Il West Ham United è alla ricerca di talenti calcistici dell'Asia meridionale

Il West Ham United vuole trovare talenti calcistici all'interno delle comunità britanniche dell'Asia meridionale e aumentare la rappresentanza Desi nel calcio d'élite.

West Ham United alla ricerca di talenti calcistici dell'Asia meridionale f

"Penso che la sfida sia piuttosto dura per quanto riguarda la rappresentanza dell'Asia meridionale"

È necessario individuare e vedere più talenti calcistici dell’Asia meridionale nel calcio professionistico. Club come il West Ham United stanno cercando di trovare e coltivare calciatori dell'Asia meridionale.

Il West Ham United ha organizzato due festival dei talenti emergenti per giocatori di calcio di origini sud-asiatiche nel giugno 2024.

I due Festival dei Talenti Emergenti sono stati organizzati al Frenford Football Club di Ilford, per le fasce d'età Under 10 e Under 11 della stagione.

Il West Ham ha invitato il giovane talento identificato a rappresentare il club al National Premier League Emerging Talent Festival il 4 agosto 2024.

Dopo l'evento nazionale nel 2023, sei giocatori sono stati ingaggiati nelle accademie.

Il West Ham è impegnato a stabilire forti legami con le comunità locali dell'Asia meridionale.

Più di 325,000 abitanti dell'Asia meridionale vivono nei quartieri londinesi di Newham, Redbridge, Tower Hamlets, Barking e Dagenham e Havering.

Pertanto, molti talenti del calcio dell’Asia meridionale aspettano potenzialmente di essere scoperti e coinvolti.

Il West Ham è stato uno dei primi club a sostenere il piano d'azione per l'Asia meridionale della Premier League, insieme a club come Luton Town.

Infatti, hanno fondato Emerging Hammers nel cuore di East London. L’obiettivo è fornire opportunità di accesso e percorsi d’élite per gli attori locali del patrimonio dell’Asia meridionale.

Il West Ham è diventato il primo in Premier League a reclutare un mentore dell'Academy Link. Il Club ha nominato l'“esperto e popolare” Rashid Abba.

Intervenendo agli Emerging Talent Festivals del West Ham United, Abba ha dichiarato:

“Stiamo cercando di identificare giocatori con il potenziale per far parte del nostro programma Emerging Talent e potenzialmente anche per provare all’Academy of Football se hanno la capacità di competere in un ambiente d’élite.

“Questa è una grande opportunità per sostenere i giocatori della comunità locale e per offrire loro opportunità e percorsi per progredire nel sistema dell’Academy professionale”.

Nel complesso, i Festival dei Talenti Emergenti fanno parte di un “approccio più ampio” del Club per fare due cose:

“ […] affrontare e promuovere la sottorappresentanza nel calcio professionistico.”

L’attenzione del West Ham riflette i tentativi più ampi all’interno della Premier League di ampliare la rappresentanza e l’inclusione.

Ha parlato Yasir Mirza, Direttore della FA per l'Uguaglianza, la Diversità e l'Inclusione Sky News.

Ha affermato che il mantra chiave della FA, "A Game for All", è garantire che il calcio inglese sia inclusivo per tutti.

Per lui, questo include la comunità Desi britannica:

“Penso che la sfida sia piuttosto dura per quanto riguarda la rappresentanza dell’Asia meridionale nel gioco d’élite.

“Tenere il piede sull’acceleratore, credo, sia un lavoro davvero, davvero importante per noi. È un obiettivo a lungo termine. Per noi è un obiettivo a lungo termine”.

Ci sono 22 giocatori professionisti di origini dell'Asia meridionale di età pari o superiore a 17 anni nei primi quattro campionati inglesi nel 2024, con un aumento del 29% rispetto ai 17 del 2022-23.

La percentuale complessiva di giocatori professionisti Desi rimane bassa in Inghilterra e Galles. Ci sono circa 5,000 calciatori professionisti nel Regno Unito, di cui meno dell'1% proviene dall'Asia meridionale.

Mentre i club cercano e individuano i talenti calcistici dell’Asia meridionale, il panorama del calcio potrebbe cambiare nei prossimi anni diventando più inclusivo e rappresentativo.

Somia è la nostra redattrice di contenuti e scrittrice che si concentra sullo stile di vita e sugli stigmi sociali. Le piace esplorare argomenti controversi. Il suo motto è: "È meglio rimpiangere ciò che hai fatto piuttosto che ciò che non hai fatto".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Perché ami Superwoman Lilly Singh?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...