Come il cricket alle Olimpiadi potrebbe rendere lo sport globale

È stato annunciato che il cricket tornerà alle Olimpiadi nel 2028. Ma come potrebbe la sua inclusione trasformarlo in uno sport globale?

Come il cricket alle Olimpiadi potrebbe rendere lo sport globale f

"un'opportunità per più fan in tutto il mondo di godersi il nostro fantastico sport."

Il 16 ottobre 2023, il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) ha annunciato che il cricket sarà uno degli sport dei Giochi del 2028 a Los Angeles.

Ciò segnerà il ritorno di questo sport alle Olimpiadi dopo 128 anni.

Ciò è avvenuto dopo una storica sessione del CIO a Mumbai, alla quale ha partecipato Narendra Modi.

Il Primo Ministro ha sottolineato la crescente abilità dell'India nello sport prima di presentare una proposta affinché il paese possa ospitare le Olimpiadi del 2036.

L’India è pronta a svolgere un ruolo cruciale come una delle sei squadre che rappresenteranno il cricket alle Olimpiadi del 2028.

Per trasformare tutto ciò in realtà, il CIO sta collaborando con l’International Cricket Council (ICC).

Negli ultimi due anni, l’ICC ha sviluppato una proposta per facilitare questa inclusione. Tuttavia, prevede anche test antidoping obbligatori per la squadra indiana di cricket maschile.

Si stima che le Olimpiadi abbiano tre miliardi di spettatori attraverso la televisione e le piattaforme digitali. Ciò offre al cricket l’opportunità di brillare sulla scena globale e raggiungere potenzialmente un pubblico più ampio.

Esploriamo come il cricket alle Olimpiadi potrebbe rendere lo sport davvero globale.

Storia del cricket alle Olimpiadi

Come il cricket alle Olimpiadi potrebbe rendere lo sport globale

L'unica volta in cui il cricket è stato presente alle Olimpiadi è stato nel 1900, quando l'unico evento, il cricket maschile, è stato vinto dalla Gran Bretagna, con la Francia che ha vinto l'argento.

Ma alle Olimpiadi del 2028 a Los Angeles, le partite di cricket sia maschili che femminili si disputeranno nel formato T20.

L'ex capitano della squadra femminile indiana Mithali Raj ha detto:

“È così emozionante che il cricket sia ora uno sport olimpico e farà il suo ritorno a LA28.

“I giocatori avranno la possibilità di competere per una medaglia d’oro olimpica e di prendere parte a giochi che saranno così speciali.

"È anche un'opportunità per più fan in tutto il mondo di godersi il nostro fantastico sport."

Il ritorno del cricket alle Olimpiadi significa che l'ICC dovrà riprogrammare il calendario del cricket, che è attualmente ricco di eventi come Ashes e tornei ICC, tra cui le Coppe del mondo ODI e T20.

Il presidente dell'ICC Greg Barclay ha dichiarato: “Siamo entusiasti che l'inclusione del cricket nei Giochi Olimpici LA28 sia stata confermata oggi dalla sessione del CIO.

“Avere l’opportunità di mostrare il nostro grande sport ai Giochi LA28 e, si spera, molti Giochi Olimpici a venire saranno fantastici sia per i giocatori che per i tifosi”.

Popolarità attuale del cricket

Come il cricket alle Olimpiadi potrebbe rendere lo Sport Global 2

Si prevede che l'inserimento del cricket alle Olimpiadi ne aumenterà il profilo globale, soprattutto perché solo 12 paesi giocano tutti i formati.

L'ICC conta 108 membri, ma la popolarità del cricket dipende in gran parte dal suo fascino di massa nel subcontinente indiano, in Oceania, in Sud Africa e in Inghilterra.

Il cricket è importante anche in molti stati sovrani dei Caraibi, ma le diverse squadre non rappresentano i rispettivi paesi sulla scena internazionale.

Invece, i giocatori provenienti da 15 nazioni e territori dei Caraibi compongono le Indie Occidentali.

Comprende Guyana, Giamaica, Trinidad e Tobago, Barbados, Antigua e Barbuda, Anguilla, Dominica, Grenada, St Kitts e Nevis, Isole Vergini americane, St Lucia, St Maarten, Isole Vergini britanniche, St Vincent e Grenadine e Montserrat.

Le Olimpiadi possono portare il cricket nei territori più nuovi?

Come il cricket alle Olimpiadi potrebbe rendere lo Sport Global 3

L’inclusione nelle Olimpiadi offrirà all’ICC la possibilità di presentare lo sport di fronte a un vasto spettro di pubblico distribuito in diverse località geografiche.

Ad esempio, il cricket non è quasi mai presente nelle Americhe, né nel nord né nel sud, poiché non è uno sport importante negli Stati Uniti o in Canada, nonostante una vasta popolazione di persone di origine indiana in queste nazioni sviluppate.

In Sud America, la situazione potrebbe essere molto peggiore, poiché non molti sarebbero a conoscenza se esistesse uno sport come il cricket.

Dopotutto, il calcio ha una presenza massiccia.

A differenza delle partite di prova, che possono durare cinque giorni, il calcio può durare al massimo poco più di due ore.

Con il cricket T20, la durata di una partita non è neanche lontanamente così lunga, il che ne ha aumentato la popolarità.

Il cricket ha attirato anche l’attenzione dei cinesi, che ora stanno cercando di sviluppare infrastrutture di livello mondiale per questo sport nel paese.

È qui che il viaggio olimpico del cricket potrebbe sollevare lo sport e portarlo in mercati dove non ha mai trovato un punto d'appoggio.

Non si tratta solo di una maggiore popolarità in diversi paesi. Il cricket alle Olimpiadi potrebbe anche attrarre una fascia demografica più ampia di tifosi.

La scrittrice di cricket Joy Bhattacharjya ha detto:

“Con questa mossa, l’Associazione Olimpica vuole vedere quanto diventerà popolare lo sport una volta introdotto a quel livello, il che è positivo.

“Potrebbe rivelarsi importante quanto quello che ha fatto l’ICC quando ha reso il T20 una competizione internazionale”.

"Il Team India dovrà anche iscriversi all'Agenzia mondiale antidoping per presentare denuncia entro i prossimi quattro anni."

Opportunità commerciali

Il cricket alle Olimpiadi aprirà inoltre infinite possibilità di accordi commerciali in paesi in cui questo sport attualmente non è quasi presente.

Ma man mano che il cricket cresce in popolarità nelle nuove nazioni, sempre più squadre e giocatori si uniranno alle squadre e ai giocatori di cricket esistenti per renderlo uno sport globale come il calcio, che viene giocato in oltre 200 paesi.

Una volta che il cricket apparirà alle Olimpiadi, i governi dove non è così popolare in questo momento potrebbero scegliere di investire nello sviluppo di strutture migliori ad esso collegate, dando un forte impulso alla crescita di questo sport nelle loro nazioni.

E nei paesi in cui il cricket è già popolare, questa mossa aprirà nuovi orizzonti.

Jay Shah, segretario del Board of Control for Cricket in India (BCCI), ha dichiarato:

“Il consiglio prevede che ciò produrrà dividendi finanziari significativi.

“Avrà un profondo impatto positivo sull’ecosistema dello sport.

“Alimenterà lo sviluppo infrastrutturale, intensificherà la concorrenza, favorirà lo sviluppo dei giovani e creerà opportunità per funzionari, volontari e professionisti qualificati”.

Anche se il cricket non sarà alle Olimpiadi fino al 2028, il fatto che ritorni al più grande evento sportivo mondiale può significare solo cose positive.

Lo sport è estremamente popolare in alcuni paesi come l'India, dove oltre un centinaio di tifosi possono affollarsi in uno stadio per guardare una partita.

Il cricket alle Olimpiadi è destinato ad attirare nuovi fan, soprattutto perché si giocherà nel frenetico formato T20.

Sarà interessante vedere come si comporta questo sport a Los Angeles e quanto diventerà popolare di conseguenza.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Guarderai Cinquanta sfumature di grigio?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...