La dote è ancora un requisito per i matrimoni desi?

La dote è una parte intrinseca della cultura dell'Asia meridionale anche fino ad oggi. DESIblitz esplora se la dote sia ancora un requisito per i matrimoni desi.

La dote è ancora un requisito per i matrimoni dell'Asia meridionale?

"Una donna è stata bruciata con le sigarette ogni volta che i suoi genitori non sono riusciti a soddisfare le richieste di dote"

In tempi recenti, la dote è diventata un concetto aborrito tra le nuove generazioni di famiglie asiatiche.

Importante in India e Pakistan, la dote si riferisce al pagamento della ricchezza data dalla famiglia della sposa alla famiglia dello sposo insieme alla sposa.

I pagamenti possono essere qualsiasi cosa di valore: contanti, gioielli, elettrodomestici, mobili, biancheria da letto, stoviglie, utensili e persino altri articoli per la casa.

Mentre gran parte di questa ricchezza viene data agli sposi come regali per aiutare a costruire insieme la loro casa di famiglia, c'è stata una tendenza significativa di suoceri di una sposa che raccolgono questa ricchezza per se stessi.

In molti casi, l'ammontare della ricchezza data allo sposo e alla sua famiglia varia a seconda del loro status. In sostanza, la famiglia di uno sposo può richiedere qualsiasi tipo di pagamento desideri, dall'oro alle auto alla proprietà.

In una particolare comunità pakistana, Asad Rahman dice: “Il ragioniere iscritto all'albo vale circa Rs. 50,000,000, uomini d'affari dipende dall'ambito di attività, ingegnere per Rs. 10,000,000 e medici per circa Rs. 20-30 milioni.

“In alcune comunità, è obbligatorio per il padre della sposa organizzare e acquistare almeno un appartamento per la coppia.

“In confronto a questo, chiedere TV, frigo, auto, bici, gioielli non è niente. E so anche di qualcuno che riceve un set di diamanti (medaglione, orecchini, anello, braccialetti) del valore di circa 10 milioni di pkr. E per non parlare di costosi set da pranzo, abiti, completi da camera da letto (letto, toeletta, divani) sono così comuni che le persone non li considerano nemmeno una dote ".

Alcuni casi di dote portano alla luce quanto la famiglia di una sposa abbia subito l'onere finanziario per mano della famiglia dello sposo.

Ma molti casi orribili legati alla dote rivelano anche come alcune donne siano state soggette a crudeltà, abusi e persino alla morte. In un caso orribile, una donna di 26 anni è stata uccisa da lei in legge in Assam. Suo marito e suo cognato l'hanno soffocata a morte.

La dote è ancora un requisito per i matrimoni dell'Asia meridionale?

Una donna del posto ha detto ai media: “Avevano chiesto la sua dote sin dal suo matrimonio. I suoi genitori avevano già dato abbastanza oro e altri oggetti di valore durante il suo matrimonio. Di recente, i suoi genitori avevano dato oro per un valore di quattro lakh di rupie. Ma anche dopo che avevano molestato la sua Rs esigenti. 2.5 lakh in contanti. "

Le "morti per dote" non sono un evento raro. Le giovani donne che sono state sposate affrontano gravi violenze e abusi mentali per mano dei loro suoceri nel tentativo di esortare maggiori somme di dote anche dopo che il matrimonio è avvenuto.

L'India ha finalmente messo fuori legge la pratica della dote nel 1961 ai sensi del Dowry Prohibition Act e successivamente dalle sezioni 304B e 498A del codice penale indiano. La legge ha visto che qualsiasi parte trovata a commettere reati per dote potrebbe affrontare un minimo di cinque anni di carcere e Rs. 15,000 o l'intero valore della dote, se superiore.

In confronto, la dote o "jahez" costituisce la composizione culturale del Pakistan. Nel 2008, la legge sulla dote e sui regali di matrimonio (restrizioni) ha limitato la dote a Rs. 30,000, mentre il valore totale dei regali nuziali era limitato a Rs. 50,000. La dote deve essere esposta pubblicamente durante il matrimonio e solo le richieste di dote da parte dello sposo sono effettivamente illegali.

Nonostante tali leggi e divieti siano in vigore, la dote continua ad esistere illegalmente in India e molti hanno criticato lo stato e il governo per non far rispettare le leggi anti-dote, e in particolare per prevenire le morti per dote.

Nel Regno Unito, la polizia deve affrontare gli stessi problemi e deve affrontare centinaia di casi ogni anno. Enti di beneficenza come Sharan Project, Sahil Project e Karma Nirvana riferiscono un numero crescente di chiamate disperate da parte di donne ricoverate in ospedale o con tendenze suicide.

L'operatore comunitario, Sandip Kaur, dice: “Una donna veniva bruciata dalle sigarette ogni volta che i suoi genitori non riuscivano a soddisfare le richieste di dote.

“Suo marito voleva soldi per pagare il mutuo; ecco perché l'ha sposata. Quando non è stato possibile soddisfare le richieste, l'ha immersa nella benzina, ha acceso un fiammifero e ha minacciato di dare fuoco alla casa ".

"Parte del motivo per cui la gente la fa franca è perché è così segreto, e gli enti pubblici non sanno cosa significhi la parola 'dote', per non parlare degli abusi che le donne subiscono a causa di ciò."

La dote è ancora un requisito per i matrimoni dell'Asia meridionale?

Allora, perché la dote è ancora così prevalente nella società asiatica? Gran parte del problema sta in quanto il sistema della dote è stato radicato nella cultura asiatica.

La dote ha avuto origine da antiche tradizioni, in cui le figlie non avevano diritto all'eredità secondo la legge indù. L'unica fonte di ricchezza per una sposa proveniva da una dote al momento del matrimonio. Questo dono è stato dato alla sposa per tenerlo per sé.

Tuttavia, alcune donne non istruite hanno dato questa ricchezza ai loro mariti e suoceri per "custodia sicura". Fu da qui che alla fine si trasformò in una pratica richiesta dalla famiglia dello sposo.

Raheel dice: “In passato, l'unica proprietà o denaro che una donna avrebbe ereditato dai suoi genitori sarebbero stati al momento del matrimonio. Dopodiché, non aveva diritto a nessuno dei soldi dei suoi genitori ".

Shivani dice: “L'intero problema della società indiana è la cattiva mentalità delle persone in India in cui credono che le donne abbiano un ruolo inferiore da svolgere. È una responsabilità da trasportare e quindi dobbiamo compensarla offrendo denaro o regali alla persona che ha questa responsabilità.

“Anche i ragazzi della casa nascono e crescono con l'idea di vedere la madre lavare i panni, cucinare il cibo, lavare gli utensili e dedicarsi alle faccende domestiche. Li fa credere che questo sia il vero lavoro di una donna e lei è solo una casalinga. Una responsabilità da proteggere, salvare e una responsabilità di un uomo prima del matrimonio del padre e dopo il matrimonio del marito. "

Le implicazioni culturali della dote significano che i genitori della sposa si sentono obbligati a soddisfare tutti i desideri e desideri dei suoceri.

Ranveer dice: “Rendere la vita miserabile alla ragazza per apparentemente meno dote è molto comune. Infatti, in alcuni casi, avrebbero continuato a chiedere anche dopo 5 anni di matrimonio. Ed essendo un padre di figlia, non possono negare. A volte, le leggi considerano i genitori della sposa come una banca, da cui possono ottenere un prestito senza interessi con rate più facili o forse nessuna rata.

“Nella maggior parte dei casi, il genitore della ragazza si sente intrappolato sotto i piedi della sposa. Perché i genitori della ragazza si sentono minacciati se lei divorzia e noi non siamo più vivi per prenderci cura di lei ... chi lo farà? Ma non si rendono conto che possono educare la ragazza.

La dote è ancora un requisito per i matrimoni dell'Asia meridionale?

“E questa è la ragione più importante della mancanza di istruzione superiore femminile nella nostra società. I genitori pensano che sia meglio risparmiare per la dote piuttosto che pagare per l'istruzione superiore senza alcun ritorno sull'investimento, poiché un giorno si sposerebbe ".

In un altro caso in Bihar, una donna di 25 anni è stata chiusa in un bagno per tre anni, mentre i suoi suoceri cercavano di ottenere più dote.

Harpreet aggiunge: “Anche se le donne stanno diventando istruite e stanno svolgendo un lavoro retribuito, la stragrande maggioranza dei genitori in India vive nel timore dello stigma di avere una figlia non sposata, soprattutto perché la sua età supera la fascia di età dei 24-26 anni.

“Man mano che le donne diventano più istruite, la loro scelta per gli sposi, specialmente nel mercato dei matrimoni combinati, si restringe. Questo crea un vizioso squilibrio di potere tra i genitori della futura sposa e i genitori del futuro sposo. Questi ultimi riconoscono il loro potere e fanno richieste di dote, che vengono soddisfatte dai genitori 'grati' della sposa ".

In Gran Bretagna, mentre il problema esiste ancora, il problema sta nella mancanza di comprensione di cosa sia la dote tra le autorità.

Hardial Kaur, fondatore del Sahil Project, afferma: “Nel corso degli anni, ho visto donne ricoverate in ospedale con gravi problemi di salute mentale a causa di questo. Ricordo una donna che andò alla polizia e pensavano che fosse solo una pazza che parlava di soldi. Non hanno idea di cosa stia succedendo.

"Ricordo più di un caso in cui una donna è stata sottoposta a una terapia di scosse elettriche perché nessuno sapeva cosa le fosse successo: era la pressione della dote".

Kamal dice: “La dote, nella sua forma attuale, è una pratica odiosa. Vedo la sua condanna da parte di tutti ".

Sebbene la dote sia una tradizione culturale che non è così comune come una volta, si spera che tra le nuove generazioni di asiatici in India, Pakistan e Regno Unito, la pratica della dote si estinguerà per sempre.



Aisha è un editore e uno scrittore creativo. Le sue passioni includono musica, teatro, arte e lettura. Il suo motto è "La vita è troppo breve, quindi mangia prima il dessert!"

Immagini per gentile concessione di REUTERS e Anindito Mukherjee





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Qualcuno ha sofferto di diabete nella tua famiglia?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...