Pedofilo incarcerato dopo che la polizia ha trovato reggiseni e USB nell'armadietto

Un pedofilo di Rochdale è stato incarcerato dopo che la polizia ha perquisito la sua casa e ha trovato reggiseni a misura di bambino e una chiavetta USB all'interno di un armadietto chiuso a chiave.

Pedofilo incarcerato dopo che la polizia ha trovato reggiseni e USB nell'armadio f

"Questi reati hanno avuto un effetto profondo"

Il pedofilo Samiral Choudhury, 30 anni, di Rochdale, è stato incarcerato per sette anni e due mesi dopo che la polizia ha scoperto il suo segreto depravato.

La Crown Court di Manchester Minshull Street ha sentito che i suoi crimini sono venuti alla luce nel giugno 2017 quando la sua auto è stata fermata dagli agenti di polizia.

Una Mercedes guidata da Choudhury è stata fermata alle 11:20 del XNUMX giugno.

Era collegato a un'importante indagine sulla fornitura di cocaina ed eroina nel nord-ovest e nelle Midlands. Choudhury è stato trovato in possesso di un chilogrammo di cocaina.

Dopo aver ammesso il reato, è stato incarcerato per quattro anni.

Tuttavia, quando è stato arrestato, la polizia aveva sequestrato il suo cellulare e un mazzo di chiavi. Gli agenti hanno poi perquisito la casa della sua famiglia in Entwistle Road.

Simon Blakeborough, accusatore, ha spiegato che gli agenti hanno trovato un armadietto di metallo chiuso a chiave nella sua camera da letto.

All'interno dell'armadio c'erano 10 reggiseni a misura di bambino e una chiavetta USB. Sulla chiavetta USB e sul telefono di Choudhury, la polizia ha trovato indecente immagini delle ragazze pensava di avere appena sette anni.

Si sospettava che i reggiseni fossero stati tenuti come "trofei" dei suoi abusi.

Mr Blakeborough ha detto:

"I reggiseni sono descritti da un ufficiale come reggiseni da allenamento usati da ragazze che stanno appena iniziando a sviluppare il seno durante la pubertà".

Sul suo telefono, gli agenti hanno trovato un video che ritrae abusi sessuali su minori. Gli esperti hanno stimato l'età del bambino tra i sette ei 10 anni.

Sotto il suo cuscino c'era un dispositivo "telecamera spioncino" collegato a un cavo che era stato utilizzato per filmare una donna adulta "che si asciuga dopo la doccia".

Il signor Blakeborough ha detto che diversi video di bambini completamente vestiti sono stati girati "di nascosto".

Choudhury stava scontando la pena per i reati di droga quando è stato interrogato. Ha negato i reati, sostenendo che la chiavetta USB è stata utilizzata per lavoro e che altre persone avevano accesso ad essa.

Il pedofilo ha anche detto che la telecamera “spioncino” è stata usata per cercare roditori che si trovavano dietro i battiscopa in casa sua.

Tuttavia, la tecnologia ha scoperto le sue bugie.

Gli agenti specializzati hanno identificato l'impronta digitale di Chowdhury presa da uno dei video ad alta definizione sul suo telefono. La polizia ha scattato delle foto alle sue dita e ha ingrandito le creste e i vortici delle sue dita.

Questa è solo la seconda volta nella Greater Manchester in cui tale tecnologia è stata utilizzata per provare la colpa.

Il primo giorno del processo, Chowdhury ha ammesso di aver subito violenza sessuale per penetrazione di un bambino di età inferiore a 13 anni, aggressione sessuale di un bambino di età inferiore a 13 anni e voyeurismo.

La signora White, in difesa, ha affermato che il suo cliente è disposto a seguire qualsiasi corso che possa affrontare il suo comportamento.

Ha detto:

“L'imputato è piuttosto turbato e imbarazzato sul banco degli imputati.

“Questi reati hanno avuto un profondo effetto sulla sua valutazione di sé.

“Sua madre e suo padre sono qui. Non scusano il suo comportamento, ma gli sostengono. "

L'agente investigativo Adam Cronshaw, della Divisione Crimini seri di GMP, ha dichiarato:

"Choudhury non è solo uno spacciatore condannato, ma ora anche un pedofilo condannato".

“La sentenza emessa oggi dal tribunale sottolinea l'impegno del sistema giudiziario a proteggere i bambini da comportamenti predatori e vergognosi.

“I reati sessuali hanno spesso un impatto permanente sulle vittime. Siamo impegnati al 100% a consegnare alla giustizia i responsabili di questi crimini scioccanti ”.

Il 17 febbraio 2020, Choudhury è stato incarcerato per sette anni e due mesi. È stato oggetto di un ordine di prevenzione dei danni sessuali a tempo indeterminato, che gli ha vietato di avere contatti senza supervisione con minori di 16 anni.

Manchester Evening News ha riferito che dovrà anche consentire alla polizia di ispezionare eventuali dispositivi elettronici in grado di accedere a Internet.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Qual è la tua Naan preferita?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...