Sex Offender che si è vantato online beccato da un poliziotto sotto copertura

Un molestatore sessuale di Bradford è stato catturato da un poliziotto americano sotto copertura dopo essersi vantato online delle immagini indecenti che aveva scattato.

Sex Offender che si è vantato online beccato da un poliziotto sotto copertura - f

"Questi reati erano particolarmente vili"

Un uomo di Bradford che si vantava online di immagini indecenti che aveva scattato non si era reso conto che stava chattando con un poliziotto sotto copertura degli Stati Uniti.

Le autorità statunitensi hanno quindi segnalato l'attività online di Haseeb Rashad alla National Crime Agency del Regno Unito.

Un agente di polizia sotto copertura britannico ha preso contatto con l'ormai 23enne.

Una volta arrestato, è stato scoperto che Haseeb Rashad aveva circa 600 immagini indecenti di bambini sul suo telefono e computer.

Si dice che l'autore del reato sessuale sia stato "curato" da un uomo più anziano che lo ha incoraggiato a scattare le immagini.

Ciò ha portato Rashad a scattare due foto indecenti di un ragazzo e a inviarle ad almeno un'altra persona tramite Snapchat.

Bradford Crown Court ha sentito che Rashad soffre di disturbo da stress post-traumatico ed è stato descritto come "anormalmente conforme e suggestionabile".

Si è dichiarato colpevole di un totale di nove accuse, otto delle quali relative a immagini indecenti di bambini.

L'accusa finale riguardava il possesso di immagini vietate di bambini.

Le accuse coprivano un periodo di un anno da marzo 2019 a marzo 2020 e includevano lo scatto di fotografie indecenti di un ragazzo e la distribuzione di quelle immagini.

Il registratore Benjamin Nolan QC ha condannato Haseeb Rashad, di Highlands Close, Bradford, a 26 mesi di prigione.

È stato inserito nel registro degli autori di reati sessuali per 10 anni ed è stato sottoposto a un'ordinanza di prevenzione dei danni sessuali per 10 anni.

In sentenza, il Registratore disse: “Questi reati erano particolarmente vili che coinvolgevano bambini molto piccoli.

"Realizzare e distribuire immagini di bambini sono incidenti gravi e richiedono condanne sostanziali".

Il pubblico ministero ha detto alla corte che Rashad aveva inizialmente iniziato a chattare con un poliziotto sotto copertura negli Stati Uniti nel marzo 2020.

Si è vantato delle immagini indecenti che aveva scattato e ha condiviso collegamenti online ad altre immagini indecenti, il tutto per "accettazione e credibilità".

Nelle loro chat, Rashad ha scritto di "sperare di sposarsi e avere i propri figli da abusare".

Rashad è stato arrestato il 20 marzo 2020 e inizialmente non ha ammesso di avere un interesse sessuale per i bambini.

In sua difesa, il tribunale ha sentito che era stato maltrattato da un uomo più anziano, che aveva convinto l'imputato a prendere indecente immagini.

Il suo avvocato ha detto che Haseem aveva cercato di uscire eliminando l'app che usava per chattare con gli altri ma alla fine l'ha reinstallata.

L'avvocato ha aggiunto: "Ha la motivazione e la capacità di cambiare".

Ravinder è un redattore di contenuti con una forte passione per la moda, la bellezza e lo stile di vita. Quando non scrive, la troverai mentre scorre TikTok.

Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Cosa conta di più per te in un partner?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...