Minore indiano accusato di aver strangolato la madre

Una minorenne indiana è stata accusata di omicidio dopo aver ucciso sua madre strangolandola con una cintura di karate.

Donna indiana violentata in gruppo e uccisa mentre torna a casa f

“In preda al panico, il minore ha afferrato la cintura”

Un minore indiano è stato accusato di aver ucciso sua madre strangolandola a morte.

La ragazza, di 15 anni, avrebbe ucciso sua madre dopo che l'aveva rimproverata per i suoi compiti scolastici. L'incidente è avvenuto nella zona di Airoli di Navi Mumbai.

Secondo la polizia, la donna è stata trovata morta il 30 luglio 2021, con una cintura di karate avvolta intorno al collo.

La polizia ha detto che la ragazza era un aspirante medico, ed era nel bel mezzo dei preparativi per il test nazionale di idoneità e di ammissione (NEET) esame medico di ammissione.

Tuttavia, sua madre metteva spesso in dubbio la sua dedizione e la rimproverava per non aver studiato abbastanza.

La polizia ha detto che il giorno dell'omicidio, la madre del minore le ha parlato di nuovo dei suoi studi e ha tentato di aggredirla.

La ragazza ha detto alla polizia di aver paura di sua madre, poiché teneva in mano un coltello.

Presumibilmente ha spinto la madre di 41 anni ed è caduta, riportando un trauma cranico.

Un ufficiale di polizia ha poi detto che la madre inizialmente ha afferrato la cintura di karate, ma sua figlia gliel'ha portata via. L'ufficiale ha detto:

“La ragazza ha detto alla polizia che quando la donna stava cercando di afferrare la cintura, pensava che sua madre l'avrebbe aggredita.

“In preda al panico, la minore ha afferrato lei stessa la cintura e ha strangolato la donna.

"In seguito la ragazza ha preso il telefono di sua madre e ha inviato messaggi a suo padre, zio e zia dicendo 'Ho provato di tutto, ho smesso'."

Poi, secondo la polizia, la minorenne ha tentato di far sembrare un suicidio l'omicidio della madre.

Ha chiuso la casa dall'interno e ha chiamato suo padre per dire che sua madre si rifiutava di aprire la porta.

Suo padre ha poi informato lo zio, che è andato a casa e ha trovato il 41enne morto dopo aver sfondato la porta.

L'ufficiale di polizia ha detto che, anche se la ragazza ha cercato di inscenare la morte come... suicidio, le ferite alla testa di sua madre indicavano un omicidio.

L'ufficiale ha detto:

“La ragazza ha cercato di mostrarlo come un caso di suicidio, tuttavia, ci siamo insospettiti dopo che il rapporto post mortem ha indicato una lesione alla testa.

"Durante l'inchiesta, ha raccontato l'intero incidente dopo un po' di consulenza".

Da quando ha strangolato e ucciso sua madre, la quindicenne minorenne è stata accusata sia di omicidio che di distruzione di prove.



Louise è laureata in inglese e scrittura con la passione per i viaggi, lo sci e il pianoforte. Ha anche un blog personale che aggiorna regolarmente. Il suo motto è "Sii il cambiamento che desideri vedere nel mondo".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    I Brit Awards sono giusti per i talenti asiatici britannici?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...