Arnab Goswami rilasciato su cauzione su ordine della Corte suprema

Ad Arnab Goswami è stata concessa una libertà provvisoria dalla Corte Suprema indiana, sulla base della limitazione della libertà personale.

Arnab Goswami rilasciato su cauzione provvisoria f

"Il potere di riesaminare è stato utilizzato in modo errato"

Arnab Goswami di Republic TV è stato rilasciato dalla prigione di Taloja l'11 novembre 2020, dopo che gli era stata concessa una cauzione provvisoria dalla Corte Suprema indiana nel 2018 in favore di un caso di suicidio.

Arnab Goswami e altri due, Feroz Mohammad Shaikh e Neetish Sarda lo erano arrestato il 4 novembre 2020, per aver presumibilmente favorito il suicidio del 53enne designer di interni Anvay Naik e sua madre Kumud nel 2018.

La Corte Suprema ha ordinato il rilascio di Arnab Goswami e di altri co-accusati su cauzione provvisoria su cauzione di Rs 50,000 ciascuno.

L'avvocato senior Harish Salve, che rappresentava Arnab Goswami, ha sostenuto che il potere di riesaminare è stato utilizzato in modo errato.

“Siamo ben oltre la fase FIR. La FIR è stata depositata il 5 maggio 2018 e dopo che la questione è stata indagata. Il potere di riesame è stato utilizzato in modo errato ”, ha affermato.

La sua argomentazione è arrivata sullo sfondo del ministro degli interni del Maharashtra Anil Deshmukh che ordinava una nuova indagine sulla base di una nuova denuncia della famiglia di Anvay Naik, che insieme a sua madre Kumud, si è suicidata nel maggio 2018.

Arnab Goswami rilasciato su cauzione provvisoria

Secondo la polizia di Mumbai, Anvay Naik, che ha progettato i set di Republic TV, aveva lasciato un messaggio di suicidio in cui incolpava Arnab Goswami e altri due per le quote che secondo lui non gli erano state pagate.

Il caso è stato chiuso due anni fa, con la polizia che ha citato la mancanza di prove. È stato riaperto di recente su richiesta della famiglia del signor Naik, ha detto la polizia.

In tribunale, la polizia e il governo del Maharashtra hanno affermato che era dovere dello Stato proteggere la vittima (Naiks).

La Corte Suprema si è chiesta se il mancato pagamento di denaro equivalesse a favorire il suicidio e ha chiesto:

"Se domani una persona si suicida nel Maharashtra e incolpa il governo, il primo ministro verrà arrestato?"

Il giudice Chandrachud ha detto che i governi dovrebbero "ignorare le provocazioni in TV" poiché la nostra democrazia è "straordinariamente resistente", riferendosi alle critiche di Arnab Goswami al governo del Maharashtra.

Il banco dei giudici DY Chandrachud e Indira Banerjee hanno espresso preoccupazione per i governi statali che prendono di mira "gli individui sulla base di ideologie, divergenze di opinioni" e hanno detto che devono rendersi conto che esiste un tribunale di vertice per proteggere la libertà dei cittadini.

Il giudice Chandrachud ha detto:

"Qualunque sia la sua ideologia, almeno non guardo nemmeno il suo canale, ma se in questo caso la corte costituzionale non interferisce oggi, stiamo percorrendo innegabilmente la via della distruzione, il punto è che puoi negare la libertà personale di una persona su queste accuse ".

L'avvocato di Arnab Goswami Harish Salve ha detto che la polizia del Maharashtra che cercava l'interrogatorio in custodia di Arnab Goswami non era altro che una cortina fumogena per insegnargli una lezione.

“L'accusa (contro Arnab Goswami) riguarda il trattenere denaro che può essere accertato dai documenti. Qual è la necessità di un interrogatorio di custodia? È solo una cortina di fumo per dare una lezione all'uomo ", ha detto Salve.

La corte suprema ha detto che l'Alta corte di Bombay era in errore respingere la domanda di concessione della cauzione provvisoria a novembre 9.

Il giudice Chandrachud ha detto:

“Dobbiamo inviare un messaggio oggi anche alle Alte Corti. Si prega di esercitare la propria giurisdizione per difendere la libertà personale ".

Akanksha è laureata in media e attualmente sta conseguendo una laurea in giornalismo. Le sue passioni includono attualità e tendenze, TV e film, oltre ai viaggi. Il suo motto di vita è "Better an oops than a what if".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    I paparazzi indiani sono andati troppo lontano?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...