Arrestata una banda indiana statunitense nell'ambito del programma di "lavoro forzato".

Quattro indiani americani sono stati arrestati in Texas in relazione a un caso di traffico di esseri umani, presumibilmente per la gestione di un programma di lavoro forzato.

Arrestata banda indiana statunitense nell'ambito del programma di "lavoro forzato" f

C'erano anche "grandi quantità di valigie".

Quattro indiani americani sono stati arrestati a Princeton, in Texas, in relazione a un caso di traffico di esseri umani.

La polizia di Princeton ha arrestato Chandan Dasireddy, Santhosh Katkoori, Dwaraka Gunda e Anil Male con l'accusa di aver gestito un programma di "lavoro forzato" nella contea di Colin a Princeton.

Gli agenti sono stati inviati in una casa nell'isolato 1000 di Ginsburg Lane il 13 marzo 2024, dopo che qualcuno aveva segnalato un problema di welfare e una "circostanza sospetta".

Durante le indagini, la polizia di Princeton ha ottenuto un mandato di perquisizione per la casa di Katkoori.

All'interno della casa, la polizia ha scoperto 15 donne adulte che, secondo loro, erano state costrette a lavorare per diverse società di comodo di proprietà di Katkoori e di sua moglie, Dwaraka Gunda.

Si è scoperto che le donne dormivano sul pavimento.

C'erano anche «grandi quantità di valigie».

Gli investigatori hanno detto che le vittime, che includevano sia donne che uomini, lavoravano come programmatori e che durante la perquisizione della casa in Ginsburg Lane, sono stati sequestrati diversi laptop, telefoni, stampanti e documenti falsi.

La polizia di Princeton ha affermato di aver appreso in seguito che diverse località nelle città di Princeton, Melissa e McKinney erano coinvolte nell'operazione di lavoro forzato.

Successivamente gli agenti hanno sequestrato altri laptop, telefoni e documenti da altre località.

La dichiarazione della polizia non includeva gli indirizzi di quegli altri luoghi o dettagli sulla natura del lavoro di programmazione svolto per le presunte società di comodo della coppia.

Gli investigatori hanno analizzato tutti i dispositivi elettronici sequestrati e la natura dell'operazione è stata confermata.

Successivamente, la polizia ha emesso mandati di arresto nei confronti dei quattro sospettati indiani americani.

Successivamente sono stati accusati di traffico di esseri umani.

La polizia ha identificato i sospettati indiani americani come Santhosh Katkoori, 31 anni, di Melissa; Dwaraka Gunda, 31 anni, di Melissa; Chandan Dasireddy, 24 anni, di Melissa; e Anil Male, 37 anni, di Prosper.

Il sergente di polizia di Princeton Carolyn Crawford ha detto che più di una dozzina di persone sono coinvolte nel programma di lavoro forzato.

Lei ha aggiunto:

"Probabilmente posso dire più di 100. Facilmente."

Il capo della polizia di Princeton James Waters, che aveva lavorato su questo caso per diversi mesi, ha dichiarato:

“Il modo in cui ci siamo imbattuti in questa situazione è stato davvero unico.

"Avrebbero svelato solo una moltitudine di altri indizi e una moltitudine di altre scene che stavano accadendo là fuori."

Non è chiaro se qualcuno dei quattro accusati abbia ottenuto che gli avvocati parlassero a loro nome.

La polizia di Princeton ha affermato che ulteriori accuse contro più soggetti sono ancora pendenti mentre l'indagine continua.

Chiunque abbia informazioni sull'operazione di traffico di lavoro o che sia stato vittima di traffico di esseri umani/lavoro è invitato a chiamare il dipartimento di polizia di Princeton al numero 972-736-3901 o a comporre immediatamente il 911.

Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Cosa mangi principalmente a colazione?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...