5 motivi per cui il cricket internazionale dovrebbe tornare in Pakistan

La squadra di cricket pakistana continua a giocare a cricket fuori casa. Esploriamo perché il cricket internazionale dovrebbe tornare in Pakistan.

5 motivi per cui il cricket internazionale dovrebbe tornare in Pakistan f

"Ci vuole tempo perché i giovani giocatori diventino delle star".

Con lo Sri Lanka Cricket (SLC) Board che invia un esperto di sicurezza per esaminare la situazione in Pakistan, ancora una volta c'è speranza che il cricket internazionale torni nel paese.

Il cricket ha radici profonde nella cultura pakistana. Non c'è dubbio che sia lo sport più popolare in Pakistan.

Eppure l'incapacità di giocare in casa non è altro che infamia. Quindi il Uomini in verde hanno dovuto fare degli Emirati Arabi Uniti (EAU) la loro seconda casa.

A Lahore, marzo 2009, l'autobus della squadra dello Sri Lanka ha avuto uno sfortunato incidente.

Il loro autobus della squadra in rotta verso il terzo giorno di una partita di prova è diventato un obiettivo primario per i terroristi. Ciò ha portato il Pakistan ad affrontare anni di isolamento del cricket nel paese.

Da allora la minaccia alla sicurezza è stata una delle principali cause di preoccupazione nel mondo del cricket. I giocatori e le squadre internazionali rimangono riluttanti a giocare a cricket in Pakistan.

La necessità di misure di sicurezza estreme si traduce in paralizzare l'atmosfera del gioco.

Tuttavia, il Pakistan Cricket Board (PCB) sta continuamente facendo del suo meglio per dare il benvenuto al cricket internazionale.

Dopo periodi di partite significative in Pakistan, vale a dire il tour dello Zimbabwe 2015 in Pakistan, la squadra delle Indie occidentali che ha giocato nel 2018 e otto partite di PSL 4 nel 2019, c'è speranza per più cricket.

Il Pakistan sta già aggiornando gli stadi esistenti e forse sta valutando la possibilità di sviluppare terreni in luoghi sicuri e turistici. Questo potrebbe potenzialmente interessare squadre e giocatori di cricket internazionali.

Con Ehsan Mani che guidava l'amministrazione PCB nella speranza di invitare più squadre, la domanda si è nuovamente sollevata: il cricket internazionale dovrebbe tornare in Pakistan?

Ecco cinque ragioni principali per cui il cricket internazionale dovrebbe tornare in Pakistan.

The Economics

5 motivi per cui il cricket internazionale dovrebbe tornare in Pakistan - IA 1

La situazione economica del Pakistan è un elemento cruciale se si considera il ritorno del cricket internazionale.

Non è finanziariamente sostenibile con il Pakistan che adotta gli Emirati Arabi Uniti (EAU) come loro casa, in particolare Dubai, Sharjah e Abu Dhabi

Secondo il Daily Telegraph, la stima dei costi in media della spesa PCB per affittare stadi negli Emirati Arabi Uniti è di £ 39,750 al giorno.

Inoltre, devono pagare £ 159- £ 200 per giocatore, per il loro alloggio e per i costi per la squadra ospite.

È abbastanza evidente che il Pakistan sta subendo un'altra perdita. Genererebbero significativamente più entrate dei biglietti se tenessero le loro partite in Pakistan rispetto agli Emirati Arabi Uniti.

Di conseguenza, questa spesa potrebbe diminuire se il Pakistan avesse le partite di cricket in casa.

Ciò ha anche avuto un grande impatto sull'economia pakistana, in particolare sulla perdita di entrate, sul turismo e sulla possibilità di un ulteriore sviluppo.

Essere di nuovo un ospite

5 motivi per cui il cricket internazionale dovrebbe tornare in Pakistan - IA 2

Dal 2015, al Pakistan è stato consentito di ospitare partite internazionali e della Super League pakistana (PSL) nella loro patria, con star internazionali.

  • Maggio 2015: Zimbabwe Limited Overs Tour a Lahore
  • Marzo 2017: Finale del PSL a Lahore
  • Settembre 2017: World XI Tour a Lahore
  • Ottobre 2017: lo Sri Lanka torna per una tantum LahoreT20 International
  • Marzo 2018: PSL a Lahore e Karachi
  • Aprile 2018: Windies Tour Limited Overs Tour a Karachi
  • Marzo 2019: le ultime otto partite della stagione 4 della PSL a Karachi

L'accettazione di diversi giocatori e squadre internazionali evidenzia la loro volontà di giocare in Pakistan.

In particolare lo Sri Lanka, la squadra che ha dovuto affrontare l'incidente nel 2009 ha preso la decisione eccezionalmente coraggiosa di tornare nel 2017.

Quindi la possibilità del Pakistan di dimostrare e riscattarsi come nazione, su scala internazionale, da allora è aumentata.

Nonostante l'hosting di partite selettive, questo non ha aperto la porta a tutto il cricket internazionale in Pakistan.

Anche ancora, è un'aspirazione sostenuta dagli appassionati di cricket di tutto il mondo che il cricket internazionale torni in Pakistan.

Nuovo talento

5 motivi per cui il cricket internazionale dovrebbe tornare in Pakistan - IA 3

La squadra di cricket pakistana ha coltivato alcune delle leggende più belle dei giochi. Questi grandi giocatori includono Wasim Akram, Waqar Younis, Imran Khan, Javed Miandad e Boom boom Shahid Afridi.

I pionieri del cricket pakistano eccellevano sia in casa che fuori.

Avrebbero ispirato artisti del calibro di Haris Rauf, Shadab Khan e Shaheen Shah Afridi, solo per citarne alcuni.

Eppure oggi questo ha effetti strazianti sui bambini incapaci di vedere i loro idoli giocare a cricket sul suolo di casa.

Ciò ha un profondo impatto sul possibile futuro per Uomini in verde. Le possibilità di sviluppare nuovi talenti sono più ingegnose quando la squadra gioca in casa.

L'ex presidente del PCB riconosce questo concetto, Najam Sethi ammesso:

"Ci vuole tempo perché i giovani giocatori diventino delle star".

È inoltre richiesta la necessità di migliorare la prospettiva del cricket nella vita di tutti i giorni, nelle scuole, nonché a livello di club.

Ciò potrebbe essere facilmente ottenuto se fosse consentito il ritorno in Pakistan del cricket internazionale.

Successo PSL 4

5 motivi per cui il cricket internazionale dovrebbe tornare in Pakistan - IA 4

Dopo il successo di ospitare le ultime otto partite della PSL 4 2019 a Karachi, in Pakistan, il potenziale reddito per il PCB è aumentato a £ 1,996,487.50.

Giocatori internazionali: Dwayne Bravo (WI), Darren Sammy (WI), Chris Jordan (ENG) e Kieron Pollard (WI) si sono riuniti per giocare nel PSL.

Per non dimenticare il giocatore di cricket australiano Shane Watson che fino al 2019 esitava a fare il viaggio.

Poiché il PSL continua a svilupparsi come marchio, incoraggerà un numero maggiore di giocatori internazionali a partecipare.

Inoltre, ciò avrebbe un effetto positivo sulle sponsorizzazioni per il campionato e consentirà la crescita della reputazione del campionato tra le più ampie organizzazioni di cricket.

Ciò fornirà ulteriormente la possibilità di aprire il cricket internazionale a squadre e giocatori esterni in futuro.

Ehsan Mani, presidente di PCB, è ottimista sulla prospettiva del PSL 2020 5:

"L'anno prossimo non vediamo l'ora di darti il ​​benvenuto con tutte le partite del PSL in Pakistan".

Sviluppo degli stadi

5 motivi per cui il cricket internazionale dovrebbe tornare in Pakistan - IA 5.1

Con il potenziale sviluppo e aggiornamento di diversi stadi in Pakistan aumenta la probabilità di attirare l'attenzione internazionale.

Un esempio potrebbe essere un possibile stadio internazionale di cricket a Gwadar, Balochistan. La città è in fase di sviluppo in collaborazione con il governo cinese.

Il corridoio economico Cina-Pakistan (CPEC) mira a far rivivere la città scarsamente popolata che attirerà turismo e entrate.

Il possibile investimento del PCB in questo sforzo potrebbe rivelarsi redditizio.

Uno stadio internazionale di cricket e strutture ricettive come punto focale possono aumentare l'interesse di giocare a cricket internazionale in Pakistan.

Il fascino della tranquillità della città è diverso dalle province congestionate di Lahore e Karachi. La differenza di atmosfera è un punto di desiderabilità per i giocatori e le squadre internazionali.

Anche i piani per commercializzare lo stadio Bugti a Quetta, insieme a nuovi stadi a Lahore e Abbottabad, potrebbero essere sulle carte.

I fan della Camicie verdi, così come gli ammiratori internazionali del gioco, stanno riflettendo sul ritorno del cricket internazionale in Pakistan.

Il PCB cerca continuamente di far rivivere il cricket internazionale in Pakistan. Tuttavia, molti fattori che contribuiscono devono essere considerati e rispettati, in particolare un ambiente più sicuro.

L'importanza del cricket a livello internazionale è fondamentale come afferma Ehsan Mani:

"Il cricket è l'unico gioco che porta felicità e luce nella vita."

Sarà il Green Shaheens essere autorizzato a salire ancora una volta in alto in Pakistan? Il cricket internazionale dovrebbe tornare in Pakistan?

Ebbene, con il supporto dell'ICC (International Cricket Cricket) e delle rispettive commissioni, lo sport lentamente ma inesorabilmente tornerà in Pakistan.



Ayesha è una laureata inglese con un occhio estetico. Il suo fascino risiede nello sport, nella moda e nella bellezza. Inoltre, non evita gli argomenti controversi. Il suo motto è: "non esistono due giorni uguali, questo è ciò che rende la vita degna di essere vissuta".

Immagini per gentile concessione di Reuters, AP e Pakistan Cricket Board.





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale di questi è il tuo marchio preferito?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...