Ungli ~ Recensione

Ungli con Emraan Hashmi e Kangana Ranaut è un film vigilante che affronta la corruzione. Komal Shastri-Khedkar fornisce le informazioni sulla storia, le performance, la direzione e la musica. Scopri se è uno da guardare o da perdere.

Emraan Hashmi

Lo scrittore e regista Rensil D'Silva, noto soprattutto per la sua sceneggiatura di Rang De Basanti (2006), cerca di prendere in prestito l'idea dei giovani che cercano di prendere la legge nelle proprie mani per dare una lezione ai corrotti.

Con una lunga Ungli, il regista voleva chiaramente fare un buon film divertente con consapevolezza sociale, ma fallisce a metà strada.

Colpito da una tragedia personale senza giustizia da parte del sistema corrotto, un gruppo di quattro amici: un giornalista di cronaca nera, un ingegnere informatico, un apprendista medico e un meccanico di automobili (non giudichiamo come queste persone che provengono da campi così diversi si siano incontrate altri) decidono di formare una banda chiamata "Ungli". Sì, hai indovinato il dito giusto.

Ungli

Gli autoproclamatisi vigilantes scelgono con cura ogni loro bersaglio corrotto e insegnano loro una lezione nelle ore buie. Anche se è divertente guardare i nuovi schemi e tecniche adattati dalla banda per smascherare i funzionari corrotti, vorresti che esistesse nella realtà. L'India ha davvero bisogno di questo.

Mentre la banda di Ungli crea un impatto sulla società, le forze di polizia diventano irrequiete, forse sentendosi inferiori al fatto che qualcun altro stia facendo il proprio lavoro meglio e in modo più efficiente.

UNGLIA
Storiawww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.com
Quattro amici che diventano vigilantes e danno una lezione ai corrotti. Si chiamano: UNGLI GANG.
spettacoliwww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.com
Buon cast ma non riesce a creare o lasciare alcuna impressione.
Leadershipwww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.com
Con Ungli, chiaramente il regista voleva fare un bel film divertente con consapevolezza sociale, ma fallisce a metà.
Produzionewww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.com
Prodotto da Dharma, Ungli ottimo lavoro di ripresa che non si fa notare a causa della sceneggiatura sciatta.
Musicawww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.com
A parte la canzone Pakeezah, la musica di Ungli è la produzione più debole di Dharma.
RIVEDI PUNTEGGIOwww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.comwww.desiblitz.com
Ungli è un film non ben congegnato che avrebbe potuto essere un grande intrattenitore con un buon messaggio.
MEDIA

Presto, il poliziotto ACP Kale (Sanjay Dutt) viene assegnato a catturare gli eroi autoproclamati. Kale cerca l'aiuto di Nikhil (Emraan Hashmi) per catturare la banda.

Lo stesso Nikhil è il tipo di giovane poliziotto che fa uno scherzo allo spavento di una bomba in un ostello per donne per avere un po 'di amore facendo del tempo con la sua ragazza.

Assunto da Kale, Nikhil ha intenzione di ottenere l'accesso alla banda di Ungli e una volta che lo fa, Nikhil capisce le loro motivazioni e cause e inizia a entrare in empatia con loro.

Grazie alla sceneggiatura pigra e noiosa, il film va avanti senza sorprese.

I dialoghi del film sono così banali che ti chiedi se qualcuno ne parla mai così nella vita reale. Se pronunci linee come: "Aansoo se sirf whisky dilute hoti hai"? O "Agar aap Kale hai toh woh bhi dilwale hain", nella vita reale, allora questo film è per te.

La seconda metà del film è così prevedibile e ti dà per scontato che rinunci alla logica dietro la storia e gli eventi e cerchi di goderti il ​​film, perché hai pagato bene i soldi guadagnati per il biglietto.

Tra il cast, Randeep Hooda che è stato visto in Calcia (2014), mette in scena un buon atto. Ci si sente molto male per Kangana Ranaut, che lo ha trasportato interamente Queen (2014) sulle sue spalle, non riesce ad essere nemmeno visibile in questo film. È sprecata nel film.

Ungli è un film non ben pensato che potenzialmente avrebbe potuto essere un grande intrattenitore con un buon messaggio. Non c'è da meravigliarsi, quindi, che nonostante Ungli essendo una produzione di Dharma, è una delusione al botteghino.

Komal è un cinéaste, che crede di essere nata per amare i film. Oltre a lavorare come assistente alla regia a Bollywood, si ritrova a fare fotografie oa guardare i Simpson. "Tutto quello che ho nella vita è la mia immaginazione e mi piace così!"