Un omaggio allo straordinario David Bowie

La leggenda del rock britannico, David Bowie, è purtroppo scomparsa all'età di 69 anni. DESIblitz ripensa ai momenti salienti della musica di Bowie e alla sua influenza sui fan asiatici.

Un omaggio allo straordinario David Bowie

"Era un uomo straordinario, pieno di amore e di vita. Sarà sempre con noi".

L'11 gennaio 2016, il cantante rock britannico David Bowie è deceduto all'età di 69 anni, dopo aver combattuto un cancro al fegato per 18 mesi.

Un'ispirazione per milioni di persone in tutto il mondo, nella sua vita, David Bowie, ha ridefinito le percezioni della musica, della moda e della cultura pop. È meglio conosciuto per aver aperto la strada al glam rock negli anni '70 e '80.

Nato nel gennaio 1947 come David Jones, Bowie è emerso nella scena della cultura pop britannica negli anni '1960. Dopo aver studiato buddismo e mimo, il cantante ha pubblicato il suo primo album, David BowieIn 1967.

Un album dal suono crudo, era evidente che Bowie era influenzato dalle culture del mondo e dalle tradizioni orientali.

Il suo secondo album Space Oddity nel 1969, ha fatto miracoli sulla scena musicale. La title track era considerata una delle sue tracce più belle, resa ancora più speciale dallo sbarco sulla luna del '69.

Un omaggio allo straordinario David Bowie

Conosciuto per il suo guardaroba in continua evoluzione e la direzione musicale, Bowie era l'epitome di un camaleonte, godendo della capacità di ridefinire sia l'identità che la sessualità.

È interessante notare che Bowie era un bisessuale aperto e parlava di questioni di orientamento sessuale. Ha persino coniato il personaggio teatrale di "Ziggy Stardust" nei primi anni '70, dove si concedeva costumi stravaganti e colori vivaci dei capelli.

Canzoni come "Life on Mars", "Heroes" e "Let's Dance" crearono un seguito di culto tra le giovani generazioni dell'epoca. E accanto alla sua musica, Bowie ha parlato apertamente di politica e uso di droghe.

In seguito ha perseguito una carriera di attore di successo con il suo primo film nel 1976, L'uomo che cadde sulla Terra, per il quale ha ricevuto un Saturn Award come miglior attore.

La cosa più impressionante del rocker londinese è che la sua influenza si è diffusa oltre le coste britanniche e ha persino superato le barriere culturali.

Un omaggio allo straordinario David Bowie

La stessa moglie di Bowie, Iman, era una modella somala, che sposò nel 1992. L'amore di Bowie per i suoni eclettici e le culture del mondo è stato reso ancora più evidente dal suo lavoro con gli asiatici britannici.

Nel 1993, Bowie ha lavorato alla colonna sonora per l'adattamento televisivo di Il Budda delle periferie.

Basato sul romanzo di formazione di Hanif Kureishi, segue la vita e le tribolazioni del diciassettenne Karim, di razza mista, che lotta con la sua identità culturale e inizia a sperimentare con la sua sessualità.

Bowie ha scritto la colonna sonora del serial televisivo. Successivamente ha anche pubblicato un album con lo stesso nome, che notoriamente ha richiesto al rocker solo sei giorni per scrivere. Bowie avrebbe persino salutato il disco come uno dei suoi album preferiti.

Un omaggio allo straordinario David Bowie

Un DJ asiatico britannico, Pathaan ha avuto anche il privilegio di lavorare con Bowie negli anni '90. Ricordando le sue esperienze con la star, Pathaan dice ai media:

"Lui ha cambiato la mia vita. Mi è stato presentato da bambino e ne sono rimasto affascinato. Ha aperto una porta e mi ha fatto conoscere un mondo di musica. "

“Ero ospite di Talvin Singh in un club chiamato Anokha e David Bowie era lì. Voleva ascoltare quello che stavamo facendo in termini di sperimentazione con drum and bass e vibrazioni asiatiche. Ero in uno stato di shock ", dice Pathaan.

Parlando della morte del suo idolo, Pathaan aggiunge: "Ho il cuore spezzato ... Era solo molto gentile, divertente e gentile".

Un omaggio allo straordinario David Bowie

Dall'annuncio della morte di Bowie, sono arrivati ​​tributi da tutto il mondo. Bollywood ha anche preso i social media per rendere omaggio:

Shekhar Kapur ha twittato: "Addio #DavidBowie .. Hai definito una generazione e ci hai lasciato. Sempre ribelle. Ridefinendo sempre la musica. Sempre provocatorio.

"La mia canzone preferita di #DavidBowie ... ci ha sconvolti tutti quando è uscita per la prima volta" Ground Control to Major Tom "."

Il regista Madhur Bhandarkar ha aggiunto: "I bei ricordi di Picturising un favoloso remix della canzone" Let's Dance "di #DavidBowie, per il film Page3 nel 2005. RIP."

Anche Anil Kapoor ha twittato: “Oggi un leggendario cantautore e interprete ci ha lasciato. Ma la sua eredità continuerà a vivere. Riposa in pace #DavidBowie ".

Nonostante la triste notizia della sua morte, l'ultimo album di David Bowie, Blackstar, è uscito solo una settimana prima della sua morte.

Guarda 'Blackstar' di David Bowie qui:

video
riempimento a tutto tondo

Con sette canzoni, il produttore e amico di Bowie, Tony Visconti, ha scritto su Facebook: "La sua morte non è stata diversa dalla sua vita: un'opera d'arte".

Un omaggio allo straordinario David Bowie

“Ho saputo per un anno che sarebbe stato così. Tuttavia, non ero preparato per questo. Era un uomo straordinario, pieno di amore e di vita. Sarà sempre con noi ".

L'album è il "regalo d'addio" di David Bowie per entrambe le sue legioni di fan e per chiunque creda nella libertà creativa di espressione e individualità. La sua polvere di stelle vivrà senza dubbio.



Aisha è un editore e uno scrittore creativo. Le sue passioni includono musica, teatro, arte e lettura. Il suo motto è "La vita è troppo breve, quindi mangia prima il dessert!"

Immagini per gentile concessione di David Bowie Official Facebook e Jimmy King





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Quante volte compri lingerie

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...