Donna rinchiusa all'interno del negozio di Londra per "rubare" kebab

Un video virale mostra una donna rinchiusa in un negozio di telefonia a Londra con l'accusa di aver rubato kebab da un altro negozio.

Donna rinchiusa nel negozio di Londra per aver "rubato" kebab f

"Perché stanno registrando?"

Secondo un video virale, una donna è stata rinchiusa in un negozio di Londra con l'accusa di aver rubato kebab.

La donna senza nome avrebbe rubato kebab da un negozio ed è riuscita a farlo.

Lei e molti altri sono poi entrati in un negozio di telefonia.

Ma a sua insaputa, il negoziante era a conoscenza del presunto furto da lei compiuto nel negozio precedente.

Prendendo in mano la situazione, il negoziante ha chiuso a chiave la donna e le persone con cui era entrata nel negozio.

Il filmato mostrava la donna che bussava alla porta di vetro e sbraitava:

"Chiama la polizia. Chiama quella dannata polizia."

Mentre il suo sfogo continuava, altre persone si radunarono fuori dal negozio, registrando la donna e deridendola.

Si sono sentiti testimoni ridere di lei mentre una donna chiedeva al presunto ladro:

"Non hai vergogna?"

Coloro che l'accompagnavano apparivano agitati e cominciavano a girare dei video, forse per perorare la loro causa davanti alla polizia.

Le persone all'esterno hanno discusso della situazione, molti riflettendo sulla sua etnia. Ben presto concordarono sul fatto che fosse di origini pakistane.

Ad un certo punto, la donna inizialmente supplica il negoziante di farla uscire prima di urlargli contro.

Nel frattempo, il presunto ladro si è avvicinato alle porte chiuse e ha invitato i testimoni a interrompere la registrazione. Un'altra donna chiusa dentro, forse una parente, la accompagna lontano dalla porta.

Mentre quelli rinchiusi all'interno restano lì, la donna in questione continua a chiedere:

"Perché stanno registrando?"

La didascalia del video recitava: “Una ragazza di origine pakistana a Londra è stata sorpresa a rubare kebab da un negozio.

"Quando è entrata nell'altro negozio, i negozianti l'hanno chiusa dentro."

Quando il video è diventato virale, gli utenti dei social media hanno condiviso le loro opinioni, molti dei quali hanno fatto commenti stereotipati sulla sua etnia.

Uno ha detto: “Quasi tutti gli altri crimini a Londra coinvolgono pakistani”.

Un altro ha scritto:

“Puoi lasciare il Pakistan, ma le cose pakistane non ti lasceranno mai”.

Un terzo ha aggiunto: “I pakistani sorpresi a rubare… beh, questo è letteralmente il loro diritto di nascita, a parte l’accattonaggio”.

Un commento diceva: “Non importa quale paese sia, i pakistani mostreranno il loro talento”.

Un utente ha aggiunto: “I pakistani non sono mai lontani dall’azione!!”

Alcuni hanno postato commenti razzisti, tra cui uno che scriveva:

"L'accattonaggio e il furto sono caratteristiche tipiche dei p***s."

Un altro ha condiviso: "I bastardi fanno quello che sanno meglio".

Secondo un utente nella sezione commenti, una persona nel video parlava Sylheti, una lingua del Bangladesh, e si riferiva al presunto ladro come a un "w***e".



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Chi vincerà il ballo Dubsmash?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...