5 benefici per la salute del cibo indiano

Il cibo indiano è delizioso ma può anche avere benefici per la salute. Identifichiamo questi così come gli ingredienti che aiutano.

5 Benefici per la salute del cibo indiano f

la curcumina può alleviare i sintomi dell'artrite

Il cibo indiano è noto per essere ricco e talvolta malsano, ma ci sono una serie di benefici per la salute in alcuni aspetti.

Molti piatti possono essere ricchi di grassi saturi e calorie, il che può essere un problema per chi controlla la propria salute.

Tuttavia, ci sono una serie di benefici per la salute associati al cibo indiano, in particolare agli ingredienti utilizzati.

Ad esempio, i ceci sono un'ottima fonte di fibre, zinco, acido folico e proteine.

Ma sono noti per avere benefici per la salute a lungo termine.

Esaminiamo alcuni dei benefici per la salute derivanti dall'aggiunta di cibo indiano alla tua dieta.

Ridurre l'infiammazione

Il cibo indiano è noto per la sua diversità di sapori, colori e aromi, ma sono le spezie ad avere proprietà antinfiammatorie.

La curcuma è nota per essere un potente agente antinfiammatorio. Il principio attivo della curcuma è la curcumina, ampiamente studiata per le sue proprietà antinfiammatorie.

La curcumina agisce inibendo l'attività degli enzimi pro-infiammatori e delle citochine, che contribuiscono allo sviluppo dell'infiammazione cronica.

Gli studi hanno dimostrato che la curcumina può alleviare i sintomi di artrite, malattia infiammatoria intestinale e altre condizioni infiammatorie croniche.

Un'altra spezia antinfiammatoria è lo zenzero. Contiene composti chiamati gingeroli e shogaoli che hanno dimostrato di ridurre l'infiammazione nel corpo.

Gli studi hanno dimostrato che lo zenzero può alleviare il dolore e la rigidità nelle persone con osteoartrite e ridurre l'infiammazione nelle persone con colite ulcerosa.

L'aglio contiene composti come allicina e zolfo, che hanno dimostrato di ridurre l'infiammazione inibendo l'attività delle citochine pro-infiammatorie.

Ci sono anche una varietà di verdure, frutta e cereali integrali, che sono ricchi di antiossidanti e fibre.

Gli antiossidanti aiutano a ridurre l'infiammazione neutralizzando i radicali liberi, che sono molecole che possono causare stress ossidativo e infiammazione nel corpo.

Nel frattempo, la fibra aiuta a promuovere la crescita di batteri intestinali benefici, che svolgono un ruolo cruciale nella funzione del sistema immunitario e nell'infiammazione.

Controlla i livelli di zucchero nel sangue

Sebbene alcuni cibi indiani siano ricchi di carboidrati raffinati, che possono causare picchi di zucchero nel sangue, ci sono una varietà di ingredienti che possono aiutare a regolare i livelli di zucchero nel sangue.

Molti piatti sono realizzati con una varietà di spezie, cereali integrali, legumi e verdure, che possono aiutare a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue e migliorare la sensibilità all'insulina.

Cereali integrali

5 benefici per la salute del cibo indiano - grano

La cucina indiana comprende una varietà di cereali integrali come riso integrale, quinoa, orzo e miglio, ricchi di fibre e carboidrati complessi.

Questi cereali integrali vengono digeriti lentamente, il che significa che rilasciano gradualmente zucchero nel flusso sanguigno, prevenendo picchi nei livelli di zucchero nel sangue.

Impulsi

5 benefici per la salute del cibo indiano - lenticchie

Legumi come lenticchie, ceci e fagioli sono ricchi di proteine ​​e fibre.

L'alto contenuto di fibre nei legumi aiuta a rallentare l'assorbimento dello zucchero nel flusso sanguigno, prevenendo picchi nei livelli di zucchero nel sangue.

Spezie

5 benefici per la salute del cibo indiano - spezie

Le spezie popolari utilizzate nella cucina indiana includono la curcuma e il fieno greco. Entrambi sono noti per aver dimostrato di avere proprietà di abbassamento dello zucchero nel sangue.

Ad esempio, la curcuma può aiutare a migliorare il metabolismo del glucosio e ridurre l'infiammazione nel corpo.

Verdure

Le verdure costituiscono gran parte della cucina indiana e alcune delle più popolari includono zucca amara, gombo e melanzana.

Queste verdure sono povere di calorie e ricche di fibre, che possono aiutare a regolare i livelli di zucchero nel sangue e migliorare la sensibilità all'insulina.

Noci e semi

Mandorle, anacardi e semi di chia sono tutti usati nella cucina indiana. Sono ricchi di grassi sani e fibre.

Questi alimenti possono aiutare a rallentare l'assorbimento dello zucchero nel sangue, prevenendo picchi nei livelli di zucchero nel sangue.

Cereali integrali, legumi, spezie, verdure, noci e semi fanno tutti parte di un indiano sano la dieta che può aiutare a prevenire picchi di zucchero nel sangue e migliorare la sensibilità all'insulina.

Incorporando questi alimenti nella tua dieta, puoi aiutare a controllare i livelli di zucchero nel sangue e ridurre il rischio di sviluppare il tipo 2 diabete.

Migliora la forza ossea

La cucina indiana offre diverse opzioni ricche di sostanze nutritive essenziali per mantenere ossa sane.

Alimenti ricchi di calcio

Il calcio è un nutriente chiave per la salute delle ossa. La cucina indiana offre una gamma di cibi ricchi di calcio come pane, verdure a foglia verde e cibi fortificati come tofu e cereali.

Includere questi alimenti nella dieta può aiutare a soddisfare il fabbisogno giornaliero di calcio e migliorare la forza ossea.

Vitamina D

La vitamina D è essenziale per l'assorbimento del calcio e la salute delle ossa.

La cucina indiana offre diversi alimenti ricchi di vitamina D, come pesce grasso, tuorli d'uovo e funghi.

L'esposizione alla luce solare è anche una fonte naturale di vitamina D.

Erbe e spezie

Erbe e spezie sono note per le loro proprietà antinfiammatorie, che possono aiutare a prevenire la perdita ossea, e il cibo indiano ne è ricco.

Ad esempio, la curcuma è nota per avere proprietà antinfiammatorie e antiossidanti che possono migliorare la salute delle ossa.

Alimenti ricchi di proteine

Le proteine ​​sono essenziali per la salute delle ossa, in quanto forniscono i mattoni necessari per la formazione delle ossa.

La cucina indiana offre diverse fonti proteiche vegetariane e non vegetariane come lenticchie, fagioli, pollo e pesce.

Promuove una migliore salute del cervello

Il cibo indiano è ricco di erbe e spezie ed è stato dimostrato che il consumo di queste erbe e spezie può favorire una migliore salute del cervello.

La curcuma contiene curcumina che ha proprietà antinfiammatorie.

È stato anche dimostrato che la curcumina migliora la funzione cerebrale e riduce il rischio di malattie cerebrali legate all'età come l'Alzheimer.

Gli studi hanno dimostrato che il cumino può migliorare la memoria e la funzione cognitiva. Contiene anche antiossidanti che possono proteggere il cervello dai danni causati dai radicali liberi.

In uno studio del 2015, ai partecipanti è stato assegnato in modo casuale un placebo o una capsula contenente 150 mg di estratto di cumino al giorno per 28 giorni.

I risultati hanno mostrato che il gruppo cumino aveva migliorato significativamente la funzione cognitiva rispetto al gruppo placebo.

In particolare, avevano una migliore attenzione, memoria e funzione esecutiva.

Mandorle e noci contengono acidi grassi omega 3 e vitamina E, che hanno dimostrato di migliorare la funzione cerebrale e ridurre il rischio di declino cognitivo.

Mentre questi ingredienti possono aiutare a promuovere una migliore salute del cervello, impegnarsi in un regolare esercizio fisico, dormire a sufficienza e gestire lo stress può anche aiutare a migliorare la funzione cognitiva e ridurre il rischio di malattie cerebrali legate all'età.

Riduce il rischio di cancro

Alcuni ingredienti utilizzati nella cucina indiana sono noti per ridurre il rischio di cancro.

I legumi come le lenticchie contengono sostanze fitochimiche come l'acido fitico e le saponine che possono impedire la riproduzione delle cellule cancerose.

I piatti a base di verdure a foglia come il saag sono utili perché spinaci e cavoli contengono folati e carotenoidi.

I folati aiutano a proteggere il DNA, che è noto come il punto di partenza dei cambiamenti che portano al cancro. Nel frattempo, i carotenoidi possono inibire lo sviluppo delle cellule tumorali.

La curcumina nella curcuma è risultata efficace nel rallentare la crescita delle cellule tumorali del polmone, della prostata e del seno.

Usa la curcuma come spezia per il suo colore e sapore, nonché per i suoi benefici nella lotta contro il cancro.

I curry a base di pomodoro potrebbero essere più utili di quanto si pensi poiché i pomodori hanno diverse proprietà antitumorali.

I pomodori derivano il loro colore rosso brillante dal licopene, un antiossidante noto per la sua capacità di proteggere le cellule dai danni.

I pomodori possono anche proteggere la pelle dal cancro assorbendo la luce UV.

L'aglio è un ingrediente essenziale nella cucina indiana e quando si tratta di benefici per la salute, contiene un componente attivo chiamato allicina che può uccidere le cellule tumorali.

Suggerimenti per la salute

Come altre cucine, ci sono aspetti del cibo indiano che non sono così salutari come vorremmo.

Quando si gusta il cibo indiano, le opzioni più salutari da considerare includono curry a base di pomodoro e piatti di verdure.

Il pesce è anche un'opzione più salutare del pollo o dell'agnello.

Ove possibile, evita di usare il burro chiarificato. Invece, cuoci con olio vegetale.

I curry a base di crema come il korma dovrebbero essere gustati solo occasionalmente perché sono ricchi di grassi.

Allo stesso modo, anche il peshwari naan è ricco di grassi e zuccheri.

Quando mangi il riso, scegli il riso bollito al posto del pilau a cui è stato aggiunto l'olio. Un'opzione ancora più salutare è il riso integrale, che è più ricco di fibre.

I piatti Tandoori ridurranno il consumo di grassi e calorie poiché sono tipicamente cucinati in un tandoor. Questo metodo di cottura permette al grasso in eccesso di sgocciolare.

Il cibo indiano ha una serie di benefici per la salute grazie agli ingredienti utilizzati nei piatti.

Alcuni possono aiutare nella vita di tutti i giorni, mentre altri possono ridurre il rischio di sviluppare problemi di salute più gravi.

Ma per massimizzare uno stile di vita sano, la dieta deve essere abbinata a un regolare esercizio fisico.

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Tu o qualcuno che conosci hai mai fatto Sexting?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...