Sanjay Dutt condannato a 5 anni di carcere

Sanjay Dutt torna in prigione per cinque anni. Il verdetto era per il suo coinvolgimento con le armi in relazione agli attentati di Mumbai nel 1993.


"La mia famiglia è molto emotiva in questo momento e devo essere forte per loro. Sono distrutto e in difficoltà emotiva".

Onde d'urto hanno colpito il mondo di Bollywood dopo aver appreso la notizia che l'attore di Bollywood, Sanjay Dutt, era stato condannato ad altri cinque anni di carcere in seguito a una precedente condanna per la sua partecipazione al possesso illegale di armi.

La notizia è arrivata pochi minuti dopo che la Corte Suprema dell'India ha annunciato che la condanna di Dutt da parte del tribunale TADA (Terrorist and Disruptive Activities (Prevention) Act) per il suo coinvolgimento con le armi nel caso di esplosioni di Mumbai del 1993 era stata confermata.

Il 12 marzo 1993, Mumbai fu scossa da una serie di esplosioni, progettate da elementi fondamentalisti, che danneggiarono anche proprietà per un valore di oltre Rs 27 crore. Più di 100 persone sono state condannate per le esplosioni mortali, consistenti in tredici esplosioni separate nella città.

Dutt, 53 anni, è stato condannato nel 2006 ai sensi della legge sulle armi per possesso illegale di una pistola da 9 mm e di un fucile AK-56, ma è stato prosciolto da accuse più gravi di associazione a delinquere ai sensi dell'ormai defunto TADA antiterrorismo. Dopo la condanna originaria è uscito su cauzione e ha presentato ricorso contro la condanna a sei anni.

Sanjay con la polizia nel 2007Sanjay ha già trascorso 18 mesi in carcere per la condanna. La nuova pena è stata ridotta da sei anni a cinque dal tribunale di vertice. Tuttavia, Dutt non ha ottenuto alcun periodo di libertà vigilata e dovrà trascorrere almeno tre anni e sei mesi in prigione.

L'avvocato di Dutt Satish Maneshinde ha detto: “Ho parlato con Sanjay Dutt. Accettiamo il giudizio così com'è. Sanjay Dutt ha detto di aver accettato il giudizio con umiltà. Restano ancora tre anni e mezzo, vedremo cosa succederà come e quando. Sanjay Dutt è abbastanza forte. Dovremo vedere cosa ha detto la corte dopo aver visto la sentenza. "

Sanjay ha reagito alla frase e ha detto in una dichiarazione: “La mia famiglia è molto emotiva in questo momento e devo essere forte per loro. Sono distrutto e in uno stato di angoscia emotiva "

L'attore è attualmente fuori su cauzione, ma gli è stato detto di arrendersi entro quattro settimane.

Sanjay interpretava spesso i suoi ruoli cinematografici con le pistoleC'è stato un gran numero di reazioni da parte della confraternita di Bollywood all'annuncio del verdetto di Sanjay sui social media.

Il regista di Bollywood, Mahesh Butt, ha dichiarato: “Cuore spezzato: ho appena sentito che Sanjay Dutt deve andare in prigione per 5 anni. Mi aspettavo pietà! Purtroppo non è successo. "

Il fotografo delle star di Bollywood Dabbo Ratani ha detto: “Shattered to hear about @duttsanjay… Love Him… He is Like My Elder Brother & has a Pure Heart of Gold. Dio gli dia forza "

Il regista di Bollywood, Karan Johar, ha detto: "Sono davvero sconvolto dalla sentenza di Sanju ... il ragazzo più gentile che ho conosciuto non se lo merita ... il mio cuore va a lui ..."

L'attrice, Bipasha Basu ha reagito dicendo: "Tristezza e shock per la notizia della condanna di Sanjay Dutt alla prigione. Forza per lui e la sua famiglia".

L'attore Aftab Shivdasani ha dichiarato: "Triste sapere il verdetto su Sanjay Dutt, il mio cuore va a lui e alla sua famiglia .. era un combattente, è uno e lo sarà sempre .."

L'attore Arshad Warsi ha detto: “Sono insensibile, non so cosa dire. Sanjay Dutt non è un criminale. Questa è una decisione troppo dura. "

Sanjay ha ringraziato tutti per il supporto:

“Completerò tutti i miei film e non deluderò nessuno. Sono sopraffatto dal sostegno dei miei fan, le persone del settore, i media e tutti i sostenitori ".

Sanjay Dutt condannato a 5 anni di carcereMolte persone sono furiose per il trattamento di supporto che l'attore sta ricevendo rispetto alle persone che hanno perso i propri cari nelle esplosioni. Opinioni opposte sono state espresse apertamente su Twitter.

Ankit ha twittato: "che ne è di quei bambini, mogli che hanno perso i loro cari in 93 esplosioni?"

Donna ha detto: "#Sanjay Dutt è stato punito ma non ha chiesto alla polizia di permettere alle persone di sfogare la loro rabbia, non ha condotto riunioni di intelligence per sostenere le rivolte ...".

Nayantara Som ha twittato: "Piuttosto che parlare della grandezza del suo atto, le persone sono impegnate a discutere di nessun film che ha 2 b accantonato #Sanjay Dutt".

Sì, ci sono molti produttori e registi che sono sbalorditi dalla notizia e ora dovranno rivedere i loro piani per i film che hanno caratterizzato la star macho. Ma la gravità del reato e il coinvolgimento di Sanjay Dutt ha suscitato l'ira della legge e dovrà scontare la sentenza dichiarata in carcere.

Il verdetto della Corte Suprema ora concluderà con terrore questo capitolo di due decenni del convegno di Mumbai e con esso forse chiuderà l'orrore di uno dei venerdì più oscuri della città. Oltre a ricordare al mondo che anche gli attori di Bollywood non sono al di sopra della legge.

Prem ha un ricco interesse per le scienze sociali e la cultura. Ama leggere e scrivere su questioni che interessano la sua e le generazioni future. Il suo motto è "La televisione è chewing gum per gli occhi" di Frank Lloyd Wright.



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    C'è uno stigma per i modelli asiatici britannici?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...