Chi sono i genitori di Rishi Sunak?

Si sa molto dei ricchi suoceri di Rishi Sunak, ma non si sa molto dei suoi genitori. Scopriamo chi sono.

Chi sono i genitori di Rishi Sunak f

Usha è una farmacista e ha sposato Yashvir nel 1977 a Leicester.

Rishi Sunak ha una storia familiare ricca e interessante. Ma non si sa molto del suo lato della famiglia.

Sua moglie Akshata Murty e i suoi suoceri sono molto sotto gli occhi del pubblico a causa della loro trasparenza ricchezza.

Il suocero di Rishi è NR Narayana Murthy, co-fondatore e presidente in pensione del gigante tecnologico indiano Infosys, il cui patrimonio netto è stimato a 3.9 miliardi di sterline.

Quando si tratta della famiglia di Rishi Sunak, rivela un'interessante storia di immigrazione e scambio culturale, ambientata sullo sfondo del colonialismo britannico in Asia e Africa.

Dall'amministrazione governativa alla sanità, Rishi Sunak è stato il primo della sua famiglia ad entrare in politica.

Chi sono i genitori di Rishi Sunak

Rishi Sunak è nato nel maggio 1980 a Southampton da Usha Berry e Yashvir Sunak, indù originari del sud-est africano.

Usha è una farmacista e ha sposato Yashvir nel 1977 a Leicester.

Yashvir ha anche un background medico, avendo lavorato come medico di famiglia dopo aver studiato medicina all'Università di Liverpool.

Successivamente si trasferirono a Southampton, dove nacquero Rishi e i suoi fratelli.

Usha è nata da Sraksha e Raghubir Sain Berry nel Tanganica, un ex territorio britannico situato nell'attuale Tanzania.

Il nonno di Rishi Sunak, Raghubir, è nato nel Punjab ma si è trasferito in Tanganica per lavorare come ingegnere ferroviario all'età di 22 anni.

Dopo la migrazione, sposò Sraksha, nata in Tanganica, con un matrimonio combinato quando lei aveva 16 anni.

Nel 1966, Sraksha si trasferì nel Regno Unito, vendendo i suoi gioielli nuziali per finanziare il trasloco.

Raghubir la seguì in Gran Bretagna subito dopo e la coppia si stabilì a Leicester.

Dopo essersi trasferito nel Regno Unito, Raghubir ha lavorato come esattore delle tasse per il Dipartimento delle Entrate. Il suo lavoro è stato riconosciuto e nel 1988 è stato insignito di un MBE.

Ma Raghubir ha quasi perso l'occasione di ritirare l'onore a Buckingham Palace a causa del frenetico traffico londinese.

Oltre alla sua carriera di successo, il nonno materno di Rishi era un membro onesto della sua comunità locale.

Era il presidente della Società religiosa e culturale indù.

Nonostante si sia trasferito in Inghilterra, è rimasto chiaramente fedele alla sua cultura indù e punjabi.

Il lato paterno di Rishi Sunak presenta una storia simile di migrazione.

Come sua moglie Usha, Yashvir è nato da genitori punjabi che vivono nell'Africa orientale.

È nato a Nairobi, in Kenya, nel 1949, da Ramdas e Suhag Rani Sunak. Come il Tanganica, il Kenya a quel tempo era sotto il controllo coloniale britannico.

I genitori di Yashvir si trasferirono a Nairobi a metà degli anni '1930 da Gujranwala, nell'attuale Pakistan.

Ramdas era un contabile, ma divenne un funzionario amministrativo per il governo coloniale del Kenya.

Chi sono i genitori di Rishi Sunak 2

Oltre 50 anni dopo, suo nipote Rishi iniziò a lavorare per Goldman Sachs e fondò persino la propria società di hedge fund.

Ramdas, sua moglie Suhag Rani e i loro sei figli si trasferirono a Liverpool nel 1966.

Nel corso della sua carriera politica, Rishi Sunak ha abbracciato con orgoglio la sua eredità indiana britannica.

Nel 2015 ha dichiarato: “Sono completamente britannico. Questa è la mia casa e il mio paese, ma la mia eredità religiosa e culturale è indiana. Mia moglie è indiana. Sono aperto riguardo al fatto di essere un indù.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Chi riceve il maggior stigma della disabilità dagli asiatici?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...