Yasir Hussain unisce il Punjabis con il suo affascinante stile Sufi

Yasir Hussain è un artista che con la sua musica sta portando un senso di cultura comune nei Punjabi su entrambi i lati del confine.

Yasser Hussain

"Vedo un talento davvero unico degno di patrocinio e sostegno."

Yasir Hussain continua a trascendere la musica, fornendo ai Punjabi su entrambi i lati del confine un senso di cultura comune.

Non ci sono quasi musicisti punjabi non musulmani degni di nota nella parte pakistana del Punjab.

Ma nella parte indiana del Punjab c’è stata una tradizione di cantanti punjabi musulmani che hanno arricchito e contribuito a quella tradizione di un patrimonio musicale comune condiviso.

Molti sostenitori come Kuldeep Manek e Sarool Sikander sono morti da allora, mentre persone come Muhammad Siddique non sono così popolari come prima.

Eppure, proprio quando le cose cominciavano a sembrare cupe, improvvisamente emerse il cantante punjabi nato in Jammu, Yasir Hussain.

Yasir Hussein2

Rajwinder Pal, storico culturale e curatore, che ha assistito al suo concerto; rivede la sua esperienza con Yasir Hussein e oltre, dicendo:

“Avevo solo vagamente sentito parlare di Yasis Hussein finché non sono andato a vederlo ad un concerto a Leicester lo scorso settembre 2022 perché il suo concerto a Birmingham, dove vivo, era tutto esaurito.

“Aspettandomi un pubblico prevalentemente musulmano pakistano e kashmiro, immagina la mia sorpresa quando trovo un pubblico davvero eclettico e misto. E poi è arrivato Yasir sul palco.

“La ricchezza della sua voce e la capacità di proiettarla in una gamma che non avevo mai sperimentato prima e la sua conoscenza della musica Punjabi e soprattutto del Chaste Punjabi in cui cantava non solo alcuni dei suoi successi ma anche una sorta di collana di classici punjabi che conosco fin dalla mia infanzia.

“Con sede nella parte indiana del Punjab, Yasir ha costruito un seguito estremamente significativo e leale non solo nel Punjab ma in tutta l’India e il Pakistan.

“Non sorprende che sia molto popolare anche tra il pubblico della diaspora in Gran Bretagna, Europa, Nord America, Australia e Nuova Zelanda.

“È davvero un ambasciatore del “Punjabiyat”, un’identità condivisa e comune che unisce i Punjabi oltre i confini”.

“Con Yasir Hussain, il testimone di ampliare l’attrattiva della musica punjabi oltre confine ma anche tra la diaspora punjabi all’estero è stato davvero passato a qualcuno che sarà presto considerato una leggenda.

L'aspettativa era una folla prevalentemente pakistana. Ma sorprendentemente, il pubblico era davvero eclettico e misto.

Il cantante sufi ha ereditato il suo stile di canto da suo padre Chaudhary Nazir Hussain, che era un famoso cantante sufi a Jammu.

Ma Yasir ha imparato a cantare da suo zio Fazal Hussain.

Il suo stile Sufi ha risuonato con le generazioni più giovani e le ha fatte ballare al ritmo delle sue canzoni durante i suoi concerti.

Yasir Hussein3

Con oltre 900,000 follower su Instagram, non sorprende che Yasir Hussain abbia le qualità di un seguito di fan in crescita e sembri una grande star in divenire.

Alcuni dei brani più importanti di Yasir includono "Tappe", "Zalma" e "Just Friend". Oltre ad un'apparizione molto amata nel popolare programma televisivo Kapil Sharma.

video
riempimento a tutto tondo

Si è esibito anche al matrimonio del cugino del cantante punjabi Gippy Grewal, che è stata una grande festa piena delle vibrazioni di Yasir Hussain.

 

Rajwinder Pal fornisce ulteriori informazioni sul suo background e su come questo meriti la sua recensione delle qualità di Yasir Hussein come ambasciatore della musica punjabi senza confini.

“Ho un forte e appassionato interesse per la musica punjabi su entrambi i lati del confine e anche per la cultura punjabi. Entrambi i rami della mia famiglia erano rifugiati dalla parte pakistana del Punjab nel 1947 e la mia prima visita alla terra dei miei antenati, all'inizio di quest'anno, si è trasformata in un piccolo pellegrinaggio che mi ha fatto apprezzare i valori di una comunità condivisa, sincretica e multireligiosa. civiltà che fu un'esperienza vissuta fino alla partizione.

“Il mio collaboratore di lunga data, il produttore Mukhtar Dar e io abbiamo una lunga esperienza nella promozione di progetti basati sulla messa sul palco di musicisti provenienti dall'India e dal Pakistan sotto lo stendardo Music Beyond Borders. Sotto lo stendardo di Kalaborazione.

“Abbiamo prodotto molti concerti di collaborazione da tutto esaurito unendo artisti da entrambi i lati del confine e oltre.

“Questi includono Hamza Akram e Taimoor Abdul Qawwali Ensemble e la loro collaborazione con Madan Gopal Singh e Chaar Yaar dall'India, nel pub Farcroft e nel locale musicale nel cuore della multiculturale Handsworth.

"La collaborazione tra il Laal Group del Pakistan e la band First of May nella stessa sede, oltre a commissionare la collaborazione tra Arieb Azhar del Pakistan e musicisti di Birmingham, producendo il tour nel Regno Unito del gruppo Rizwan e Muazzam Qawwali."

“Il mio scopo nel mettere in evidenza i precedenti di cui sopra scrivendo questa testimonianza è che, come persona che vive in Gran Bretagna, sono profondamente consapevole della realtà della segregazione e della crescente distanza che segna le comunità indiana e pakistana.

“Yasir Hussein è ovviamente un maestro nel suo mestiere, cosa che era evidente nel modo in cui l'esuberante pubblico del suo pubblico ha reagito, si è scatenato e ha ballato il giorno in cui l'ho visto per la prima volta.

“Tuttavia, essendo successivamente diventato un fan sfegatato di Yasir Hussein, ho anche intravisto il potenziale e la passione di usare la sua musica per unire queste comunità nell’apprezzamento di un patrimonio condiviso.

“In lui vedo un talento davvero unico degno di patrocinio e sostegno”.

Non c’è dubbio che Yasir Hussain possa riunire comunità di qualsiasi comunità punjabi, sia indiana che pakistana, perché la sua musica non definisce i confini ma mira invece ad eliminarli.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale dramma televisivo indiano ti piace di più?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...