Due uomini incarcerati dopo l'irruzione della polizia nel centro di distribuzione della droga

Due uomini sono stati condannati al carcere dopo che la polizia ha fatto irruzione in un centro di distribuzione di droga in una casa a Bradford.

Due uomini incarcerati dopo l'irruzione della polizia nel centro di distribuzione della droga f

operazione comportava la lavorazione di farmaci da quantità all'ingrosso

Due uomini sono stati incarcerati dopo che la polizia ha fatto irruzione in un centro di distribuzione di droga in una casa a Bradford dove venivano confezionate più di 11,000 sterline di cocaina e cannabis per la vendita per le strade.

Martin Robertshaw, accusatore, ha dichiarato alla Bradford Crown Court che gli uomini erano implicati nel centro di imballaggio e distribuzione della droga dopo che la polizia ha fatto irruzione nell'indirizzo il 17 ottobre 2018.

Dopo essere stato informato che una grande quantità di droga era stata consegnata, la polizia si è presentata a casa alle 9:40.

Shakeel Khan si presentò un'ora dopo mentre Amir Khan si consegnava.

Gli agenti hanno sequestrato in casa 1,290 sterline di cocaina e 10,696 sterline di cannabis. Hanno anche trovato alcuni dei farmaci impacchettati come vendite individuali e bilance.

Il signor Robertshaw ha spiegato che l'operazione prevedeva la lavorazione di droghe da quantità all'ingrosso per venderle per le strade.

Durante le indagini, Shakeel ha guidato pericolosamente il 19 novembre 2019 e ha cercato di rubare un navigatore satellitare da un'auto a Huddersfield lo stesso giorno.

Si è dichiarato colpevole dei reati e di guida senza assicurazione e senza patente.

È stato avvistato alla CCTV alle 10:30 mentre rompeva il finestrino di un'auto e cercava di rubare il navigatore satellitare.

La Toyota di Shakeel è stata rintracciata a Shearbridge, Bradford, dove è avvenuto un inseguimento della polizia.

Shakeel è stato inseguito lungo Great Horton Road e Laisteridge Lane prima di scontrarsi con una VW Passat e farla roteare sulla strada.

Si è fermato in Canterbury Avenue, è scappato ed è stato inseguito e arrestato.

Ha ricevuto una sospensione della pena ma l'ha violata quando ha commesso i reati di droga.

Ken Green, per Shakeel, ha sottolineato il notevole ritardo nel portare i casi a sentenza.

Ha detto che Shakeel ha fatto degli sforzi per dare una svolta alla sua vita, facendo volontariato in una squadra di calcio maschile e avendo una vita familiare stabile.

Andrea Parnham, per Amir Khan, ha detto che anche lui ha fatto enormi sforzi per cambiare la sua vita.

Era sposato con un figlio e lavorava a tempo pieno, oltre a svolgere attività di volontariato.

Non aveva commesso reati negli oltre tre anni da allora. È stata una cattiva decisione quando aveva solo 24 anni.

Entrambi gli uomini si sono dichiarati colpevoli di possesso con l'intento di fornire cocaina e cannabis.

Il giudice Colin Burn ha ammesso che è passato molto tempo, ma ha affermato che gli imputati si sono dichiarati colpevoli solo il giorno del processo.

Sebbene non vi fossero prove per dimostrare che entrambi gli uomini fossero un manager nell'operazione, erano coinvolti in un'impresa comune per l'importazione e il confezionamento di farmaci.

Amir Khan, 27 anni, di Bradford, è stato incarcerato per due anni e nove mesi.

Shakeel Khan, 26 anni, di Bradford, è stato incarcerato per tre anni. Gli è stato vietato di guidare per due anni e mezzo e deve superare un lungo re-test.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    La dote dovrebbe essere bandita nel Regno Unito?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...