12 indiani pionieri della progressione sessuale

Ci sono alcune figure che sono andate contro lo schema tabù in India. Unisciti a noi mentre presentiamo 12 persone che hanno aperto la strada alla progressione sessuale.

12 indiani pionieri della progressione sessuale

"Anche le relazioni tra persone dello stesso sesso sono estremamente piene di sentimento"

La sessualità è un aspetto fondamentale della vita che la comunità indiana considera ampiamente tabù e inappropriato.

I bambini indiani non sono estranei ai genitori che li costringono a chiudere gli occhi ogni volta che in televisione appare una scena esplicita.

Man mano che crescono, ai ragazzi indiani a volte viene insegnato a "stare attenti" alle ragazze moderne, mentre a queste viene insegnato a "comportarsi" e "vestirsi bene".

Anche il sesso al di fuori del matrimonio, così come qualsiasi sessualità diversa dall’eterosessualità, è disapprovato da alcune società.

Tuttavia, nel corso dei decenni, molti indiani, in particolare celebrità e personaggi pubblici, hanno sfidato queste ideologie che vanno contro le norme del loro lavoro.

Attraverso questo, forniscono prospettive alternative e fresche nei confronti della sessualità.

DESIblitz approfondisce 12 di queste persone ed esploriamo come il loro lavoro abbia aperto la strada alla progressione sessuale.

Ismat Chughtai

12 celebrità indiane pioniere della progressione sessuale - Ismat Chughtai

A dare il via alla nostra lista è il sensazionale romanziere, scrittore di racconti e regista Ismat Chughtai.

Attraverso la sua impressionante gamma di opere, Ismat Ji ha sicuramente ritagliato una nicchia per se stessa quando si tratta di esplorare temi e idee.

L'umanista liberale brillò negli anni '1940, con gran parte del suo lavoro che celebrava il femminismo e rompeva lo stigma sessuale.

Uno dei racconti che le ha attirato maggiore attenzione è Lihaf (1942). La storia descrive il risveglio sessuale di Begum Jan a seguito di un matrimonio infelice.

Lihaf ha attirato critiche per aver apparentemente suggerito il lesbismo, cosa che ha portato Ismat Ji ad essere accusato - e successivamente assolto - di oscenità.

Ismat Ji descrive dettagliatamente il suo incontro con la donna che l'ha ispirata Lihaaf:

“Mi ha invitato a una cena favolosa. Mi sono sentita pienamente ricompensata quando ho visto il suo ragazzo simile a un fiore.

“Sentivo che era anche mio. Una parte della mia mente, un prodotto vivente del mio cervello. Un frutto della mia penna.

In un'altra intervista, Ismat Ji dichiara: “Scrivo di persone che conosco o che ho conosciuto. Comunque, di cosa dovrebbe scrivere uno scrittore?

Questo pensiero liberale merita applausi. Non c'è da meravigliarsi che Ismat Chughtai sia ancora rispettato e celebrato.

Raj Kapoor

20 attori leggendari di Bollywood che non possiamo dimenticare - Raj Kapoor

Gli intenditori di cinema indiano si riferiscono a Raj Kapoor come allo "showman del cinema indiano".

Raj Sahab ha il suo nome saldamente radicato come uno dei migliori attori-produttori-registi di Bollywood.

Tuttavia, è anche noto per aver incanalato la sessualità femminile all'interno dell'industria cinematografica.

Al momento del rilascio, Satyam Shivam Sundaram (1978) suscitò polemiche per aver mostrato diverse scene audaci di un sensuale Zeenat Aman (Roopa).

Allo stesso modo, in alcune scene in Ram Teri Ganga Maili (1985), i seni di Mandakini (Ganga Sahay) sono chiaramente visibili mentre allatta il suo bambino.

Iconografia come questa non era mai stata vista prima a Bollywood. Raj Sahab dovrebbe essere lodato per aver mostrato mosse così audaci nella sua arte.

Nel libro The L'unico e unico showman (2017), Raj Sahab sottolinea come le sue esperienze infantili lo abbiano portato ad essere affascinato dalla nudità:

“Ero un adoratore della nudità. Penso che tutto sia iniziato a causa della mia intimità con mia madre che era giovane, bella e aveva i lineamenti taglienti di una donna Pathan.

"Facevamo spesso il bagno insieme e vederla nuda deve aver lasciato nella mia mente un'impressione profonda ed erotica."

Protima Bedi

12 celebrità indiane pioniere della progressione sessuale - Protima Bedi

Protima Bedi è determinante quando si tratta di progressione sessuale.

Era una ballerina magistrale nell'arte di Oriya ed è nota per il suo instancabile femminismo.

Nel 1975, Protima avrebbe corso nuda sulla spiaggia di Juhu.

La modella era anche una fashionista affascinante, sfidava le norme sociali per l'apparenza femminile e si sentiva a suo agio con la sua pelle e il suo tono.

Racconta il suo comportamento sfacciato per aiutare gli altri a scoprire se stessi:

“Mi tolgo i vestiti, le mie inibizioni, i miei condizionamenti dovuti a norme sociali obsolete affinché anche voi possiate scoprire voi stessi.”

Protima sottolinea inoltre l'importanza di non ostacolarsi e di lasciare che le cose accadano in modo naturale:

“Devi solo prepararti, permettere che le cose accadano come dovrebbero.

"Il favore più grande che puoi fare a te stesso è toglierti di mezzo."

Protima è la madre dell'attrice di Bollywood Pooja Bedi, nota per aver recitato al fianco Aamir Khan in Jo Jeeta Wohi Sikandar (1992).

Vikram Seth

12 celebrità indiane pioniere della progressione sessuale - Vikram Seth

Vikram Seth è tra gli autori indiani più prolifici del mondo. È anche un poeta.

I suoi romanzi includono Il Golden Gate (1986) e Un ragazzo adatto (1993).

Vikram è una voce essenziale che si batte per i diritti LGBTQ+ in India.

Lo scrittore stesso è bisessuale e ha avuto una relazione decennale con il violinista Phillipe Honore.

Dedica il suo terzo romanzo Una musica uguale (1999) per lui.

Vikram spiega come vorrebbe che gli indiani fossero liberi di uscire allo scoperto:

“Sono in una posizione abbastanza comoda, anche se ho avuto difficoltà a capire me stesso.

“In parte ciò era dovuto al pregiudizio nei suoi confronti.

“C’è molta sofferenza coinvolta; nelle piccole città e nei villaggi, nelle città metropolitane, anche in una famiglia liberale come la mia, trovavo difficile capirmi.

“È stato relativamente facile per me rispetto a coloro che sono in servizio; potrebbero addirittura perdere il loro sostentamento.

"Volevo solo che uscissero."

Amar Singh Chamkila

12 celebrità indiane pioniere della progressione sessuale - Amar Singh Chamkila

La progressione sessuale non deve sempre avvenire sotto forma di moda o letteratura.

Anche la musica può svolgere un ruolo significativo in questa visione lungimirante.

Amar Singh Chamkila è uno dei musicisti più influenti del Punjab. I suoi duetti con la moglie Amarjot hanno un'ampia risonanza in tutta l'India.

Uno dei suoi punti di forza unici sono i suoi testi che sono francamente espliciti e osceni.

Ad esempio, nel chartbuster 'Mitran Main Khand Ban Gai', la voce femminile invita il cantante maschio a "leccarmi".

Tuttavia, è stato proprio questo aspetto dell'arte di Chamkila a renderlo così originale e famoso.

Si può sostenere che mentre i testi dal doppio significato sono scortesi, il ritmo orecchiabile può suggerire un modo di pensare progressista.

È anche importante notare che, sebbene le sue canzoni potessero essere esplicite, il musicista stesso era noto per la sua gentilezza e natura genuina.

In 2024, un biopic su Chamkila è stato rilasciato su Netflix.

Diretto da Imtiaz Ali, l'acclamato film presenta Diljit Dosanjh nei panni del famoso musicista.

Il successo del film è indicativo dell'eredità eterna di Chamkila.

Seta Smitha

12 celebrità indiane pioniere della progressione sessuale - Silk Smitha

Nel cinema tamil e telegu, il nome Silk Smitha brilla di gloria tra le attrici più sexy e talentuose.

Ha iniziato la sua vivace carriera con il film Malayalam Ottapettavar (1979).

Smitha si è dilettata anche a Bollywood, eseguendo la canzone "Baango Baango". Qaidi (1984).

Lei è una ballerina nel numero e fa roteare il suo corpo e posa in posizioni sensuali, seducendo gli uomini nella canzone.

In un'intervista, l'attrice chiarisce un'accusa contro di lei.

È stata accusata di mancare di rispetto ai colleghi incrociando le gambe in loro presenza.

Smitha dice: “Mi siedo con le gambe incrociate davanti a loro. È mia abitudine sedermi con le gambe incrociate quando mi rilasso.

“Sono stato così fin dall’infanzia. Nessuno mi aveva mai detto che fosse cattiva educazione.

“Ma ora, proprio perché non si adatta alle norme sociali di alcuni giornalisti dalla mentalità ristretta, si sta trasformando in un grosso problema”.

Sfidare le norme e ispirare milioni di persone nel farlo era una seconda natura per Silk Smitha.

I fan erano giustamente devastati quando si tolse la vita il 23 settembre 1996.

Wendell Rodricks

12 celebrità indiane pioniere della progressione sessuale - Wendell Rodricks

Alla moda indiana, Wendell Rodricks lascia un segno indelebile nel cuore dei fan che desiderano una maggiore progressione sessuale.

Lo stereotipo degli stilisti gay è diffuso. Tuttavia, Wendell è stato mirabilmente il primo appassionato di moda apertamente gay in India.

Ha condotto una campagna per i diritti dei gay e per cause sociali e ambientali.

I suoi interessi riguardavano anche il cibo e i viaggi e su questi argomenti pubblicò diversi scritti.

Wendell si è dichiarato gay all'età di 19 anni e ha formalizzato la sua relazione con il suo partner Jerome Marrel nel 2002.

Il progettista divulga il suo terrore di essere gay nell'India degli anni '1970.

Spiega: “Era terrorizzante. Terrore puro e freddo. Cosa penserebbero tutti?

“Mi sono detto che era più importante quello che pensavo. Ad essere onesti.

“Non distruggere la vita di una ragazza sposandola solo per la società.

“Stavo cercando una relazione. Si spera, a lungo termine. Alla fine, ho ottenuto quello che cercavo”.

La compassione e la maturità di Wendell risaltano. È stato giustamente insignito del Padma Shri Award nel 2014, il quarto più alto riconoscimento civile dell'India.

Rituparno Gosh

12 celebrità indiane che hanno aperto la strada alla progressione sessuale - Rituparno Ghosh

Questo regista originale è immerso negli annali del cinema bengalese e hindi.

Rituparno sosteneva di avere un genere fluido, anche se molti ancora si rivolgevano a lui usando pronomi maschili.

Ha iniziato la sua carriera cinematografica quando ha diretto Locatario Angti (1992), basato sul romanzo di Shirshendu Mukhopadhyay.

L'omosessualità è un tema comune in tutto il lavoro di Rituparno. Era una persona che non si sottraeva mai agli argomenti tabù.

Questo lo rende uno dei registi più famosi dell'India.

Quando si tratta della comunità queer del paese, Rituparno brilla come emblema di apertura e di figure di spicco.

Rituparno esprime i suoi sentimenti riguardo alle relazioni tra persone dello stesso sesso:

“C’è molto di più in queste relazioni.

“Anche le relazioni tra persone dello stesso sesso sono estremamente piene di sentimento, emotive e hanno lo stesso pathos di qualsiasi relazione eterosessuale”.

Tali pensieri sono stimolanti e progressivi e proiettano un percorso verso l’accettazione.

Per questo Rituparno Ghosh merita di essere acclamato.

Manvendra Singh Gohil

12 celebrità indiane pioniere della progressione sessuale - Manvendra Singh Gohil

È vero che la progressione sessuale non è il primo pensiero che viene in mente quando si parla di una famiglia reale.

Tuttavia, Manvendra Singh Gohil – un principe indiano – è ampiamente pubblicizzato come il primo principe apertamente gay della storia.

È motivo di grande orgoglio che provenga dall'India per gli asiatici del sud.

Nel 1991, Gohil sposò la principessa Yuvrani Chandrika Kumari in un'alleanza combinata.

Tuttavia, il matrimonio durò solo un anno e finì in un disastro.

Gohil riflette: “È stato un disastro totale. Un fallimento totale. Il matrimonio non venne mai consumato.

“Mi sono reso conto di aver fatto qualcosa di molto sbagliato. Ora soffrivano due persone invece di una.

“Lungi dal diventare normale, la mia vita era più miserabile”.

I genitori di Gohil accettavano la sessualità del figlio ma erano d'accordo sul fatto che non dovesse essere rivelata.

Nell'ottobre 2007, il principe è apparso The Oprah Winfrey Show in un segmento intitolato "Gay Around The World".

Ha anche inaugurato il festival gay Euro Pride a Stoccolma, in Svezia, nel 2008.

Shreegauri "Gauri" Sawant

12 celebrità indiane pioniere della progressione sessuale - Shreegauri 'Gauri' Sawant

In un mondo in continua evoluzione, una comunità che viene celebrata come mai prima d’ora è il settore transgender.

Shreegauri "Gauri" Sawant rappresenta un pilastro della rappresentanza positiva per i diritti dei transgender e l'uguaglianza tra le persone.

È un'attivista originaria di Mumbai. Lei spiega il suo background in un'intervista.

“C’è sempre stata una distanza tra me e la mia famiglia.”

“Ti chiedi sempre perché [la società transgender] è così rumorosa, oscura e aggressiva, è perché le nostre stesse famiglie ci hanno svergognato e ci hanno estromesso.

“Perché sono dovuto andare a bussare alla porta della Corte Suprema? La gente mi chiedeva: "Come adotterai un bambino?" Non hai nemmeno una tua identità'.

“Ecco da dove è iniziato il mio viaggio.”

Gauri ha ottenuto il riconoscimento da una commovente pubblicità in una campagna di Vicks, in cui interpretava la madre transgender di una giovane ragazza.

È anche la fondatrice del Sakshi Char Chowghi Trust che fornisce informazioni e consulenza ai pazienti transgender che cercano di conoscere il sesso sicuro e a quelli con HIV.

Con il suo attivismo altruista e la sua voce radicale e indistruttibile, Gauri è un simbolo innegabile di coraggio e risolutezza.

Guarda l'annuncio qui:

video
riempimento a tutto tondo

Sunny Leone

Sunny Leone dice che non si pente di aver fatto porno

Pochi sono ignari del passato di Sunny Leone come star del cinema per adulti. Si è creata un nome nel settore dei contenuti per adulti.

Presto fece il suo debutto cinematografico a Bollywood sborra 2 (2012), in cui interpreta l'erotica Izna.

Nei suoi film, Soleggiato è spesso vista come un sex symbol, che non ha paura di mostrare la sua sessualità e le sue risorse.

La star sottolinea questa audacia mentre rivela l'incapacità dei suoi genitori di controllarla:

“Quando i miei genitori lo scoprirono, conoscevano la mia personalità che era molto indipendente.

“Anche se avessero cercato di fermarmi o di guidarmi nella giusta direzione, avrebbero perso la loro figlia.

“Sono troppo testardo. E non era un piano.

"È semplicemente successo e la mia carriera e tutto il resto hanno continuato a diventare sempre più grandi."

Sottolineando la necessità di avere fiducia nella propria sessualità, Sunny dice:

“Alla fine, tutto si riduce a quanto sei sicuro e a tuo agio con la tua sessualità.

“Se la tua sessualità significa compiacere tuo marito a letto, allora così sia.

“Se significa esprimerlo in altri modi, allora va bene lo stesso.

"Il modo in cui vuoi esprimere la tua sessualità è completamente una tua prerogativa, non quella della società."

Vasu Primlani

12 celebrità indiane pioniere della progressione sessuale - Vasu Primlani

Vasu Primlani gestisce il suo spettacolo alle sue condizioni, essendo il primo comico queer indiano.

È anche una terapista somatica e un'attivista ambientale.

Non solo, Vasu fornisce anche un supporto innovativo ai sopravvissuti ad abusi e violenze sessuali.

Tutte queste nobili cause la rendono un’icona indiana legittima.

Rivelando una delle ispirazioni che le sue routine hanno sul pubblico, Vasu rivela:

“La gente è intimorita. Alcuni ragazzi pensano che sto scherzando.

“Altri dicono: 'Che spreco!' Una donna si avvicinò e disse: "Ora vorrei essere gay, se essere gay è così bello".

Vasu aggiunge anche i suoi sentimenti riguardo al sessismo che circonda la commedia indiana:

“Lo ignoriamo. Non andranno molto lontano con quel tipo di atteggiamento.

"A volte li faccio a pezzi per i loro atteggiamenti."

Vasu è un sostenitore della parità di diritti in India. Merita ogni grammo di applauso che le arriva.

La progressione sessuale è di fondamentale importanza se vogliamo muoverci rapidamente verso un luogo di uguaglianza e accettazione.

Tutte queste icone indiane sostengono il pensiero progressista e gli atteggiamenti rinfrescanti.

Sia nei film, nei testi, sul palco o attraverso il loro attivismo sociale, queste celebrità sapevano dove volevano andare e come arrivarci.

Tutti hanno svolto un ruolo importante nel far rotolare la palla molto significativa. Tuttavia, abbiamo ancora molta strada da fare.

Una cosa però è certa: stiamo andando nella giusta direzione. 



Manav è un laureato in scrittura creativa e un ottimista irriducibile. Le sue passioni includono leggere, scrivere e aiutare gli altri. Il suo motto è: “Non aggrapparti mai ai tuoi dolori. Sii sempre positivo."

Immagini per gentile concessione di Egomonk Insights, IMDB, Medium, Britannica, Pinterest, Times of India – India Times, Wendell Rodricks, YouTube e The Quint.

Video per gentile concessione di YouTube.




Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Cosa ne pensi del calcio indiano?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...