Il milionario di Slumdog punta agli Oscar

Dopo l'enorme successo di Slumdog Millionaire ai Golden Globes, vincendo i premi Screen Actors Guild ed essendo stato nominato per 11 premi BAFTA (British Academy of Film and Television Arts), ora si presenta come un forte contendente per la più prestigiosa cerimonia di premiazione del film, il Oscar. Il film è stato nominato per l'incredibile cifra di 10 [...]


Dopo l'enorme successo di Slumdog Millionaire ai Golden Globes, vincendo premi Screen Actors Guild ed essendo stato nominato per 11 premi BAFTA (British Academy of Film and Television Arts), ora si presenta come un forte contendente per la più prestigiosa cerimonia di premiazione del film, il Oscar. Il film è stato nominato per l'incredibile cifra di 10 nomination agli Oscar.

Il film ha fatto passi da gigante in tutto il mondo come uno dei più grandi film da realizzare e ha persino sbalordito il suo regista Danny Boyle, che non era mai stato in India prima di girare questo film ed era in un viaggio esplorativo per realizzare il film.

In una conferenza stampa in India, mentre promuoveva l'uscita del film, Danny Boyle ha dichiarato: “È un risultato incredibile per il film, dieci nomination all'Oscar! È incredibile!"

Il film non è il primo film realizzato in India ad essere nominato per un Oscar. In passato, Salaam Bombay, The Gun e Mother India sono stati tutti nominati ma non hanno vinto. Tuttavia, questa volta con così tante nomination c'è un'enorme possibilità che il film vinca gli Oscar.

Per gli Oscar, Slumdog Millionaire è stato nominato per i seguenti premi.

  • Miglior Film
  • Miglior regista - Danny Boyle
  • Miglior sceneggiatura adattata - Simon Beaufoy
  • Migliore fotografia
  • Miglior mixaggio audio
  • Migliore modifica del suono
  • Miglior colonna sonora originale - AR Rahman
  • Miglior canzone originale - Jai ho (AR Rahman e Gulzar)
  • Miglior canzone originale - Oh Saya (ARRahman e Maya Arulpragasam)
  • Miglior montaggio cinematografico

AR Rahman e MIAIl film segna un risultato incredibile del maestro della musica, AR Rahman. È stato nominato per 3 Oscar che includono la migliore colonna sonora originale e la canzone originale, "O Saya" con la cantante donna britannico-asiatica MIA (Mathangi Maya Arulpragasam). Questa è la prima volta che un compositore di musica di Bollywood viene selezionato a questo livello in Occidente. Soprattutto, in un grande evento di Hollywood come gli Oscar. MIA ha lavorato per la prima volta con Rahman ed è stata totalmente ispirata dal progetto ed è apparsa in tre colonne sonore per il film. È stata nominata per un Grammy.

Per i BAFTA, il film è stato nominato per i seguenti premi.

  • Miglior film
  • Miglior film britannico
  • Direttore - Danny Boyle
  • Sceneggiatura adattata - Simon Beaufoy
  • Attore protagonista - Dev Patel nel ruolo di Jamal Malik
  • Attrice non protagonista - Freida Pinto come Latika
  • Musica - AR Rahman
  • Scenografo - Mark Digby e Michelle Day
  • Suono - Glenn Freemantle, Resul Pookutty, Richard Pryke, Tom Sayers e Ian Tapp

Tuttavia, il film ha anche suscitato alcune polemiche. Alcune parti dell'India si sono opposte al film e hanno chiesto che venga bandito a causa della raffigurazione di persone dei bassifondi e dell'India.

Un vero abitante dei bassifondi si oppone al film e soprattutto al suo titolo. Tapeshwar Vishwakarma, che è il segretario generale del Comitato di azione congiunto degli abitanti dei bassifondi, ha presentato una denuncia contro il film in tribunale. Ha affermato che il film mostra gli abitanti delle baraccopoli in maniera cattiva e degradante e che il titolo "Slumdog Millionaire" è molto umiliante in quanto proietta gli abitanti delle baraccopoli come cani indiani. Il caso di diffamazione è stato specificamente presentato contro il compositore musicale AR Rahman e l'attore di Bollywood, Anil Kapoor. È estremamente improbabile che venga intrapresa alcuna azione contro il film a causa di una tale denuncia perché saranno necessarie prove formali per tali accuse. Naturalmente, per il quale non c'è molto, se non del caso, a causa della popolarità e dell'accettazione del film in tutto il mondo.

Alla Screen Actors Guild il 25 gennaio 2009, a Los Angeles, il cast principale del film, Anil Kapoor, Irfan Khan, Dev Patel e Freida Pinto, ha ritirato il premio "Miglior cast in un film". Anil ha fatto il discorso per il cast e ha detto: “Era già abbastanza per essere nominato. Ma vincere è incredibile, incredibile ". Poi ha dedicato il premio agli eccellenti attori bambini del film e ha detto: “Si meritano questo premio. Sono i bambini che l'hanno fatto, non noi ".

Con così tante nomination agli Oscar e ai BAFTA, è senza dubbio che il film raccoglierà molti successi nel prossimo e lontano futuro. Successo che è ben meritato poiché la recitazione, la trama, la musica e la regia si sono fatti notare sul palcoscenico del cinema mondiale.

DESIblitz.com augura al team di Slumdog Millionaire tutto il meglio per i premi, per un film che tutti su DESIblitz.com sentono come una storia incredibile con alcune scene e recitazione eccellenti. Soprattutto dai giovanissimi attori del film, che da bambini hanno interpretato Jamal, suo fratello e Latika.

Amit ama le sfide creative e usa la scrittura come strumento di rivelazione. Ha un grande interesse per le notizie, l'attualità, le tendenze e il cinema. Gli piace la citazione: "Niente in caratteri piccoli è mai una buona notizia".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Con che frequenza acquisti vestiti online?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...