Due assassini incarcerati per la morte brutale di Derby Man

Due uomini sono stati imprigionati dopo essere stati responsabili della morte violenta e brutale di un uomo di 53 anni di Derby.

Due assassini incarcerati per la morte brutale di Derby Man f

"Non riesco a ignorare le orribili ferite che Paul ha ricevuto."

Talvir Girn e Kulvinder Nath sono stati incarcerati per un minimo di 34 anni dopo essere stati responsabili della brutale morte di un uomo.

Hanno picchiato a morte il 53enne Paul Steele nel suo appartamento.

Il Derby Crown Court ha sentito che Girn, 40 anni, ha preso a calci e calpestato la vittima indifesa mentre il suo complice Nath, 52 anni, si è unito a loro.

In un processo di quasi quattro settimane, i due uomini erano entrati nell'appartamento del signor Steele a Pavoncella Close, Sinfin, Derby e battere lui a morte.

John Lloyd-Jones, accusatore, ha spiegato che il signor Steele viveva da solo con il suo gatto e giocava ai videogiochi.

Ha detto che questo stile di vita potrebbe essere stato un motivo per cui gli uomini "lo prendevano in giro".

Il signor Steele ha riportato fratture alla mascella, alla guancia e alle costole. Ha anche sofferto di lividi alla coscia e al testicolo destro.

La vittima ha subito anche una lesione cerebrale traumatica e la frattura dello sterno, insieme a ferite contundenti alla testa e al viso.

Girn in seguito si vantò di come lui e Nath avessero "impacchettato" il signor Steele nella proprietà.

Entrambi gli uomini avevano negato di essere responsabili della brutale morte del signor Steele. Tuttavia, una giuria ha ritenuto Girn colpevole di omicidio e Nath colpevole di omicidio colposo.

La sorella del signor Steele, Tracey Steele, ha letto una dichiarazione sull'impatto della vittima a nome della famiglia.

Ha detto: “I nostri cuori sono spezzati. Perdere Paul a causa di due uomini che un giorno hanno scelto di togliersi la vita per la propria gratificazione è difficile per noi.

“Come tutti, aveva i suoi difetti ma aveva espiato il suo passato. Era un'anima gentile e bella che non chiedeva aiuto e non avrebbe fatto del male a nessuno.

“Era il tipo di persona che ti avrebbe dato la sua ultima sigaretta se glielo avessi chiesto.

“Era fiducioso e purtroppo quella è stata la sua rovina. Nell'ultimo anno aveva vissuto a Pavoncella Close con la sua gatta Lucy che amava.

“Non aveva molto e le comprava del cibo per gatti prima di comprarsi del cibo per se stesso.

“Questo è il tipo di persona che era.

“Guardare le telecamere a circuito chiuso dei suoi ultimi momenti in tribunale sapendo col senno di poi il male che sarebbe arrivato dopo è stata la cosa più difficile da fare.

“Ci ha lasciato provare dolore e tristezza.

“Sono stato svegliato nelle prime ore con la polizia che mi diceva che Paul era stato assassinato.

“Ero insensibile, ho dovuto chiamare i miei fratelli e sorelle, come fai a dire loro che il loro fratello è stato assassinato sapendo che cambierai le loro vite per sempre?

“La realtà è iniziata per noi come famiglia quando siamo dovuti andare all'obitorio per vederlo.

“Non riesco a ignorare le orribili ferite subite da Paul.

"Stiamo scontando una condanna a vita sapendo che non vedremo mai più Paolo".

Due assassini incarcerati per la morte brutale di Derby Man

Il giudice Nirmal Shant QC ha detto agli imputati: “Paul Steele aveva una famiglia amorevole che lo ha descritto come gentile e tranquillo e che ha sempre messo gli altri prima di se stesso.

“Voi uomini che scegliete di togliergli la vita per la vostra gratificazione è qualcosa che trovano difficile da accettare o da capire.

“Provano rabbia e amarezza per il fatto che tu abbia fatto soffrire il loro fratello così violentemente nei suoi ultimi momenti.

"Paul Steele è stato preso a pugni, calci e pugni a morte, la sua faccia è stata distrutta in un attacco alimentato da alcol nella sua stessa casa."

“Signor Girn, lei ha interpretato il ruolo principale usando il piede come un'arma, scalciando e calpestando nella misura in cui il sangue era sulle sue scarpe da ginnastica.

“È stato un attacco prolungato e l'hai lasciato morire prima di vantarti con gli altri di come l'avevi" impacchettato ", un'espressione orribile che sapevi di averlo lasciato a pezzi.

“Signor Nath, lei ha partecipato a questo attacco congiunto ma non ha inflitto le ferite mortali.

"Il sangue del signor Steele era sui tuoi vestiti, sulla tua maglietta e sui tuoi jeans e puoi arrivare a una conclusione sicura che eri presente durante l'attacco prolungato e frenetico e chiaramente hai partecipato."

Louise Sweeney, difendendo Girn, ha spiegato che aveva tre figli. Ha detto che il suo cliente aveva bevuto molto in seguito alla rottura di una relazione al momento dell'omicidio.

Ha detto: "La realtà era che non c'era alcuna pianificazione, era chiaramente un'eruzione spontanea, non era premeditata, non ha usato un'arma".

Christopher Henley, per Nath, ha dichiarato:

«Il signor Girn deve essere andato molto più in là di quanto immaginava il signor Nath.

"La giuria deve aver concluso che le ferite inflitte dal signor Girn erano più gravi di quanto si aspettasse il signor Nath".

La Derby Telegraph ha riferito che Talvir Girn, di Sinfin, è stato imprigionato a vita e gli è stato detto che avrebbe scontato almeno 19 anni prima che potesse richiedere la libertà condizionale.

Kulvinder Nath, di Stenson Fields, South Derbyshire, è stato condannato a 14 anni di prigione.



Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale preferiresti avere?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...