Manisha Koirala ha avuto "brutte esperienze" con Intimità sullo schermo

Dopo la sua interpretazione in Heeramandi, Manisha Koirala ha rivelato di aver avuto “brutte esperienze” con l’intimità sullo schermo.

Manisha Koirala ha avuto "brutte esperienze" con Intimacy f. sullo schermo

"Ho avuto delle brutte esperienze con l'intimità sullo schermo"

Manisha Koirala ha ammesso di aver avuto delle riserve sulla chimica sullo schermo in passato.

Ha rivelato di essere preoccupata per le scene intime con Jaideep Ahlawat nel segmento di Dibakar Banerjee nel film antologico di Netflix Storie di lussuria.

Manisha ha spiegato: “Avevo le mie riserve sulle scene d'amore.

“Ho detto francamente a Dibakar che in passato ho avuto delle brutte esperienze con l'intimità sullo schermo.

“Pensavo che non sarebbe stato in grado di aggirare quel problema.

“Sono rimasto profondamente colpito dall'atteggiamento reattivo e di mentalità aperta di Dibakar.

“Ascolta tutti, non solo gli attori ma anche la troupe”.

Manisha Koirala sta uscendo dal rilascio di Heeramandi: Il Bazar dei Diamanti, dove ha avuto un paio di scene intime.

Nel rappresentare la signora del bordello Mallikajan, la prima scena coinvolgeva lei e Nawab Zulfikar di Shekhar Suman all'interno di una carrozza, che non faceva parte della sceneggiatura.

Manisha ha detto: “Ero in Nepal a fare giardinaggio quando ho ricevuto una chiamata dall'ufficio di Sanjay Leela Bhansali.

“Sanjay ha detto durante la chiamata: 'Manisha, c'è un bel ruolo per te, leggi solo la sceneggiatura'.

"Ero così felice. Avevo smesso di sognare di lavorare con lui.

“Vedi, ogni piccola cosa che Sanjay fa, cerca di introdurre un nuovo elemento a cui non avevamo pensato, e lo fa. Quindi anche questa scena, quando erano in corso le prove, doveva essere nuova”.

Condividendo i suoi pensieri sulla scena, Shekhar ha aggiunto:

“Condivido con voi una scena unica e impensabile, che potrebbe sembrare ridicola e bizzarra a causa dell'apparente dissolutezza, ma sotto si trova l'intensità e il pathos di un Nawab degenerato che si aggrappa disperatamente all'ultima traccia di nobiltà e tuttavia servile al Raj britannico.

«Consapevole anche di essere usato e manipolato da Mallikajan.

“La scena è carica di emozioni contrastanti, paradossi e dicotomie”.

"La scena può sembrare facile, ma è una scena che doveva essere rappresentata in modo accurato e comprensivo tenendo presente le sue complessità."

Un'altra era una scena di abuso sessuale con Jason Shah.

Jason ha detto della scena: “Ero titubante. Il maestro combattente voleva che la schiaffeggiassi in maniera più realistica ma io stavo molto attento, osservavo le mie azioni.

“In una scena le ho anche tolto l'anello al naso, era arrivato così vicino.

"Questo è quello che stavo dicendo al maestro del combattimento che se non fossimo coordinati, avrei potuto finire per farle del male e, ovviamente, lei è una donna anziana, quindi è mia responsabilità e dovevo prendermene cura."



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Qual è la tua squadra preferita di Desi Cricket?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...