Coetaneo "visibilmente ubriaco" bandito dai bar del Parlamento dopo lo sfogo

Il coetaneo conservatore Lord Kulveer Ranger è stato bandito dai bar del Parlamento a seguito di uno sfogo sboccato da ubriaco.

Coetaneo "visibilmente ubriaco" bandito dagli avvocati del Parlamento dopo lo sfogo f

"è diventato aggressivo, alzando la voce e imprecando contro di noi"

Un coetaneo conservatore che da ubriaco ha definito un gruppo di persone "fottutamente inutili" è stato bandito dai bar del Parlamento per un anno.

Lord Kulveer Ranger ha rassegnato le dimissioni dalla carica conservatrice dopo che il Comitato di condotta della Camera dei Lord ha confermato le accuse di bullismo e molestie.

Il comitato ha raccomandato che Lord Ranger fosse sospeso per tre settimane e bandito dai Lords Bar per un anno.

Lord Ranger è stato nominato pari come parte delle dimissioni di Boris Johnson onori list e ha tenuto il suo primo discorso nel novembre 2023, due mesi prima dell'incidente.

Un portavoce del Whips' Office ha confermato di essersi dimesso dal Partito conservatore in seguito alla pubblicazione del rapporto del Comitato.

Il portavoce ha detto: "Lord Ranger ha rassegnato le dimissioni dalla carica di governo e si è scusato per le sue azioni che costituiscono una violazione inaccettabile degli standard della Camera e del Parlamento".

La notte del 17 gennaio 2024, Lord Ranger era “visibilmente ubriaco” e fece “vari commenti inappropriati” a un gruppo di quattro persone, compresi i due denuncianti, nello Strangers' Bar del Parlamento.

Meno di un'ora dopo, Lord Ranger si avvicinò allo stesso gruppo e "si comportava in modo aggressivo" mentre li coinvolgeva in una conversazione.

Un testimone ha detto nella sua denuncia: “[Lord] Ranger – che non avevo mai incontrato prima – si è avvicinato al mio gruppo in due occasioni quella sera.

“La prima volta si è fermato molto vicino alla mia destra, premendosi fisicamente contro di me e avvicinandosi molto al mio viso.

“Ho fatto diversi tentativi per allontanarmi da lui durante questa conversazione.

“Più tardi quella sera è tornato nel nostro gruppo e abbiamo iniziato una conversazione sul suo lavoro.

"Durante questa conversazione è diventato aggressivo, alzando la voce e imprecando contro di noi, definendoci 'fottutamente inutili'."

Il secondo denunciante ha detto che il coetaneo "ci ha ripetutamente puntato il dito in faccia e si è avvicinato molto mentre era arrabbiato", aggiungendo:

“Ha anche preso brutalmente le nostre due tessere parlamentari che avevamo al collo per leggere i nostri nomi.

"L'ho trovato fisicamente intimidatorio e verso la fine della conversazione tremavo."

Durante la sua conversazione con il gruppo, Lord Ranger ha anche chiesto se la pubblicazione in questione fosse una “rivista porno” e ha cercato di tenere la mano di uno dei testimoni.

Il collega ha ammesso davanti al commissario per gli standard di non ricordare l'incidente, ma ha detto di aver bevuto diversi bicchieri di vino al bar Strangers e in un altro bar parlamentare quella sera.

Lo staff dello Strangers' Bar ha ricordato che Lord Ranger era tornato al bar più tardi la sera e aveva cercato di ordinare alcuni shot.

A questo punto, un barista gli ha detto che non vendevano shot e ha deciso che era troppo ubriaco per servire.

Dopo l’incidente, una delle denuncianti è diventata “più cauta nei confronti delle sue interazioni con le persone”.

In una lettera di scuse, Lord Ranger ha detto: “Sono profondamente mortificato dalle descrizioni del mio comportamento.

"Devo dire che ricordo poco l'incidente, ma questo non diminuisce in alcun modo il modo in cui entrambi avete descritto le mie azioni o come vi hanno fatto sentire."

Ha anche affermato che i problemi di salute vissuti dalla sua famiglia lo hanno portato ad agire “completamente fuori dal suo carattere”, ma il commissario ha affermato che le sue ragioni “non giustificano né spiegano il comportamento di bullismo”.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Ti piace Shahrukh Khan per il suo

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...