Tre gioiellieri di Birmingham incarcerati per truffa con braccialetti d'oro da 1 milione di sterline

I gioiellieri di Birmingham che producevano falsi braccialetti d'oro e li vendevano per guadagnare quasi 1 milione di sterline sono stati incarcerati.

Tre gioiellieri di Birmingham incarcerati per 1 milione di sterline Gold Bangles Scam f

I braccialetti sono stati realizzati per assomigliare all'oro a 22 carati

Tre gioiellieri, Ibrar Hussain, 38 anni, Sabhia Shaheen, 40 anni, di Shiza Jewelers e Mohammed Afsar, 47 anni di Zavier Jewelers, sono stati tutti incarcerati per un totale di 14 anni per aver ideato una truffa di un braccialetto d'oro.

Mercoledì 7 novembre 2018, a seguito di un processo presso la Birmingham Crown Court, sono stati giudicati colpevoli di cospirazione per commettere frode mediante falsa rappresentazione.

Ibrar Hussain è stato condannato a sette anni di prigione, Mohammed Afsar a quattro anni di carcere e Sabhia Shaheen a tre anni.

La banda di tre persone vendeva oro falso consentendo loro di guadagnare fino a 1 milione di sterline in cinque anni di attività.

I braccialetti d'oro che vendevano erano realizzati da loro di una qualità molto inferiore rispetto a quanto affermavano falsamente nei confronti dei clienti.

I braccialetti sono stati fabbricati per assomigliare all'oro a 22 carati riempiendoli con altre leghe metalliche tra cui il rame argento e quindi con una finitura placcata oro pesante all'esterno.

Il capobanda della banda era Ibrar Hussain. Ha convinto clienti innocenti ad acquistare i braccialetti d'oro di bassa qualità da Shiza Jewelers con sede a Stratford Road, Birmingham.

Li ha anche venduti su eBay e ha viaggiato per il Regno Unito vendendo braccialetti da 14 carati ad altri gioiellieri che non lo sospettavano.

Hussain gestiva laboratori segreti per produrre i falsi braccialetti d'oro.

Sabhia Shaheen, anch'essa di Shiza Jewelers, e Mohammed Afsar, noto come "Malik" di Zavier Jewelers, anche lui su Stratford Road, Birmingham, si sono uniti a Hussain nell'operazione di produzione.

I tre hanno utilizzato le case di Bearwood e Handsworth a Birmingham per allestire i laboratori al loro interno per realizzare i gioielli.

Tre gioiellieri di Birmingham incarcerati per £ 1 milione di braccialetti d'oro - Shiza

Per ogni set di braccialetti d'oro falsi venduti, il trio ha realizzato un profitto aggiuntivo di 1,200 sterline.

Asfar ha ricattato uno dei suoi dipendenti alla Zavier Jewelers dopo averlo scoperto. Lo ha fatto lavorare gratuitamente o mettere in pericolo la sua famiglia con la violenza.

Hussain ha anche tentato di mettere a tacere i testimoni e le loro famiglie con violente minacce durante il processo presso la Birmingham Crown Court.

L'operazione quinquennale illegale e fraudolenta della banda è stata indagata dal Birmingham Trading Standards con il nome in codice Operation Egyptian.

Gli ufficiali hanno testato i set di braccialetti d'oro acquistati da entrambi i negozi che venivano venduti dalla banda come 22 carati.

Tuttavia, quando i test sono stati eseguiti dal Birmingham Assay Office, i risultati hanno rivelato che i braccialetti erano di oro di qualità molto inferiore e alcuni potevano essere contrassegnati solo come 14 carati in oro.

Successivamente, i raid sono stati condotti in entrambi i negozi di gioielli da ufficiali di Birmingham Trading Standards.

Tre gioiellieri di Birmingham incarcerati per 1 milione di sterline braccialetti d'oro - zaiver

Sono stati trovati laboratori utilizzati per realizzare i braccialetti d'oro su larga scala industriale e, analogamente, nelle case di Bearwood e Handsworth.

Le prove del Birmingham Assay Office hanno confermato che i laboratori stavano producendo gli stessi braccialetti usati per i test che hanno condotto.

Ciò ha portato all'arresto di Ibrar Hussain che è stato accidentalmente trovato da agenti di polizia che si nascondevano all'interno di un letto di stoccaggio ottomano. Gli altri due sono stati poi arrestati dopo Hussain.

La conclusione del processo alla Birmingham Crown Court ha dichiarato colpevoli tutti e tre i membri di questa banda di truffatori di bracciali d'oro.

Hussain è stato anche ritenuto colpevole di tre capi d'accusa di intimidazione a testimoni dell'accusa con minacce di violenza contro di loro o per le loro famiglie, per i quali ha ricevuto due anni su sette anni di carcere.

Inoltre, Afsar è stato riconosciuto colpevole di ricatto dopo aver costretto uno dei testimoni a lavorare per lui senza retribuzione sotto la minaccia di violenza nei confronti della sua famiglia. Per questo, gli è stata data un'altra condanna a quattro anni da eseguire in concomitanza con la sua altra pena detentiva di quattro anni.

Shaheen è stato anche squalificato dall'essere un regista per sette anni.

Dopo il caso, una reazione del presidente del comitato per le licenze e la protezione pubblica del Consiglio comunale di Birmingham, l'assessore Barbara Dring, ha dichiarato:

"Spero che queste frasi mandino un messaggio forte che un comportamento così spregiudicato non sarà tollerato a Birmingham, dove il commercio di gioielli gode giustamente di un'ottima reputazione, sia a livello nazionale che internazionale".

"Laddove veniamo a conoscenza di tali attività illegali, non esiteremo ad agire".

I gioielli in oro sono un aspetto importante dello stile di vita dell'Asia meridionale britannica. Soprattutto per occasioni speciali come matrimoni e compleanni.

Quindi, questi falsi braccialetti d'oro realizzati da questa banda saranno stati di grande interesse per i clienti asiatici che sono stati indotti ad acquistare gioielli che non valevano davvero quello che sono stati venduti.

Nazhat è un'ambiziosa donna "Desi" con interessi nelle notizie e nello stile di vita. Come scrittrice con un determinato talento giornalistico, crede fermamente nel motto "un investimento nella conoscenza paga il miglior interesse", di Benjamin Franklin.

Immagini per gentile concessione di Google Maps e Trading Standards.




Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Pensi che la guida spericolata sia un problema per i giovani asiatici?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...