Il proprietario di uno strip club indiano americano ha prenotato per Raping Girl di 16 anni

Il proprietario di uno strip club indiano americano in Bourbon Street, New Orleans, è stato accusato di aver violentato una ragazza di 16 anni all'interno dell'azienda.

Proprietario di uno strip club indiano americano prenotato per Raping Girl di 16 anni

le telecamere di sicurezza hanno mostrato la ragazza che barcollava fuori dal club

Il proprietario di uno strip club di New Orleans è stato accusato di aver violentato una ragazza di 16 anni dopo averla attirata nel suo ufficio.

La polizia ha dichiarato che un dipendente l'ha servita per essere vittimizzata conducendola nell'ufficio dove è stata aggredita e lasciandola lì.

Vishal "Bobby" Motwani, 36 anni, è stato accusato di stupro di terzo grado, falsa prigionia e comportamento indecente con un minore.

Kenneth Rancifer, 40 anni, è stato accusato di rapimento di secondo grado e preside di stupro di terzo grado.

Motwani era il proprietario del Kama Sutra Cabaret in Bourbon Street. Nel febbraio 2019, il club ha avuto la sospensione della licenza per alcolici ed è stato chiuso a seguito di denunce di prostituzione, ballerini minorenni e alcolismo minorile.

Più o meno nello stesso periodo, si è svolta l'indagine sullo stupro.

Il 12 novembre 2018, la ragazza era arrivata dalla Parrocchia dell'Ascensione per esplorare il quartiere francese con i suoi amici.

Ha detto alla polizia che le era stato permesso di entrare nello strip club senza che la sua identità fosse controllata. All'interno del club, ha "legato" con una ballerina e le è stato somministrato alcol al punto che si sentiva intossicata.

Uno dei ballerini l'aveva portata in uno stand privato per istruirla a spogliarsi quando il manager del club Rancifer entrò e disse alla ragazza che il proprietario voleva vederla in un ufficio al piano di sopra.

Dopo averla condotta lì, Rancifer ha parlato con Motwani. Dopo che Rancifer se ne fu andato, Motwani chiuse la porta e invitò l'adolescente a "casa" per "divertirsi" in cambio di 1,500 dollari.

Il proprietario di uno strip club indiano americano ha prenotato per Raping Girl di 16 anni

Ha rifiutato, tuttavia, Motwani ha quindi aumentato l'importo, si è offerto di comprarle un'auto e ha affermato di essere "un ragazzo molto importante" in città.

Secondo la vittima, Motwani l'ha costretta a fare sesso orale su di lui e poi l'ha violentata.

Dopo lo stupro, le telecamere di sicurezza hanno mostrato la ragazza che barcollava fuori dal club, aiutata da uno dei suoi amici.

A casa ha denunciato lo stupro. È stata sottoposta a un esame per violenza sessuale in un ospedale.

Sia Rancifer che il proprietario dello strip club furono successivamente arrestati. La cauzione di Rancifer è stata fissata a $ 15,000 mentre la cauzione di Motwani era di $ 130,000. Entrambi gli uomini hanno stretto un legame.

Kama Sutra Cabaret era stato precedentemente indagato. È stato rivelato che Rancifer era stato precedentemente condannato e non era legalmente autorizzato a svolgere un lavoro simile a quello che aveva al club.

Gli investigatori avevano anche raccolto prove che descrivevano:

"Sollecitazione di sesso, atti osceni, vendita di alcolici minorenni agli avventori e ballerini adolescenti che si esibiscono nel club".

Nel 2018, l'applicazione era stata aumentata a seguito di una legge che vietava ai ballerini di età inferiore ai 21 anni di esibirsi in topless negli strip club.

Il 17 febbraio 2019, la licenza per gli alcolici dello strip club è stata sospesa e da allora è stata chiusa definitivamente.

Kama Sutra aveva sostituito un altro strip club che era stato chiuso in seguito a un intervento di controllo.

I due accusati potrebbero rischiare fino a 25 anni di carcere se condannati per stupro di terzo grado. Motwani potrebbe anche affrontare sette anni se condannato per comportamento indecente con un minore.

Rancifer potrebbe rischiare fino a cinque anni di carcere se viene condannato per rapimento.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Da sposo quale indossereste per la vostra cerimonia?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...