Gli indiani americani hanno acquistato l'attico di Donald Trump per 17 milioni di dollari

Un uomo d'affari indiano americano ha acquistato l'attico di Donald Trump per 17 milioni di dollari. Originariamente era stato quotato per $ 32 milioni, ma l'uomo d'affari indiano-americano lo ha abbattuto.

Gli indiani americani hanno acquistato l'attico di Donald Trump per 17 milioni di dollari

Originariamente era stato quotato per $ 32 milioni.

L'uomo d'affari indiano-americano, Sanjay Shah, a Chicago aveva acquistato l'ex attico del presidente eletto per 17 milioni di dollari.

Shah ha acquistato l'attico sull'89th piano della famosa Trump Tower.

L'uomo d'affari indiano ha affermato che le trattative con Trump per l'attico sono iniziate 2 anni fa.

Si dice che l'edificio sia l'unico con il segno di Trump.

Shah ha detto al Orari economici (ET) che non aveva ancora trascorso del tempo a decorare. Secondo quanto riferito, ha detto a Trump:

"Quando avrò la mia festa di inaugurazione della casa, sarai la prima persona che invito e dovrai accettare il mio invito."

Si diceva che l'attuale presidente eletto avesse acconsentito alla richiesta di Shah. Ma Shah ammette che ora potrebbe essere difficile. Egli ha detto:

“Quello era allora, questo è adesso. Quindi, non lo so ... forse potrebbe. Ma ha una memoria fenomenale. Una volta preso un impegno, lo mantiene ".

Shah è noto per aver creato la storia immobiliare a Chicago due anni fa quando ha acquistato l'attico. Originariamente era stato quotato per $ 32 milioni. Ma, dopo molte trattative, alla fine è stato venduto a Shah per 17 milioni di dollari.

Gli indiani americani hanno acquistato l'attico di Donald Trump per 17 milioni di dollari

Durante la campagna di Trump, Shah ha scelto di stare lontano dai media. Dice all'ET: “Ho ricevuto molte richieste dai media per commenti durante la sua campagna. Ma non volevo iniettarmi o dire nulla. "

L'attico del presidente eletto non è l'unico acquisto di enorme successo per Shah. Possiede anche una proprietà nell'ex quartier generale dell'MI6, noto come edificio Perspective, a Londra.

Shah dice: "Londra è una delle nostre città preferite [da Shah e da sua moglie]".

È stata la Brexit a convincere Shah a concludere l'accordo nel settembre 2016 e dice: "Dopo la Brexit, tutto è andato a sud a Londra. Devo dire, però, che l'ho usato a mio vantaggio. "

Quando a Shah è stato chiesto cosa avrebbe detto a Trump se lo avesse incontrato, ha risposto: “Come hai fatto? Come ottenere una vittoria quando tutte le probabilità sono contro di te? Mi piacerebbe, mi piacerebbe porre quella domanda a lui. Come, quando tutti ti avevano rinunciato, hai finito per vincere? " ha detto all'Economic Times.

Alima è una scrittrice dallo spirito libero, aspirante romanziere e fan follemente bizzarro di Lewis Hamilton. È un'appassionata di Shakespeare, con una visione: "Se fosse facile, lo farebbero tutti". (Loki)



  • Novitá

    MOLTO ALTRO
  • DESIblitz.com vincitore dell'Asian Media Award 2013, 2015 e 2017
  • "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale film di Bollywood preferisci?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...