Regno Unito L'anno della cultura indiano viene lanciato per celebrare il patrimonio indiano

UK India Year of Culture viene lanciato per celebrare il rapporto tra il Regno Unito e l'India. Presenterà eventi per celebrare l'eredità dell'India.

Regno Unito L'anno della cultura indiano viene lanciato per celebrare il patrimonio indiano

L'evento culturale è iniziato a Buckingham Palace il 27 febbraio 2017

Dopo un ricevimento speciale a Buckingham Palace, il Regno Unito India Anno della Cultura lanciato la sera del 27 febbraio 2017.

Segna un anno di celebrazione del forte rapporto condiviso tra il Regno Unito e l'India.

Cerca anche di celebrare il patrimonio e la cultura dell'India.

Per tutto il 2017, l'India Year of Culture del Regno Unito terrà eventi speciali, mostre e attività sia nel Regno Unito che in India. Parteciperanno le principali istituzioni britanniche e indiane come il BFI National Archive e India @ UK2017.

Nel 2015, l'ex primo ministro britannico David Cameron e il primo ministro indiano Narendra Modi hanno annunciato per la prima volta l'evento della durata di un anno.

Hanno visto l'anno della cultura dell'India nel Regno Unito come un modo per rafforzare ulteriormente le relazioni tra i due paesi. Sono anche desiderosi che i giovani si impegnino con la cultura indiana.

SE MR YK Sinha, l'Alto Commissario indiano, afferma: “L'Anno della Cultura assume un significato speciale alla luce del 70 ° anniversario dell'indipendenza dell'India.

“Queste celebrazioni offrono infatti ai nostri due paesi un'opportunità unica di rinnovare e rivitalizzare i fili comuni del nostro patrimonio culturale e di migliorare il nostro impegno a livello di persone a livello di persone.

"Sono fiducioso che i partenariati forgiati durante l'anno tra persone e organizzazioni in entrambi i paesi ci serviranno bene negli anni a venire".

Un benvenuto reale

L'evento culturale è iniziato a Buckingham Palace il 27 febbraio 2017, quando la Regina Elisabetta II ha ospitato un evento di gala.

Le migliori celebrità indiane sono arrivate all'evento come Anoushka Shankar, Gurinder Chadha e Shiamak Davar (che DESIblitz ha recentemente riferito che ha accettato il suo invito).

Inoltre, La teoria del Big BangErano presenti anche Kunal Nayyar, Ayesha Dharker e Nina Wadia.

Kunal ha detto: “La cosa bella è vedere i due paesi che si uniscono per promuovere la cultura. La cultura indiana ha 5,000 anni e stiamo facendo passi da gigante e stiamo ricevendo molta attenzione globale ".

Nina ha anche aggiunto: “India e Gran Bretagna hanno sempre avuto uno stretto legame. E a 70 anni dall'Indipendenza, penso che sia particolarmente importante per tutti noi garantire che il legame sia ancora maggiore e che andiamo avanti. L'India ha molto da offrire. Gli indiani in questo paese contribuiscono molto alla cultura britannica e ne siamo molto orgogliosi ".

All'arrivo al punto di riferimento britannico, gli ospiti hanno assistito a uno spettacolo di danza indiana intitolato "Ekam" alla reception. Vari membri della famiglia reale hanno accolto gli ospiti di alto profilo, come il Duca e la Duchessa di Cambridge.

La coppia reale ha visitato l'India nei primi mesi del 2016 dove hanno incontrato artisti del calibro di Sachin Tendulkar e Shahrukh Khan.

Gli chef del palazzo hanno creato piatti asiatici britannici, utilizzando sapori provenienti da varie aree dell'India.

Durante l'evento di gala, Buckingham Palace ha mostrato una proiezione speciale per celebrare l'Anno della Cultura dell'India nel Regno Unito.

Mostrando varie rappresentazioni di strumenti musicali e ballerini indiani, riflette il messaggio che questo evento porta. Celebrando la cultura dell'India.

Una celebrazione lunga un anno

L'anno della cultura dell'India nel Regno Unito ha segnato il suo lancio quando i BFI National Archives annunciano un restauro del film muto Shiraz.

Il 28 febbraio 2017, il BFI ha ospitato un evento speciale presso il BFI Southbank per celebrare l'annuncio. Anoushka Shankar ha partecipato all'evento quando le notizie hanno rivelato che avrebbe composto la musica Shiraz.

Ha trovato il processo: "impegnativo ... poiché include anche un bacio appassionato. Mi chiedo come metterlo in musica. Personalmente ero affascinato nel vedere l'erotismo in un film indiano in quel momento. "

Anche Anil Kapoor ha partecipato all'evento come ospite speciale. Shiraz guarda alla storia d'amore del XVII secolo dietro la costruzione del Taj Mahal.

Il film britannico / tedesco / indiano sarà presentato in anteprima il 14 ottobre 2017 al 61 ° London Film Festival. Anche l'India avrà la proiezione del film, del Taj Mahal.

Il BFI prevede inoltre di proiettare il programma "India on Film" da aprile a dicembre 2017. Metterà in mostra una vasta gamma di entusiasmanti film indiani, tra cui Bollywood 2.0.

Amanda Nevill, amministratore delegato del British Film Institute, afferma: “Il cinema e la narrazione hanno un enorme potere interculturale e l'India e il Regno Unito sono due grandi nazioni produttrici di film con industrie cinematografiche fiorenti e culture e tradizioni cinematografiche vibranti.

Il programma UK India Year of Culture 2017 ci offre un'incredibile opportunità per scambiare la ricchezza e la varietà della nostra creatività e talento, approfondire la nostra comprensione reciproca e portare un lavoro entusiasmante e importante a un nuovo pubblico ".

Altri eventi chiave da tenere d'occhio includono "India @ UK2017" e "India and the World: A History in Nine Stories".

'India @ UK2017' presenterà cinque filoni di spettacoli di danza durante tutto l'anno. Hanno in programma di mostrare l'enorme diversità della cultura indiana.

Gli spettacoli si terranno in varie città, tra cui Londra ed Edimburgo. Supporteranno anche altre produzioni indiane, come quella di Ravi Shankar Sukanja e il London Indian film festival.

"India and the World: A History in Nine Stories" sarà una mostra che si terrà al British Museum in concomitanza con il 70 ° anniversario della divisione.

Metterà in mostra oggetti e opere d'arte provenienti da più musei indiani. Sono rappresentati attraverso nove storie, ciascuna delle quali ripercorre i momenti chiave della storia dell'India.

Si apre a novembre 2017, in tempo con l'anniversario della partizione.

Con vari eventi entusiasmanti in programma nel corso del 2017, non perdetevi l'Anno della cultura indiano nel Regno Unito. Se ti senti desideroso di dedicarti alla cultura indiana e saperne di più, assicurati di tenerti informato eventi futuri qui.



Sarah è una laureata in inglese e scrittura creativa che ama i videogiochi, i libri e si prende cura del suo birichino gatto Prince. Il suo motto segue "Hear Me Roar" di House Lannister.

Immagini per gentile concessione di James Gifford-Mead e Helen Messinger Murdoch tramite il British Council.






  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Usereste una clinica sessuale per la salute sessuale?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...