo nella propria istruzione può essere esorbitante.

I genitori possono spesso utilizzare metodi di gaslighting per garantire ai propri figli livelli di istruzione più elevati.

Su Medium, una persona asiatica senza nome discute questa manipolazione nella loro vita:

"Crescendo come asiatici, la nostra cultura ci ha insegnato che le opinioni dei nostri genitori regnavano sovrane."

“Una volta entrato all’università, ho scoperto l’eccitazione della vita notturna e volevo disperatamente restare fuori fino a tardi senza alcuna preoccupazione al mondo.

“Tuttavia, ogni volta che agivo contro il volere di mia madre, lei mi lanciava uno sguardo severo di disapprovazione e lanciava commenti sarcastici sul tavolo della colazione.

“Mi mandava messaggi di testo passivo-aggressivi alle 5 del mattino come prova che non aveva chiuso occhio perché l’avevo delusa.

“Fingeva di essere disinvolta, mentre mi dice: 'Ora che sei più grande, pensi di saperlo meglio di me. Bene, fai come preferisci'.

“Questi casi mi hanno sempre fatto sentire davvero malissimo.

“Una volta ho rifiutato l'invito a seguire un corso di acquerello con mia mamma e le sue amiche, semplicemente perché non ero interessata.

“Si è offesa e si è lamentata del fatto che non ascoltavo più i suoi consigli.

"Quando ho mantenuto la mia posizione, è entrata in una vera e propria frustata per il modo in cui ero freddo nei suoi confronti e per la famiglia, che ero indifferente e una delusione per lei."

La persona prosegue sottolineando l'importanza di comprendere i confini e di utilizzare un "comportamento non complementare" in tali situazioni.

Matrimonio

10 cose offensive contro un partner che ora sono illegali - partner inattivo

Come discusso in precedenza, il controllo coercitivo può essere una componente chiave quando si tratta di gaslighting all’interno dei matrimoni dell’Asia meridionale.

Tuttavia, il comportamento offensivo può anche essere leggermente velato dalle lodi.

Una donna racconta un incidente riguardante sua cugina e suo marito. Lei ricorda:

“Mia cugina e suo marito sono tornati a casa per pranzo.

“Mentre si preparava il banchetto, ci è capitato di scambiare qualche frase innocua.

“C'erano dei modi delicati finché non ho iniziato a osservarlo sottilmente per rendermi conto in modo scioccante che era un 'accendigas' a tutti gli effetti.

“Mentre plagiava come un pappagallo il suo amore eterno per la moglie, nel bel mezzo della conversazione confessionale si poteva notare che la chiamava 'cuoca sbadata' e 'pazza fanatica' quando si trattava dei loro litigi.

"Mentre lei continuava timidamente a sbattere le palpebre camuffandolo come uno scherzo che lui le stava facendo, la mia mente è andata a lanciarsi."

D’altra parte, il gaslighting a volte può essere preceduto dalla violenza.

Ad esempio, in un 2011 clip of East Enders, Il dottor Yusef Khan (Ace Bhatti) schiaffeggia sua moglie Zainab Khan (Nina Wadia) e poi dichiara:

“Mi hai fatto fare questo. Mi hai fatto colpire. E 'questo quello che vuoi? È quello a cui sei abituato?"

Questi incidenti sono classici esempi di gaslighting all’interno di un matrimonio.

Famiglia

5 storie gaslight di donne dell'Asia meridionale - Famiglia

Il gaslighting è probabilmente il più difficile quando avviene tra coloro che dovrebbero amarti e prendersi cura di te.

Le famiglie dell’Asia meridionale sono spesso vincolate da usanze e credenze rigorose radicate di generazione in generazione.

Nida Sheriff fa luce sul gaslighting familiare, approfondendo esempi di linguaggio e frasi che riguardano tale comportamento. Lei scrive:

“Quando non rispetti e rientri obbedientemente nella linea, la loro insicurezza e disperazione si trasformano in maleducazione e meschinità.

“Tentano di controllarti parlandoti in modo irrispettoso o parlando crudelmente di te, con gli altri.

"Cercano di farti sentire in colpa per aver praticato la cura di te stesso non impegnandoti."

«'Cosa intendi con "Non lo farai?" Dopo tutto quello che hanno fatto per te?»

“È ancora peggio quando parli apertamente, cercando di dare un senso a ciò che ti viene fatto.

“Ho postato su Facebook una volta, non ne sapevo più niente.

“Uno dei miei zii ha risposto 'andatevene e basta', forse la risposta più stanca, inutile e inutile che si possa ricevere quando si parla apertamente di abusi.

“Ancora una volta, l’onere ricade su chi ha abusato e nessuna responsabilità viene attribuita a chi abusa”.

Nida prosegue suggerendo domande per i tuoi accendigas come:

  • Perché non mi difendi o non mi proteggi?
  • Perché permetti loro di diffondere bugie su di me?
  • Pensi che questo tipo di comportamento sia normale?

In tutte queste storie, le donne si sono trovate a subire manipolazioni tossiche e insicurezza.

È essenziale che le vittime del gaslighting cerchino aiuto, stabiliscano dei limiti e notino i segni di un comportamento abusivo.

Questi sopravvissuti dovrebbero essere altamente lodati per aver condiviso le loro storie e per aver aumentato la consapevolezza sul problema.

Soprattutto, se sei vittima di gaslighting, è fondamentale interrogare il tuo aggressore e ricordare che è disponibile aiuto.



Manav è un laureato in scrittura creativa e un ottimista irriducibile. Le sue passioni includono leggere, scrivere e aiutare gli altri. Il suo motto è: “Non aggrapparti mai ai tuoi dolori. Sii sempre positivo."

Immagini per gentile concessione di Southasiantoday, DESIblitz e Instagram.





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    È giusto abortire per "izzat" o per onore?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...