Suniel Shetty reagisce all'interrogatorio della BCN ad Aryan Khan

Suniel Shetty ha condiviso i suoi pensieri sul figlio di Shah Rukh Khan, Aryan Khan, detenuto dall'NCB in relazione a un'operazione di recupero della droga.

Suniel Shetty reagisce all'interrogatorio della BCN ad Aryan Khan - f

"L'indagine è in corso. Diamo un attimo di respiro a quel bambino."

Suniel Shetty è intervenuto in difesa del figlio di Shah Rukh Khan, Aryan Khan, dopo essere stato interrogato dal Narcotics Control Bureau (NCB) dell'India.

ariano è stato arrestato domenica 3 ottobre 2021, dopo che una nave della Cordelia Cruises è stata perquisita al largo della costa di Mumbai in un'operazione di recupero di droga a mezzanotte.

Si ritiene che tra quelle recuperate da una festa che si svolgeva a bordo ci fossero sostanze come marijuana, cocaina ed ecstasy.

Il figlio maggiore di Shah Rukh e Gauri Khan, di 23 anni, è stato interrogato sull'incidente presso la base dell'NCB a Mumbai.

Anche l'attore di Bollywood Suniel Shetty ha reagito all'interrogatorio della BCN ad Aryan, mentre arrivava al lancio di un prodotto a Delhi. Egli ha detto:

“Queste sono mere speculazioni. Penso che tali rapporti non siano giunti da nessuna parte.

“Purtroppo, il nome di Bollywood è sempre trascinato in queste cose. Penso che abbiamo visto molti di questi casi e ci siamo riusciti bene.

"Quindi, preghiamo che tutto vada bene e non speculare".

Ha anche detto ANI per non dare per scontato e dare un po' di spazio al ragazzo:

“Il fatto è che ogni volta che c'è un raid, molte persone vengono prese. Partiamo dal presupposto che questo bambino abbia consumato qualcosa, o che questo bambino l'abbia fatto.

“L'indagine è in corso. Diamo un attimo di respiro a quel bambino".

Suniel Shetty reagisce all'interrogatorio della BCN ad Aryan Khan - Cordelia Cruises

L'NCB ha affermato di aver ricevuto una soffiata che si stava svolgendo una festa e che venivano consumati narcotici, quindi sono saliti a bordo della nave, spacciandosi per passeggeri.

La crociera era in viaggio per Goa e otto persone in totale sono state detenute in relazione al recupero della droga, secondo il direttore zonale dell'agenzia, Sameer Wankhede. Ha rivelato:

"Otto persone - Aryan Khan, Arbaaz Merchant, Munmun Dhamecha, Nupur Sarika, Ismeet Singh, Mohak Jaswal, Vikrant Chhoker, Gomit Chopra sono state interrogate in relazione al raid a un presunto rave party durante una crociera al largo della costa di Mumbai".

Alla richiesta di chiarire se fosse l'Aryan Khan corretto che era presente, Wankhede ha confermato, dicendo:

"Era sulla nave da crociera dove l'agenzia ha fatto irruzione nella notte e ha organizzato un rave party".

Anche il capo della BCN, SN Pradhan, ha confermato che il procedimento era già in corso. Ha menzionato:

“Il procedimento era già in corso. Raccogliamo costantemente informazioni. Abbiamo agito una volta confermati gli input che abbiamo ricevuto.

“Ovunque si riceveranno informazioni, verranno intraprese azioni e non importa con chi c'è una connessione. Il nostro obiettivo è un'India libera dalla droga”.

Mentre da anni circolano voci su Aryan che segue le orme di suo padre, si pensa che preferisca stare dietro la macchina da presa e aspiri a diventare un regista.

Attualmente studia regia e scrittura al University of Southern California i cui famosi alunni includono Star Wars regista George Lucas.



Naina è una giornalista interessata alle notizie asiatiche scozzesi. Ama la lettura, il karate e il cinema indipendente. Il suo motto è "Vivi come gli altri non fanno così puoi vivere come gli altri non vogliono".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Credi che Rishi Sunak sia adatto a diventare Primo Ministro?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...