Quali atleti indiani potrebbero vincere medaglie alle Olimpiadi del 2024?

Con l’avvicinarsi delle Olimpiadi di Parigi del 2024, guardiamo agli atleti indiani che sono forti contendenti per vincere medaglie ai Giochi.


"Ciò che penso sia più importante è ciò che fai quel giorno"

A meno di 100 giorni dalle Olimpiadi di Parigi del 2024, gli appassionati di sport attendono con impazienza il più grande evento sportivo.

In India, gli appassionati speculano con impazienza su quali atleti indiani potrebbero brillare sulla scena globale e conquistare medaglie per la nazione.

Con un impressionante pool di talenti in varie discipline sportive, il contingente indiano è pronto ad avere un impatto significativo ai prossimi Giochi.

In vista delle Olimpiadi, gli atleti indiani hanno avuto vari gradi di successo nei tornei.

Consideriamo le potenziali speranze di medaglia dell'India.

Neeraj Chopra

Quali atleti indiani potrebbero vincere medaglie alle Olimpiadi del 2024 - neeraj

Neeraj Chopra è la scelta più ovvia quando si tratta delle speranze di medaglia dell'India. Ma di che colore è una previsione più difficile?

È il più affidabile al mondo lanciatore di giavellotto, anche se non il più lontano.

Johannes Vetter, Anderson Peters, Arshad Nadeem e Jakub Vadlejch lo hanno tutti superato in distanza.

Tuttavia, Chopra ha trionfato su ciascuno di questi concorrenti.

Chopra non ha ancora iniziato la sua stagione. Si comincia il 10 maggio alla Doha Diamond League.

A sfidarlo in questa stagione ci sono i soliti candidati più un fenomeno di 19 anni chiamato Max Dehning, il più giovane concorrente nel club dei 90 metri.

Ma Neeraj Chopra non è preoccupato come dice:

"Ciò che ritengo sia più importante è ciò che fai quel giorno e quanta distanza puoi coprire quel giorno."

PV Sindu

Quali atleti indiani potrebbero vincere medaglie alle Olimpiadi del 2024 - pv

Una medaglia alle Olimpiadi del 2024 renderebbe PV Sindhu il primo atleta indiano a vincere tre medaglie olimpiche individuali.

Ma potrebbe essere una domanda difficile, soprattutto considerando il difficile 2023.

Sindhu ha subito otto eliminazioni al primo turno nei 19 tornei in cui ha gareggiato e ha concluso senza un solo titolo.

Il suo risultato più notevole è stato il secondo posto al Masters di Madrid a marzo.

Dopo aver vinto la medaglia di bronzo a Tokyo 2020, è stata alle prese con infortuni e attualmente si sta riprendendo da un infortunio al ginocchio.

Tuttavia, dovrà superare questi ostacoli per salire sul podio di Parigi.

Nikhat Zaren

Quali atleti indiani potrebbero vincere medaglie alle Olimpiadi del 2024 - nikhat

La sensazione della boxe Nikhat Zareen è rimasta imbattuta per quasi due anni fino alla sua sconfitta nella semifinale dei Giochi Asiatici nel 2023.

È due volte campionessa del mondo, campionessa dei Giochi del Commonwealth e uno dei migliori pugili di questo sport nella sua categoria di peso.

Da quando si è qualificata per le Olimpiadi del 2024, Zareen è apparsa solo in un torneo, dove ha vinto l'argento.

Essendo andata al torneo per "valutare" se stessa, Nikhat sarà di umore fiducioso.

Per anni è stata all'ombra di Mary Kom.

Ma ora è la favorita per vincere una medaglia d'oro olimpica, qualcosa che nessun pugile indiano è mai riuscito a ottenere.

Satwiksairaj Rankireddy e Chirag Shetty

Quali atleti indiani potrebbero vincere medaglie alle Olimpiadi del 2024 – male

Satwiksairaj Rankireddy e Chirag Shetty hanno ottime possibilità di vincere il primo oro olimpico indiano nel badminton.

La coppia arriva all'anno olimpico sulla scia della migliore stagione della loro carriera.

Hanno vinto i Giochi Asiatici, l'Indonesia Open Super 1000 e i Campionati Asiatici di Badminton. Sono diventati anche i numeri uno al mondo.

Ognuno di questi è il primo per il badminton indiano.

Rankireddy e Shetty giocano a badminton in uno stile impavido e non hanno paura di nessun avversario.

Nel 2023 hanno vinto cinque titoli. Tuttavia, hanno subito anche quattro uscite al primo turno e altrettante al secondo turno.

Il loro obiettivo principale per l'anno sarà quello di mantenere la costanza, ma quando sono sotto pressione, le loro prestazioni possono salire di un altro livello.

Vinesh Phogat

Una medaglia alle Olimpiadi del 2024 consoliderebbe Vinesh Phogat come probabilmente la più grande lottatrice indiana.

Phogat ha conquistato titoli come campione asiatico e del Commonwealth e si è assicurato due medaglie di bronzo ai Campionati del mondo.

Tuttavia, la gloria olimpica le è sfuggita in entrambi i suoi precedenti tentativi.

Nel 2016 è uscita dal tappeto in barella a causa di un infortunio al ginocchio, mentre a Tokyo 2020 non è riuscita a raggiungere l'obiettivo.

Con l’avvicinarsi di Parigi 2024, Phogat deve ancora confermare il suo posto e le probabilità rimangono contro di lei.

Ma a differenza dei suoi coetanei Bajrang Punia e Sakshi Malik, le manca una medaglia olimpica.

Se riuscisse a incanalare la sua concentrazione e determinazione per vincere una medaglia, sarebbe uno dei momenti più straordinari della storia sportiva dell'India.

Squadra di hockey maschile indiana

Dopo aver vinto il bronzo a Tokyo 2020, la squadra indiana di hockey maschile potrà fare un ulteriore passo avanti alle Olimpiadi del 2024?

Nel 2023, la squadra indiana di hockey maschile ha dovuto affrontare un brutto inizio finendo nono nella Coppa del Mondo ospitata in India, gettando un'ombra sul loro futuro.

Tuttavia, si sono ripresi in modo impressionante, rimanendo imbattuti e ottenendo la vittoria sia nell'Asian Champions Trophy che nei Giochi asiatici.

Il loro successo ai Giochi Asiatici ha assicurato loro un posto ai Giochi di Parigi, consentendo loro tutto il tempo necessario per concentrarsi esclusivamente sull'allenamento senza la pressione aggiuntiva della qualificazione.

La squadra attuale ha un buon equilibrio tra giocatori esperti e talenti emergenti, mostrando uno stile di hockey ringiovanente.

Tuttavia, per riaccendere i giorni di gloria dell’hockey indiano, devono migliorare le proprie prestazioni nei momenti critici e gestire le situazioni di pressione in modo più efficace.

Lovlina Borgohain

Lovlina Borgohain è emersa come l'unica pugile indiana ad assicurarsi una medaglia alle Olimpiadi di Tokyo e mira a continuare il suo successo a Parigi, lottando per un perfetto record di 2/2.

Passando da una classe di peso da 69 kg a 75 kg, ha mostrato molte promesse, detenendo il titolo di campionessa del mondo nella sua nuova categoria e guadagnandosi una medaglia d'argento ai Giochi Asiatici.

Dopo una breve pausa post-Tokyo, Borgohain ha mostrato la sua resilienza nel 2023, dimostrando le sue capacità quando contava di più.

È sul punto di unirsi a un gruppo stimato: diventare il primo pugile indiano a rivendicare più medaglie.

Considerata la sua forma recente, questo traguardo appare alla sua portata.

Mirabai Chanu

Mirabai Chanu vorrebbe dimenticare il suo 2023 poiché è stata piena di infortuni e si è classificata sesta ai Campionati asiatici di sollevamento pesi.

Gli infortuni le hanno fatto saltare i Campionati del mondo.

Chanu è riuscita a ottenere un quarto posto ai Giochi asiatici, ma quell'evento si è concluso con una nota triste poiché ha dovuto essere portata via dalla piattaforma di sollevamento a causa di un infortunio alla coscia.

Chanu si è qualificata per Parigi 2024 e deve affrontare una concorrenza formidabile mentre cerca di tornare al meglio.

Se lo fa, Chanu ha la possibilità di vincere una medaglia.

Setacciare Kaur Samra

Sift Kaur Samra è la detentrice del record mondiale nella carabina 50 metri 3 posizioni (donne) e medaglia d'oro in carica ai Giochi Asiatici.

Ha battuto il campione del mondo in carica Zhang Qiongyue per l'oro e ha anche infranto il record del mondo di 2.6 punti.

Ai Campionati asiatici ISSF nel gennaio 2024, ha vinto l'argento nel suo evento per animali domestici, nonostante la dura concorrenza.

Ciò che rende i risultati di Samra ancora più encomiabili è che gli atleti competono in tre diverse posizioni.

Avendo già battuto le migliori del mondo e annunciandosi con il record mondiale a suo nome, Samra potrebbe benissimo diventare la prima tiratrice indiana a vincere una medaglia olimpica.

La strada verso il successo olimpico per gli atleti indiani ai Giochi del 2024 è lastricata di determinazione, talento e dedizione incessante.

Mentre aspettiamo con impazienza le cerimonie di apertura a Parigi, le prospettive per il medagliere dell'India sembrano promettenti in vari sport.

Sebbene le sfide sul palcoscenico olimpico siano formidabili, gli atleti indiani sono pronti a mostrare le loro capacità, passione e resilienza, puntando non solo ai trionfi personali ma anche a ispirare generazioni e incidere i loro nomi nella storia olimpica.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale stato civile sei?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...