L'uomo indiano uccide il partner convivente sospettato di infedeltà

Un uomo indiano del Manipur avrebbe ucciso il suo compagno di convivenza. Si ritiene che l'abbia uccisa a seguito di una discussione sull'infedeltà.

L'uomo indiano uccide il partner convivente sospettato di infedeltà f

"l'accusato era sospettato di avere una relazione con un'altra persona"

Un uomo indiano identificato come Ramsey Kurioe è stato arrestato per aver presumibilmente ucciso il suo compagno di convivenza. Mentre la polizia stava indagando sulla sua morte, hanno scoperto che l'ha uccisa dopo che lei sospettava la sua infedeltà.

Kurioe, 25 anni, avrebbe picchiato a morte la 30enne Marina Darbunja Lalmangsami nella loro casa di Vakola, Mumbai.

Secondo la polizia, il sospetto era originario di Manipur ma si è trasferito a Vakola dopo aver trovato lavoro in un salone di Govandi. Marina ha lavorato in una spa a Churchgate.

La coppia viveva insieme da un anno e mezzo.

Gli agenti di polizia hanno spiegato che Kurioe lo ha picchiato brutalmente fidanzata domenica 18 agosto 2019, ma l'incidente non è venuto alla luce fino a martedì 20 agosto.

Quando i suoi amici hanno visitato la casa, hanno trovato una Marina ferita in uno stato di semi-incoscienza. Hanno rapidamente portato la donna in ospedale.

Marina in seguito ha ceduto alle sue ferite. I medici hanno scoperto che stava assumendo farmaci per ridurre la gravità del suo dolore.

Gli agenti della stazione di polizia di Vakola hanno inizialmente registrato il caso come morte accidentale.

Tuttavia, i risultati di una visita medica hanno mostrato che aveva numerose ferite su tutto il corpo. Il tipo di ferite suggeriva che fosse stata picchiata con un oggetto contundente.

La polizia ha parlato con i vicini e ha scoperto che la coppia litigava regolarmente. Le loro liti si intensificarono quando Kurioe fu accusato di avere una relazione.

Un agente di polizia ha spiegato: “L'imputato non ci ha parlato di alcuna rissa, ma quando abbiamo condotto un'indagine con i vicini ei loro amici, è stato rivelato che avrebbero litigato spesso in casa.

“Di recente, l'accusato è stato sospettato di avere una relazione con un'altra persona, il che ha portato la coppia convivente ad avere discussioni accese.

"Anche domenica hanno litigato e gli accusati l'hanno aggredita."

La polizia ha parlato con l'uomo indiano dove in seguito ha ammesso di aver ucciso la sua ragazza. Ha detto che era ubriaco quando è successo e non aveva intenzione di uccidere Marina.

L'agente di polizia ha aggiunto: “Abbiamo nuovamente affrontato Kurioe che poi ha rovesciato il sacco, dicendoci che non intendeva uccidere Lalmangsami.

"Ma era sotto l'influenza di alcol e non si rendeva conto che i colpi potevano diventare fatali".

Kurioe è stato arrestato e un caso è stato registrato contro di lui.

La Specchio di Mumbai ha riferito di essere stato arrestato per omicidio e aggressione ai sensi del codice penale indiano.



Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    A quale partita di calcio giochi di più?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...