Ryanair fa volare una coppia nel paese sbagliato e poi incolpa loro per l'errore

Una coppia ha detto che Ryanair li ha portati in Grecia invece che in Spagna. La compagnia aerea li ha poi incolpati per l'intero incidente.

Ryanair fa volare una coppia nel paese sbagliato e poi incolpali per l'errore f

"abbiamo dovuto pagare per altri tre."

Una coppia è rimasta senza soldi dopo che Ryanair li ha fatti volare nel paese sbagliato e poi si è rifiutata di scusarsi.

Invece, la compagnia aerea ha incolpato la coppia per il disguido, che li ha visti volare in Grecia invece della loro destinazione prevista, la Spagna.

Il problema ha anche sollevato questioni di sicurezza quando la coppia è salita su un volo su cui non avrebbero mai dovuto prendere parte.

Humaira e Farooq Shaikh avrebbero dovuto volare a Siviglia il 4 ottobre 2021 per una vacanza.

Sono arrivati ​​all'aeroporto di Stansted, hanno effettuato il check-in, hanno superato i controlli pre-volo al gate d'imbarco e quando erano sull'aereo, compreso il controllo delle loro carte d'imbarco.

Tuttavia, l'aereo è andato a Zante, a 1,200 miglia di distanza.

Credendo ancora di essere in Spagna, la coppia è scesa dall'aereo, ha lasciato l'aeroporto ed è salita su un taxi. Poi si sono resi conto di cosa era successo.

Humaira ha detto: "I nostri telefoni dicevano 'Benvenuti in Grecia' e poi il nostro tassista ha detto 'questa non è la Spagna'".

A causa della sua partenza tardiva dal Regno Unito, l'equipaggio di cabina non aveva annunciato la destinazione.

La coppia è tornata in aeroporto per parlare con lo staff di Ryanair. La coppia ha detto che il personale ha riso.

Humaira ha spiegato che lo staff di Ryanair pagherebbe solo una notte in hotel e un viaggio di ritorno nel Regno Unito, nonostante il prossimo volo per Londra non fosse previsto per altri quattro giorni.

Humaira ha detto: "Pagherebbero solo per l'alloggio di una notte, quindi abbiamo dovuto pagarne altre tre".

L'alternativa era prendere due voli di ritorno nel Regno Unito, con uno scalo, che avrebbe raddoppiato la durata del viaggio.

La coppia è stata costretta a pagare per il resto del soggiorno in Grecia, ma ha faticato a causa dello shock della situazione e non avendo grandi capacità di internet.

Avevano anche fatto le valigie per una vacanza itinerante in Spagna, non per le condizioni sabbiose di Zante.

Quando sono tornati nel Regno Unito, non erano sul sistema Ryanair e hanno quasi perso il volo.

Ce l'hanno fatta solo perché un membro dello staff li ha riconosciuti.

Il viaggio era stato un regalo del figlio Suleman, che era in Inghilterra per lavoro.

Fortunatamente, è stato in grado di organizzare e pagare un hotel fino a quando i suoi genitori non sono stati in grado di tornare nel Regno Unito.

Tuttavia, afferma che l'incidente gli è costato circa £ 1,100 poiché ha perso i pagamenti per un hotel spagnolo e le attività prenotate in anticipo.

Suleman ha detto Lo specchio:

"Sono completamente indignato e scioccato dal fatto che questo sia stato permesso".

“Non solo si tratta di una completa mancanza di sicurezza, protezione e responsabilità, ma ha scatenato forti tensioni e ansia nei miei genitori.

"Mia madre soffre già di disturbi da stress post-traumatico e ansia, e ricevere le sue telefonate mentre piangeva dalla Grecia, mentre era al lavoro, è stato estremamente angosciante da sentire".

Dall'incidente, Ryanair non si è scusata né ha offerto un risarcimento. Invece, la compagnia aerea ha incolpato la coppia.

Un'e-mail da Ryanair alla coppia diceva:

“Tutti i banchi di consegna bagagli Ryanair nell'area di partenza sono chiaramente identificati.

“Gli schermi sopra di loro mostrano il numero del volo e la destinazione.

“La carta d'imbarco di ogni cliente riporta chiaramente il numero del volo e la destinazione. Si consiglia inoltre ai clienti di controllare le schermate informative dell'aeroporto per il numero della porta d'imbarco.

“È responsabilità di ogni passeggero assicurarsi di seguire le procedure corrette e prendere nota delle informazioni a sua disposizione”.

Un portavoce di Ryanair ha dichiarato: “È responsabilità di ogni cliente assicurarsi di salire a bordo dell'aeromobile corretto.

“Dal momento che questi passeggeri hanno superato il controllo di sicurezza prima dell'imbarco, non c'era alcun rischio per la sicurezza.

"Stiamo lavorando con i nostri agenti di gestione a Londra Stansted per garantire che questo errore non si ripeta".

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Chi è il più grande calciatore di tutti i tempi?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...