Truffatori che depredavano anziani coinvolti in un'operazione sotto copertura

I truffatori telefonici seriali che prendevano di mira le vittime anziane nelle loro stesse case sono stati catturati dopo un'operazione di polizia sotto copertura.

Truffatori che depredavano gli anziani coinvolti in un'operazione sotto copertura f

"Mi sono sentito davvero giù dopo che è successo."

Un'operazione di polizia sotto copertura ha portato alla condanna di truffatori telefonici con sede a Londra che hanno ingannato le vittime anziane inducendole a consegnare le loro carte bancarie prima di prosciugare i loro conti.

L'operazione, durata tre mesi, è iniziata dopo che gli agenti hanno ricevuto un rapporto da un uomo anziano di Hampstead.

Ben presto collegarono il crimine ad altri rapporti in tutta Londra e iniziarono a lavorare per rintracciare i responsabili.

Resoconti di testimoni oculari, telecamere a circuito chiuso, monitoraggio telefonico e sorveglianza sotto copertura erano alcune delle tattiche utilizzate dalla polizia per catturare i truffatori.

Arbaaz Khan era il capofila del gruppo che ha truffato nove pensionati con un'età media di 87 anni.

Le vittime sono state convinte a consegnare urgentemente le loro carte bancarie.

Khan avrebbe mandato uno dei suoi soci a ritirarlo. I truffatori poi prosciugherebbero i conti.

I nove reati si sono verificati tra il 1 novembre 2021 e il 16 febbraio 2022. In totale, hanno rubato 11,940 sterline.

Quando gli agenti hanno arrestato Khan il 16 febbraio, ha cercato di gettare via un telefono.

Le riprese della bodycam della polizia mostravano Khan che sembrava sconcertato dal suo arresto, chiedendo ripetutamente agli agenti:

"Per frode?"

Si è scoperto che Khan aveva usato il telefono scartato quella mattina per indirizzare uno dei suoi soci alla casa di una donna di 101 anni.

Una vittima ha detto: “Mi sono sentita davvero giù dopo che è successo. Ho commesso un errore e ora dovrò pagarne le conseguenze.

“Questi soldi erano i miei risparmi. Vorrei incoraggiare chiunque sia vittima di un crimine come questo a contattare la polizia e ad aiutare a prevenire che ciò accada”.

Khan si è dichiarato colpevole di associazione a delinquere finalizzata al furto. La sua condanna è prevista per l'8 maggio 2024.

Anche Bradley Goode e Hanad Mohamed si sono dichiarati colpevoli di associazione a delinquere finalizzata al furto.

Mohamed sarà condannato lo stesso giorno di Khan mentre Goode ha ricevuto un ordine comunitario di 120 ore di lavoro non retribuito e gli è stato ordinato di sottoporsi a riabilitazione.

Truffatori che depredavano anziani coinvolti in un'operazione sotto copertura

Abi Wood, CEO di Age UK Londra, ha dichiarato: “Questo è un terribile caso di truffa agli anziani che sono così spesso presi di mira per questo tipo di crimine.

“In questo caso, il lavoro degli agenti di polizia del Met è stato fondamentale per evitare che altre persone diventassero vittime e siamo lieti di vedere che i criminali sono stati catturati.

“Il nostro consiglio agli anziani è di dire di no.

“Non rivelate mai le vostre coordinate bancarie né al telefono né a qualcuno che lo richiede di persona e non consegnate mai le vostre carte bancarie.

"Se non sei sicuro, verifica con la tua banca o qualcuno che conosci prima di fare qualsiasi cosa."

“Per le truffe a domicilio, tieni tutte le porte chiuse quando rispondi perché le persone possono lavorare insieme, usa una catena sulla porta, soprattutto se non aspetti nessuno, chiedi un documento d'identità e chiedi loro di aspettare mentre controlli con la loro organizzazione.

“A una persona genuina non dispiacerebbe che tu facessi questo. Se ti senti insicuro o sotto pressione contatta la famiglia, un amico o la polizia”.

Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Qual è il tuo look cinematografico preferito di Salman Khan?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...