Sameer Wankhede della BCN sostituito nel caso Aryan Khan

Sameer Wankhede, dell'NCB indiano, è stato sostituito come capo ufficiale nel caso Aryan Khan e sta affrontando un'indagine di vigilanza dipartimentale.

Afferma che Sameer Wankhede ha chiesto £ 7K per il rilascio di Aryan

"Nessun ufficiale o ufficiale è stato rimosso dai loro ruoli attuali"

Sameer Wankhede, dell'India's Narcotics Control Bureau (NCB), è stato sostituito nel caso Aryan Khan di cui era a capo.

Viene dopo che il direttore di zona della BCN avrebbe chiesto Rs. 8 Crore (£ 775,000) in cambio della scarcerazione di Khan.

Un uomo di nome Prabhakar Raghoji Sail ha fatto le accuse contro di lui.

Sail è la guardia del corpo personale di KP Gosavi, uno dei nove testimoni indipendenti e ritenuto un investigatore privato.

Il suo selfie con Khan in precedenza è diventato virale.

In un affidavit, Sail ha affermato di essere in macchina una sera quando ha sentito Gosavi parlare con un uomo di nome Sam D'Souza di un accordo.

Diceva: “Fino a quel momento abbiamo raggiunto Lower Parel KP Gosavi stava parlando con Sam al telefono e ha affermato che hai messo una bomba (richiesta esagerata) di Rs. 25 crore (2.4 milioni di sterline) e accontentiamoci delle 18 finali perché dobbiamo dare 8 crore di rupie (775,000 sterline) a Sameer Wankhede”.

Gosavi, D'Souza e il manager di Shah Rukh Khan Pooja Dadlani hanno poi avuto un incontro di 15 minuti all'interno di un'auto, ha aggiunto la guardia del corpo.

Sail ha affermato di aver raccolto due sacchi di denaro da persone in un veicolo bianco nel vicino Trident Hotel di Mumbai.

Ha poi consegnato questo a D'Souza e quando contato, il totale ammontava a Rs. 38 lakh (£ 38,000).

La guardia del corpo ha deciso di archiviare l'affidavit poiché Gosavi era scomparso e temeva per la propria vita.

Era stato emesso un avviso di avvistamento per il suo datore di lavoro che è stato mandato in custodia di polizia fino a lunedì 11 novembre 2.

Aryan Khan è stato tra gli arrestati dopo che una festa su una nave Cordelia Cruises è stata presa di mira in un raid di mezzanotte dall'NCB.

Si ritiene che varie sostanze tra cui cocaina, MDMA e mefedrone siano state consumate a bordo della nave.

Tuttavia, è stato successivamente confermato che lo stesso Khan non aveva droghe in suo possesso.

Sail ha detto che sabato 2 ottobre 2021 si trovava vicino all'area di imbarco della nave da crociera.

Ha affermato che gli è stato chiesto di identificare alcuni di quegli imbarchi e gli è stata inviata una serie di fotografie su WhatsApp per aiutare con questo.

Nell'affidavit, ha dichiarato: “Verso le 10:30 sono stato chiamato [da] KP Gosavi nell'area di imbarco e ho visto Aryan Khan in una delle cabine nell'area di imbarco della crociera.

"Ho visto una ragazza, Munmun Dhamecha, e poche altre con i funzionari dell'NCB".

La guardia del corpo ha affermato che gli era stato chiesto da Gosavi e Wankhede di firmare alcuni documenti in bianco presso l'ufficio dell'NCB dopo gli arresti.

Wankhede ha fortemente negato le affermazioni contro di lui e la BCN e in precedenza ha affermato:

"Daremo una risposta adeguata".

La BCN ha confermato che non è più a capo del caso Aryan Khan in corso insieme ad altri cinque in una dichiarazione.

Hanno detto che erano casi con “che hanno ramificazioni nazionali e internazionali” e la mossa era stata fatta “per condurre indagini più approfondite per scoprire collegamenti in avanti e indietro”.

Hanno aggiunto: "Nessun ufficiale o funzionario è stato RIMOSSO dai loro ruoli attuali e continueranno ad assistere le indagini del ramo operativo come richiesto fino a quando non verranno emessi ordini specifici in senso contrario".

Anche Wankhede sta attualmente affrontando un'indagine di vigilanza dipartimentale con il ministro del Maharashtra Nawab Malik che lancia accuse contro di lui.

Il caso Aryan Khan sarà ora guidato dal vicedirettore generale Sanjay Kumar Singh.

Aryan Khan è stato chiamato a comparire davanti alla BCN domenica 7 novembre 2021, ma ha saltato questo, adducendo "motivi di salute".



Naina è una giornalista interessata alle notizie asiatiche scozzesi. Ama la lettura, il karate e il cinema indipendente. Il suo motto è "Vivi come gli altri non fanno così puoi vivere come gli altri non vogliono".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Affideresti a qualcun altro di trovare il tuo coniuge?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...