Perché gli asiatici britannici celebrano il Natale?

Il Natale è un momento di festa. Gli asiatici britannici ci raccontano come celebrano il loro Natale e perché è importante per loro.

perché gli asiatici britannici festeggiano il Natale f

"Mentirei sul fatto di ricevere regali solo per adattarmi agli altri bambini"

Il Natale, come disse una volta il cantante Andy Williams, è “il periodo più bello dell'anno”.

Così tanto che è il momento perfetto per molti asiatici britannici per trascorrere del tempo con i loro cari.

D'altra parte, è anche un buon motivo per indulgere in cibi e bevande allettanti e appetitosi.

La folle frenesia che il Natale porta inconsapevolmente colpisce tutti. Qualunque cosa tu ne pensi, non c'è via di scampo.

Nel Regno Unito, gli asiatici britannici di tutto il paese banchettano con cene tradizionali a base di tacchino e portano la magia nelle loro case con alberi di Natale e decorazioni.

Ma cosa c'è nel Natale che eccita tutti così tanto? Qui, gli asiatici britannici raccontano a DESIblitz perché e come lo celebrano.

Amici e tempo in famiglia

perché gli asiatici britannici festeggiano il Natale - tempo della famiglia

Amarli o odiarli, il Natale, per molti asiatici britannici, è quel periodo dell'anno speciale per abbracciare tutti i membri della famiglia.

Kiran Bansal di Coventry dice:

"Sicuramente riunisce amici e famiglie ed è qualcosa da aspettarsi alla fine dell'anno."

Pindra Sefton di Tamworth fa eco a questo sentimento dicendo:

“Sì, è un periodo speciale dell'anno, un momento per festeggiare durante i bui mesi invernali.

"Naturalmente, i regali e il cibo lo rendono ancora più piacevole".

Aron Vilkhou di Tamworth spiega perché gli asiatici britannici celebrano il Natale:

“Il Natale è celebrato universalmente. Non è solo una vacanza occidentale. Ci sono molte tradizioni diverse in tutto il mondo per quel particolare periodo dell'anno. "

“Riunisce semplicemente le persone. E ovviamente ci sono anche la cena e i regali ”.

Farhana Rokad, di Londra, ammette che la sua famiglia non ha un Natale tradizionale con un albero, decorazioni o regali.

Per la sua famiglia, il Natale significa più che altro ringraziare e mostrare apprezzamento per quello che hanno.

"È un momento per la famiglia e per ricordare gli altri meno fortunati."

"Come famiglia, ci piace visitare il centro di Londra o Winter Wonderland per apprezzare le luci e le attività divertenti."

Sukhi Kaur di Birmingham ha ammesso che il Natale per la sua famiglia era una cosa culturale piuttosto che religiosa.

"Ne accogliamo alcune parti, ma raccontiamo ai bambini la storia della natività in quanto aiuta la loro comprensione delle altre fedi".

Ha spiegato che erano felici di riconoscerlo e di lasciare che la famiglia comprasse regali per i bambini. Tuttavia, si sono assicurati che l'attenzione fosse sulle cose giuste.

"Ad esempio, quest'anno il mio primogenito vede molti senzatetto, quindi condividere, dare e aiutare gli altri sarà l'obiettivo di quest'anno".

Soprattutto per i bambini

perché gli asiatici britannici festeggiano il Natale - i bambini

Il Natale è molto apprezzato dai bambini. Non sanno niente di diverso, e essere nati e cresciuti nel Regno Unito è diventata una parte della loro celebrazione annuale.

Anche le celebrazioni per i bambini asiatici britannici nel corso dei decenni sono diventate più stravaganti.

Rispetto al passato, dove una 'scatola di selezione', un semplice regalo come una bambola o una palla, e l'acquisto di Radio Times o TV Times era riconosciuto come una grande sorpresa.

Alcuni giovani genitori asiatici britannici fanno di tutto a Natale per renderlo un momento memorabile per i loro piccoli.

Jess Sunshine di Ilford Essex dice: "Ora ho un bambino e voglio fare tutte le cose che facevamo da bambini".

Jess è fermamente convinta che la sua bambina non si perderà. È stata impegnata ad aggiungere tutti i piccoli tocchi speciali alla loro casa.

"Le ho preparato una calza natalizia, un calendario dell'avvento, una scatola di Natale e persino un piatto da regalo per Babbo Natale e le sue renne."

Quindi quale motivo migliore potrebbe avere qualcuno per addobbare i corridoi e portare la magia del Natale nelle proprie case?

Kiran vede che far parte della società britannica è importante per i bambini adesso, dicendo:

“I nostri figli e nipoti sono nati qui, quindi non vogliamo che si sentano esclusi. Lo facciamo principalmente per loro. "

Pindra ammette che il Natale non aveva la stessa importanza per la sua famiglia quando era piccola, dicendo:

“I miei ricordi d'infanzia non sono di Natale. Tutti gli altri ragazzi della scuola hanno parlato di quello che hanno ricevuto in regalo ”.

“Ricordo chiaramente di aver inventato un elenco di regali immaginari. Mi ha reso molto triste. "

Kiran ricorda le bugie che ha detto a scuola dopo Natale, dicendo:

“Tornare a scuola dopo le vacanze è stato difficile. Mentirei sul fatto di ricevere regali solo per adattarmi agli altri ragazzi ”.

Questa vena di pensiero sembrava essere comune dappertutto. Tutti i genitori volevano che i loro figli si adattassero e non si sentissero isolati.

Bally Wadalia di Leamington, d'altra parte, ha spiegato come hanno cercato di eliminare gradualmente il Natale man mano che i bambini crescevano.

"Sono rimasto così sorpreso di quanto velocemente i miei figli potessero recitare la storia del presepe di Natale."

Ha aggiunto: "Ho sentito che, come genitore punjabi, non avevo fatto abbastanza e ho iniziato a fare ricerche sulla nostra cultura e festival".

Bally è felice che ciò abbia aiutato i suoi figli, dicendo:

"Li ha resi più forti nel carattere, sapere chi sono e che la gentilezza umana è la chiave".

Ascoltandola è stato chiaro che i suoi figli non si sono persi il Natale. Invece, le loro vite erano più ricche a causa della loro comprensione di entrambe le culture.

La cultura del 'adattamento'

perché gli asiatici britannici festeggiano il Natale?

C'era molta enfasi sul "montaggio". Come ha detto Kiran: "Se non puoi batterli, unisciti a loro!"

Il Natale è, ovviamente, una festa sacra, ma il modo in cui questo viene interpretato è individuale per tutti.

Per alcuni, si tratta di vacanze, cibo e bevande e incontri sociali. Per altri, potrebbe essere un momento solo per riflettere sull'anno e usarlo come un momento per rilassarsi e godersi del tempo libero.

Molte delle famiglie con cui abbiamo parlato vogliono che i loro figli capiscano che è il momento di essere grati.

Sottolineavano l'importanza di insegnare loro ad aiutare gli altri meno fortunati di loro.

Il significato attribuito al "montaggio" era un filo conduttore. I bambini devono avere un senso di appartenenza.

I commenti di Pindra e Kiran sulla creazione di un elenco di regali in modo che non si sentissero diversi sono venati di tristezza.

Con tutte le altre pressioni che i bambini devono affrontare nella società odierna, sentirsi diversi non ha bisogno di essere uno di loro.

Il Natale può essere quello che vuoi che sia. La maggior parte degli asiatici britannici dirà che non lo celebra per gli aspetti religiosi.

Kiran ha detto:

“È solo perché l'intero paese sta festeggiando e tutti noi vogliamo farne parte. E perchè no?"

La Davinder spiega come i suoi genitori fossero felici di far loro credere in Babbo Natale. Hanno anche rafforzato l'importanza del Natale per gli occidentali.

“È stato fantastico perché eravamo inclusivi e ci godevamo l'eccitazione di Babbo Natale a scuola con i nostri amici, quindi non ci sentivamo esclusi.

"Quello che sto cercando di dire è che abbraccia tutto perché è così importante per tuo figlio connettersi con il mondo esterno".

Tuttavia, d'altra parte, Sukhi Kaur e suo marito Darminder Singh riconoscono la loro indifferenza per l'intera faccenda del Natale.

Sukhi ci dice che i loro figli erano ignari del Natale fino a quando non hanno iniziato la scuola. Ora, ammette, fanno i pezzi che vogliono piuttosto che tutto.

Ancora una volta, questo si ricollega a come l'intero paese è immerso in tutto ciò che è Natale e i bambini ne fanno parte.

Diventa un compito quasi impossibile astenersi completamente dal partecipare.

La cena di Natale asiatica britannica

perché gli asiatici britannici festeggiano il Natale - cena in famiglia

 

Le fusione di Oriente e Occidente è una gioia da vedere. Apparecchiano le tavole con la tradizionale festa natalizia del tacchino e i suoi sontuosi accompagnamenti, spesso di natura desi.

Parlando del cibo del giorno, Davinder dice:

“Siamo stati in grado di accogliere tutte le parti che volevamo: passare del tempo con la famiglia e gli amici e il tempo libero dal lavoro.

"Ha anche dato a mia madre l'opportunità di fare la sua scorta infinita di samosa!"

Sì, è vero - samosa! Per gli asiatici britannici, il Natale senza le delizie piccanti e invitanti della mamma è impensabile.

Il cibo è in cima all'agenda di Natale per quasi tutti quelli con cui abbiamo parlato.

“Devo ammetterlo, aggiungiamo spezie al nostro tacchino e alle verdure. Dà loro solo quel calcio in più ”, dice Aliyah da Londra.

"Oh mio Dio, il cibo è incredibile", dichiara Inderjit Kaur di Huddersfield.

"Non c'è niente di meglio che riunirsi a Mum and Dads e infilarsi in una vera cena di Natale con tutti i fiocchi", aggiunge.

La cena di Natale, ci dice poi, è seguita da un delizioso assortimento di piatti indiani.

“Solo per finire la serata! Abbiamo samosa, involtini primavera, kebab, curry caldo e speziato e bevande in abbondanza ".

“La mamma non può farci niente. E ad essere onesti, non sarebbe lo stesso senza di esso. "

Gli asiatici britannici, a quanto pare, fanno un ottimo lavoro nell'abbracciare questo periodo magico dell'anno. Ogni famiglia ha la propria opinione su ciò che significa per loro.

I giovani genitori asiatici britannici, che sono nati nel Regno Unito, sono più a loro agio con l'intero concetto di Natale.

Per loro, è radicato nella loro educazione. Quindi è un processo naturale trasmetterlo ai propri figli.

Il Natale, come riconosciuto da tutti, è parte integrante della cultura in cui viviamo. I bambini devono appartenere.

Imparare a conoscere l'aspetto religioso del Natale non li allontana dalla loro stessa cultura. Si aggiunge ad esso.

Quindi, comunque tu festeggi il tuo Natale, rendilo gioioso.

Indira è un'insegnante di scuola secondaria che ama leggere e scrivere. La sua passione è viaggiare verso destinazioni esotiche ed emozionanti per esplorare le diverse culture e sperimentare luoghi incredibili. Il suo motto è "Vivi e lascia vivere".

Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Acquisteresti un Apple Watch?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...