Miss Universo Australia usa il patrimonio indiano per rimodellare la società

Miss Universo Australia Maria Thattil ha rivelato che sta usando la sua eredità indiana per rimodellare la società australiana.

Miss Universo Australia usa il patrimonio indiano per rimodellare la società

"un'opportunità per rappresentare le donne di colore"

Miss Universo Australia Maria Thattil sta usando la sua eredità indiana per rimodellare la società australiana.

Lo ha capito dopo aver ricevuto abusi razzisti.

Maria ha detto di aver ricevuto innumerevoli commenti che le dicevano che "non è abbastanza australiana" per rappresentare il suo paese sulla scena mondiale.

Una persona ha detto al 28enne su Instagram:

"Mi mancano i giorni in cui l'Australia mandava donne alte e bianche a Miss Universo".

Maria è stata la seconda donna consecutiva di origine indiana ad essere incoronata Miss Universo Australia dopo Priya Serrao nel 2019.

È anche una delle concorrenti più basse nei 69 anni di storia di Miss Universo, a 5'3″.

Miss Universo Australia usa il patrimonio indiano per rimodellare la società

Nonostante abbia abbracciato la sua altezza e la sua eredità, Maria è ancora soggetta a insulti razziali.

Inizialmente Maria era imbarazzata all'idea di candidarsi per il concorso, ma presto si rese conto che poteva usare queste differenze a suo vantaggio.

Ha detto: "È stata un'opportunità per rappresentare le donne di colore e soprattutto le donne di altezza media in uno spazio in cui di solito non si vedono".

I genitori di Maria si sono trasferiti a Melbourne dall'India all'inizio degli anni '1990.

Sebbene ricordi di aver visto Miss Universo con sua madre da bambina, Maria non si è mai immaginata sul palco a causa della sua altezza.

Lei disse Daily Mail Australia:

"Non ho mai pensato che fare la modella fosse qualcosa che potevo fare perché non avevo il 'look giusto'."

Miss Universo Australia usa il patrimonio indiano per rimodellare la società 2

Dopo aver visto Priya Serrao rappresentare l'Australia nel 2019, Maria ha deciso di candidarsi.

“Assomigliava a me. Ho pensato, se lei può farlo, forse posso farlo anch'io".

Maria ha fatto domanda, ma era consapevole della reputazione misogina associata ai concorsi di bellezza.

"Avevo dubbi sull'entrare in questo mondo, ovviamente."

La maggior parte delle domande proveniva dai suoi colleghi del governo del Victoria. Si chiedevano perché Maria stesse facendo domanda per partecipare a un concorso noto per glorificare l'aspetto femminile.

Maria ha detto loro che intendeva usare la sua piattaforma per fare il contrario.

Ha detto: “Volevo prendere qualcosa che abbia radici patriarcali e usarlo per rappresentare persone come me – figli di immigrati, persone appartenenti a minoranze etniche, chiunque si senta ai margini delle cose”.

Crede che avere un'altra Miss Universo Australia indiano-australiana sia un passo verso una migliore rappresentazione culturale in tutto il paese.

Maria ha continuato: “Abbiamo l'opportunità di rappresentare accuratamente la vera identità dell'Australia.

"Volevo usare il titolo in modo responsabile, per sfidare le percezioni errate di come sia effettivamente un 'australiano'."

Mentre ha elogiato i suoi colleghi concorrenti e gli organizzatori di Miss Universo, Maria ha ammesso che c'è "una strada da percorrere" per rendere i concorsi di bellezza uno spazio positivo e inclusivo per persone di ogni estrazione.

"Dobbiamo vedere molta più inclusività del corpo, donne di diverse forme e dimensioni".

Ha chiesto un aumento delle donne di diverse forme e dimensioni, nonché più rappresentanti transgender.

“Fino a quando non vedremo visivamente quella diversità, abbiamo una strada da percorrere. Abbiamo bisogno di vedere donne che hanno un aspetto diverso in modo che rifletta il mondo in cui viviamo”.

Miss Universo Australia usa il patrimonio indiano per rimodellare la società 3

I suoi appelli per migliorare la diversità sembrano aver avuto un impatto.

Dopo l'evento del 2021, Miss Universo Filippine ha rimosso il suo requisito di altezza minima per i candidati.

Al gran finale in Florida, Maria è finita nella top 10. Miss Messico Andrea Meza alla fine ha vinto la corona di Miss Universo 2021.

Maria si è messa in forma per il concorso prendendo lagree, un allenamento in stile Pilates di 40 minuti che combina allenamento cardio e di resistenza per tonificare e rafforzare l'intero corpo.

Ha detto: “In realtà ho iniziato circa un anno e mezzo fa.

“Non sono mai stato uno sportivo, ma questo è qualcosa che mi piace davvero. È piuttosto intenso, ma lo adoro".

Ha trascorso un anno ad allenarsi tre o quattro volte alla settimana prima di assumere un personal trainer per aiutarla con il sollevamento pesi.

Maria evitò di pesarsi per potersi concentrare su come si sentiva piuttosto che ossessionarsi su un numero sulla bilancia.

Con il concorso ormai concluso, Maria guarda al futuro.

Durante il suo periodo di quarantena in hotel, Maria ha scritto un libro per bambini sulla diversità e l'inclusione. Spera di pubblicarlo entro la fine del 2021.

È un'ambasciatrice della cura della pelle di Olay e ha molte collaborazioni in corso.

Maria ha detto: “Olay è fantastico perché hanno creduto in me prima che accadesse qualcosa di eccitante.

"È meraviglioso vedere crescere il nostro rapporto mentre la mia carriera cresce".

Spera di avere una carriera in televisione, ma esclude un altro concorso di bellezza.

Maria ha spiegato: “Non sono entrata a Miss Universo perché amavo i concorsi.

“Sono entrato con un'intenzione e ho fatto quello per cui sono andato lì.

“Il mio messaggio è sempre stato quello di promuovere la diversità e utilizzerò la piattaforma che Miss Universo mi ha dato per farlo. Ma no, niente più concorsi!'

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".