La danza è considerata un tabù in Pakistan?

La danza è un argomento controverso in Pakistan, è approvata e tuttavia disapprovata da diversi membri della società.

Ballare: un tabù in Pakistan?

La danza occidentale potrebbe essere vista con scetticismo.

La danza, come forma di espressione e arte, ha uno status complesso in Pakistan.

Riflette i diversi paesaggi culturali, religiosi e sociali del paese.

Tuttavia, in alcuni casi, può essere disapprovato e disapprovato dai membri della società.

La percezione e l'accettazione della danza variano ampiamente tra i diversi segmenti della società pakistana.

Ciò è dovuto a una serie di fattori tra cui le credenze religiose, le tradizioni culturali regionali e l’influenza della modernizzazione e della globalizzazione.

In molte parti del Pakistan, danze tradizionali e popolari vengono celebrate ed eseguite durante festival, matrimoni e altre cerimonie culturali.

Queste danze, come la Sufi vorticoso (associato al sufismo), Bhangra (celebrato in Punjab), Kathak (una forma classica) e Lewa (popolare in Balochistan).

Questi sono profondamente radicati nel patrimonio culturale delle rispettive regioni e sono generalmente accettati e apprezzati.

L'accettazione delle forme di danza moderne e occidentali in Pakistan è più sfumata.

La danza in Pakistan è vista attraverso una lente complessa a causa dei diversi paesaggi culturali, religiosi e sociali del paese.

Considerazioni religiose e sociali

video
riempimento a tutto tondo

Nei segmenti più conservatori e religiosi della società pakistana, la danza è spesso vista con scetticismo o totale disapprovazione.

Alcune interpretazioni conservatrici dell'Islam considerano la danza, in particolare la danza di genere misto o le esibizioni in pubblico, inappropriata o tabù.

Questo perché potrebbe entrare in conflitto con la modestia e il decoro prescritti dalle loro convinzioni religiose.

Alcune interpretazioni conservatrici dell'Islam in Pakistan considerano la danza inappropriata.

Inoltre, può essere contrario ai principi di modestia e decoro enfatizzati negli insegnamenti islamici.

Queste opinioni non sono universalmente condivise in tutte le comunità musulmane, ma possono influenzare le norme sociali e gli atteggiamenti nei confronti della danza in determinate aree.

D’altra parte, ci sono tradizioni all’interno dell’Islam che abbracciano la danza come forma di espressione spirituale o pratica culturale.

Ad esempio, il sufismo è un ramo mistico dell'Islam che ha una presenza significativa in Pakistan.

Spesso include musica e danza nelle sue pratiche spirituali, come i dervisci rotanti sufi.

Questi lo usano come forma di preghiera e meditazione per cercare la vicinanza a Dio.

L'accettazione della danza in Pakistan dipende anche dal contesto culturale e dalla tipologia.

Le danze tradizionali e popolari sono parte integrante delle celebrazioni culturali in molte comunità pakistane, come ad esempio matrimoni e festival, dove sono ampiamente accettati e apprezzati.

Le aree urbane, in particolare nelle grandi città come Karachi, Lahore e Islamabad, possono mostrare una maggiore apertura a varie forme di danza.

Inoltre, gli stili moderni e occidentali riflettono l’influenza della globalizzazione e il cambiamento delle norme sociali.

Al contrario, le aree rurali e più conservatrici potrebbero aderire più strettamente alle visioni tradizionali che scoraggiano o limitano la danza pubblica.

Regole culturali

video
riempimento a tutto tondo

Le norme culturali del Pakistan sono profondamente influenzate dalla sua identità islamica e dai valori tradizionali.

Spesso darebbero priorità alla modestia e sarebbero riservati nel comportamento pubblico.

La danza, in particolare in contesti di genere misto o in forme percepite come eccessivamente espressive o sensuali, può essere vista come una violazione di queste norme.

In Pakistan, le norme culturali riguardanti la danza sono diverse e variano in modo significativo a seconda delle diverse regioni, comunità e gruppi sociali.

Questa diversità riflette il ricco mosaico di identità etniche, culturali e religiose del paese.

Molte comunità pakistane hanno una ricca tradizione di danze popolari e classiche che sono parte integrante di celebrazioni, festival e matrimoni.

Questi includono danze come Bhangra e Giddha nel Punjab, Kathak in Khyber Pakhtunkhwa, Lewa in Balochistan e Dhammal o vortici sufi associati alle pratiche religiose sufi.

In questi contesti, la danza non solo è consentita ma celebrata come un’importante espressione dell’identità e del patrimonio culturale.

Nei centri urbani come Karachi, Lahore e Islamabad, c'è un crescente interesse per la danza contemporanea, il balletto e altre forme di danza occidentale.

Ciò è particolarmente vero tra le popolazioni più giovani e urbanizzate.

Sono emerse scuole e accademie di danza che insegnano queste forme, indicando un segmento della società che la abbraccia come forma d'arte e mezzo di espressione.

Tuttavia, nei segmenti più conservatori e religiosi della società pakistana, la danza è spesso vista con scetticismo.

Soprattutto quando prevede la partecipazione di generi misti o viene eseguito in pubblico.

L'industria dei media e dell'intrattenimento pakistana, compresa la televisione, il cinema (Lollywood) e il teatro, spesso presenta la danza come un elemento essenziale della narrazione e dell'intrattenimento.

Sebbene ciò rifletta un certo livello di accettazione, la rappresentazione e l’accettazione della danza nei media sono soggette a censura e sensibilità culturali.

Forme di danza moderna e occidentale

video
riempimento a tutto tondo

Nei centri urbani, potrebbe esserci un crescente interesse per le forme di danza contemporanea e occidentale tra le popolazioni più giovani e urbanizzate.

Tuttavia, queste forme possono anche essere viste con sospetto come simboli dell’influenza occidentale o del decadimento morale da parte degli elementi più conservatori all’interno della società.

In Pakistan, la percezione della danza occidentale varia in modo significativo tra i diversi segmenti della società.

Queste percezioni sono influenzate da fattori culturali, religiosi e sociali.

Nei centri urbani come Karachi, Lahore e Islamabad, c'è un crescente interesse tra le popolazioni più giovani e urbanizzate per le forme di danza contemporanea e occidentale.

Un segmento della società è aperto ed entusiasta della danza occidentale come forma di arte e intrattenimento.

Nelle comunità più conservatrici e religiosamente ortodosse, la danza occidentale potrebbe essere vista con disapprovazione.

Questo perché alcune interpretazioni conservatrici dell'Islam considerano la danza inappropriata o contraria ai principi di modestia e decoro enfatizzati negli insegnamenti islamici.

Le forme di danza occidentali, in particolare quelle che implicano uno stretto contatto fisico o sono percepite come eccessivamente espressive, possono essere viste come una sfida a queste norme.

L'industria dei media e dell'intrattenimento pakistana, compresi la televisione e il cinema, spesso presenta la danza come un elemento essenziale della narrazione e dell'intrattenimento.

Sebbene ciò rifletta un certo livello di accettazione, la rappresentazione e l’accettazione della danza occidentale nei media sono soggette a censura e sensibilità culturali.

Inoltre, l'esposizione ai media globali e a Internet ha introdotto e reso popolari le forme di danza occidentali tra i giovani.

Portando così a un'accoglienza mista a seconda del background culturale e religioso degli spettatori.

Media and Entertainment

video
riempimento a tutto tondo

La rappresentazione della danza nei media e nell'intrattenimento pakistani è soggetta a censura e sensibilità culturale.

Sebbene sia presente in film, televisione e teatro, la sua accettazione è moderata dal contesto culturale e religioso più ampio.

La rappresentazione della danza nei media pakistani è sfumata e varia a seconda del tipo di media e dello specifico contesto culturale e sociale.

La televisione e i film pakistani spesso presentano la danza, soprattutto nel contesto di celebrazioni culturali, matrimoni e drammi.

Tuttavia, la rappresentazione della danza è gestita attentamente per allinearsi alla sensibilità culturale e alle norme di censura.

Mentre le danze tradizionali e popolari sono comunemente rappresentate come parte del ricco patrimonio culturale del Pakistan, la rappresentazione delle forme moderne o occidentali potrebbe essere più contenuta.

I media in Pakistan operano secondo alcune linee guida di censura che mirano a rispettare le norme culturali e religiose.

Le scene che coinvolgono la danza, in particolare quelle che potrebbero essere considerate suggestive o inappropriate secondo gli standard conservatori, sono soggette a controllo e possono essere modificate per garantire il rispetto di queste norme.

I social media e le piattaforme online sono diventati sbocchi significativi per esprimere e condividere la danza in Pakistan.

Queste piattaforme consentono una rappresentazione più ampia, compresi gli stili occidentali, aggirando i tradizionali vincoli di censura.

Tuttavia, la ricezione e l'accettazione di tali contenuti possono variare ampiamente tra il pubblico pakistano, riflettendo le diverse opinioni sulla danza all'interno della società.

Le rappresentazioni dei media mirano a bilanciare i valori tradizionali con le influenze moderne.

Le sequenze di danza nei film e negli spettacoli televisivi, ad esempio, sono realizzate per attirare un vasto pubblico, compresi quelli con opinioni più conservatrici.

In quanto tale, il contenuto è spesso il riflesso di un consenso sociale più ampio, evitando di sfidare apertamente e direttamente le norme conservatrici.

Con l'avvento dei media digitali e di Internet, i pakistani hanno aumentato l'accesso all'intrattenimento globale, compresi film occidentali e video musicali in varie forme.

Questa esposizione influenza la percezione del pubblico e ha contribuito a un crescente interesse per le forme di danza contemporanea e occidentale, soprattutto tra la popolazione più giovane.

I media locali, in risposta, a volte incorporano queste influenze nei loro contenuti.

Anche se in modo attento ai gusti e alla sensibilità locale.

Esiste una distinzione tra ciò che viene consumato in privato e ciò che viene trasmesso o mostrato in pubblico.

Gli individui potrebbero godere privatamente di un'ampia gamma di forme attraverso i media internazionali.

Tuttavia, i contenuti trasmessi pubblicamente dalla televisione e dal cinema pakistani sono curati con maggiore attenzione per garantire che aderiscano alle norme e ai valori culturali nazionali.

Mujra

video
riempimento a tutto tondo

La Mujra ha radici storiche nell'era Mughal.

Questa era una forma d'arte sofisticata eseguita nelle corti degli imperatori Mughal. Viene eseguito in determinati eventi e luoghi.

Tuttavia, è spesso associato a connotazioni negative a causa della sua evoluzione e dei luoghi in cui talvolta viene eseguito.

Questa forma, nonostante sia un'arte, deve affrontare lo stigma sociale e non è ampiamente accettata come espressione culturale tradizionale.

La danza Mujra in Pakistan occupa una posizione complessa nel panorama culturale e sociale del paese.

Riflette l’interazione sfumata tra tradizione storica, intrattenimento e norme sociali contemporanee.

In origine, Mujra elementi combinati della danza classica Kathak con musica e poesia.

Serviva come forma di intrattenimento e espressione artistica.

Nel corso del tempo, tuttavia, la percezione e il contesto di Mujra si sono evoluti.

Nei tempi moderni, la danza Mujra è spesso associata a matrimoni e feste private.

Tuttavia, ha anche collegamenti con l’industria dell’intrattenimento, dove può essere visto in forme più commercializzate.

Nelle comunità conservatrici e religiosamente ortodosse, qualsiasi forma di danza, inclusa la Mujra, potrebbe essere disapprovata.

Può anche essere percepito come eseguito in contesti moralmente discutibili.

L'evoluzione di Mujra e la sua associazione con determinati luoghi hanno talvolta portato a connotazioni negative.

Questo stigma non è applicato universalmente a tutta la società pakistana, ma è significativo negli ambienti più conservatori.

In alcuni contesti urbani e più liberali, la Mujra e altre forme di danza potrebbero essere accettate più facilmente come parte delle celebrazioni culturali.

Al contrario, nelle aree rurali o conservatrici, tali pratiche potrebbero essere sottoposte a un controllo più rigoroso.

La danza in Pakistan è vista attraverso una lente complessa a causa dei diversi paesaggi culturali, religiosi e sociali del paese.

La percezione e l'accettazione di esso possono variare in modo significativo.

C’è una notevole differenza di prospettiva nelle aree rurali e urbane.

La società pakistana è influenzata da una serie di fattori, tra cui credenze religiose e tradizioni culturali regionali.

Inoltre, c'è una differenza nella posizione delle persone in termini di accettazione religiosa o non accettazione della danza.



Kamilah è un'attrice esperta, conduttrice radiofonica e qualificata in teatro drammatico e musicale. Ama il dibattito e le sue passioni includono l'arte, la musica, la poesia del cibo e il canto.

Immagini per gentile concessione di Herald Dawn e Daily Sabah.





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Chi è la migliore attrice di Bollywood?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...