Vidya Balan realizza i sogni con la domesticità a Tumhari Sulu

In un'intervista esclusiva con DESIblitz, Vidya Balan parla del suo ruolo nell'imminente commedia di Bollywood, Tumhari Sulu.

Vidya a Tumhari Sulu

"La cosa meravigliosa è che non è una casalinga infelice. È felice di essere se stessa."

L'attrice vincitrice del National Award Vidya Balan ha perfezionato il suo mestiere di recitazione e fino ad oggi continua a esprimere e impressionare in varie sfumature e avatar.

Oltre alla sua abilità di recitazione superlativa, ciò che distingue Vidya dagli altri è il suo senso del vestirsi su misura. Il fatto che Vidya indossi spesso sari di seta durante gli eventi, è diventata l'epitome della bellezza di Desi.

A sottolineare il suo talento e la sua moda da cappello, c'è il personaggio audace, umile e sincero di Balan. Questo rende il file Ishqiya attrice estremamente amabile.

La graziosa Vidya parla con DESIblitz per discutere del suo ruolo nel prossimo film di benessere, Tumhari Sulù.

Tumhari Sulù ~ una celebrazione della vita e della femminilità

“Il vero elemento decisivo è stata la sceneggiatura Suresh Triveni (regista di Tumhari Sulù) aveva scritto e la sua narrazione. Questo ha dato vita al film per me ", Balan descrive cosa l'ha attratta del film.

Il film è una storia rinfrescante di un'ambiziosa casalinga - Sulochana (interpretata da Vidya) che riceve un programma radiofonico a tarda notte come "Sari Waali Bhabhi".

L'impatto di questo lavoro su suo marito (interpretato da Manav Kaul) e suo figlio costituisce il punto cruciale del film. All'interno del trailer, si vede il personaggio che taglia le verdure e presenta il suo spettacolo.

Questa immagine di per sé dimostra come la casalinga mantiene e bilancia la sua vita personale e professionale.

La bellezza di Tumhari Sulù è che a differenza di altre casalinghe che sono state raffigurate a Bollywood, il personaggio non è soppresso. Dice a DESIblitz:

“Spero che ispiri le donne e le casalinghe a perseguire i loro sogni fuori dalle loro case. La cosa meravigliosa (del personaggio) è che non è una casalinga infelice. È felice di essere se stessa. "

Dalla dichiarazione di Vidya, non sarebbe sbagliato dirlo Tumhari Sulù celebra la femminilità in un modo molto realistico. Forse questo avatar potrebbe ispirare molte donne nella società Desi oggi.

Come suggerisce lo slogan del film, "Main Kar Sakti Hai" (posso farlo) - Sulu è una donna che ha gioia di vivere e vuole sperimentare cose diverse.

Vidya interpreta una presentatrice radiofonica dopo 11 anni dal suo film Luogo Raho Munna Bhai. Ricordi il suo slogan, "Buongiorno Mumbai"?

Se l'attrice di 30 anni fosse un fantino radiofonico nella vita reale, afferma che le sue tre canzoni preferite da suonare sarebbero: 'Jai Jai Shiv Shankar', 'Ban Ja Rani' e 'Hawaa Hawaai' (le due ultime canzoni sono stati riutilizzati in Tumhari Sulù).

Ascolta la nostra intervista completa con Vidya qui:

Oltre a Vidya, il film vede nel cast anche Neha Dhupia (come manager della stazione radio) e RJ Malishka in ruoli secondari. Entrambe le attrici sembrano promettenti e sperano di consegnare le loro parti con gusto.

Inoltre, considerando che i produttori di Tumhari Sulù sono Bhushan Kumar e Atul Kasbekar - di ponte aereo e Neerja, (rispettivamente), il pubblico si aspetta di vedere molti momenti commoventi.

Con una formazione così buona, non si spera altro che intrattenimento, intrattenimento e intrattenimento da questo film spaccato della vita.

Il viaggio cinematografico di Vidya

Vidya Balan ha iniziato la sua carriera di attrice con la serie comica di Ekta Kapoor Ronzio Panch e la sua prima apparizione in un film è stata nel pluripremiato film bengalese, Bhalo Teko. 

Ha fatto la sua svolta a Bollywood nel 2005 con Vidhu Vinod Chopra parieta. Sda allora ha preso d'assalto l'industria cinematografica.

Pubblica il successo commerciale di Lage Raho Munnabhai, è apparsa in altri film di moderato successo come Ehi tesoro e Collegamento Kismat.

L'opinione generale dei critici era che Vidya sembrava una disadattata nei tipici ruoli di damigella in pericolo. In particolare, la giornalista Vir Sanghvi ha stabilito come non si adattava al ruolo di una "Bollywood Bimbette".

In effetti, l'attrice stessa ha descritto questa fase come "una lotta per essere qualcun altro". Ben presto, però, Vidya avrebbe preso d'assalto l'industria.

Testando protagonisti forti in film come Ishqiya, Nessuno ha ucciso Jessica, The Dirty Picture e Kahaani, Balan è stato accreditato nei media per aver aperto la strada a un movimento che ha infranto la tradizionale rappresentazione dell'hindi eroine dei film.

Data la sua esperienza nel interpretare personaggi così intrepidi, che tipo di ruoli trova Balan più gratificante?

“Ruoli a cui mi collego istintivamente. Storie di persone che non dicono mai di morire. Penso che quelle siano le storie e i personaggi che trovo più avvincenti. Questo è il motivo per cui sento che il mio personaggio Sulu rientra in quella categoria. È imbattibile. "

Nonostante sia apparsa in diversi film commerciali e di successo di critica, c'è stata una serie di film deludenti nella sua carriera. Questi includono Bobby Jasoos, Halla Bol, Shaadi Ke Effetti collaterali e Te3n.

Tuttavia, anche con altri progetti non redditizi come Hamari Adhuri Kahani, Kahaani 2: Durga Rani Singh e Iniziato Jaan, Vidya Balan ha dimostrato di essere un'artista per eccellenza.

Piani futuri per Vidya Balan?

Nel corso degli anni, il Tumhari Sulù l'attrice ha vinto numerosi premi in cerimonie prestigiose come Filmfare e Screen.

C'è stato un momento d'onore quando Vidya è stata insignita del Padma Shri, il quarto più alto riconoscimento civile, per il suo contributo alle arti. Condivide le sue opinioni sulla ricezione di tali lodi e riconoscimenti:

“Quando si tratta di un complimento sincero o quando le persone dicono le cose con tutto il cuore, questo mi sorprende. Dico sempre "Ooh La La" [ride]. È umiliante e adorabile. "

Recitare, come sappiamo, è un lavoro serio che di certo non piace ai deboli di cuore. Con lunghe ore di riprese e innumerevoli riprese, può essere un'occupazione piuttosto faticosa.

Dal momento che Balan ha stabilito una professione di attore di successo ed è ora anche un membro del Central Board of Film Certification (CBFC), prenderebbe in considerazione l'idea di diventare presto un produttore o un regista?

“Non proprio [ride]. Non credo di avere la band come regista o produttore. Richiede davvero molto più lavoro di quello che ho messo. Dò tutto me stesso all'unica persona che sto interpretando. Non potevo dare a tutte quelle persone sul set, è troppo! "

Per quanto riguarda i progetti futuri, la starlet afferma che sta attualmente esaminando le sceneggiature, quindi si attende con impazienza l'annuncio del prossimo film di Vidya.

Nel corso della sua carriera, Balan ha apportato stile e sostanza a ogni singola performance. Un film edificante come Tumhari Sulù non è solo fresco, ma sembra una storia con cui molti possono risuonare.

Tumhari Sulù uscirà nelle sale dal 13 novembre 2017.



Anuj è laureata in giornalismo. La sua passione è nel cinema, televisione, danza, recitazione e presentazione. La sua ambizione è diventare un critico cinematografico e ospitare il suo talk show. Il suo motto è: "Credi di poterlo fare e sei a metà strada".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale preferisci?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...