Il parlamentare Tory ha aggredito sessualmente Sleeping Man dopo la festa

Il deputato conservatore Imran Ahmad Khan è stato accusato di aver aggredito sessualmente un uomo addormentato dopo una festa in Pakistan.

L'ex deputato Imran Ahmad Khan è stato incarcerato per aver aggredito sessualmente un'adolescente f

"È un incidente diverso che coinvolge un adulto in Pakistan".

Un tribunale ha sentito che il parlamentare Imran Ahmad Khan avrebbe aggredito sessualmente un uomo nel sonno in Pakistan dopo una festa in cui stavano fumando marijuana e bevendo whisky.

Al momento del presunto incidente nel novembre 2010, Khan stava lavorando a un progetto finanziato dal Foreign Office.

Khan è il parlamentare conservatore di Wakefield dal 2019.

Attualmente è sotto processo presso la Southwark Crown Court per presunta aggressione sessuale a ragazzo adolescente in una casa nel gennaio 2008.

Khan nega l'accusa "nei termini più forti".

Il procuratore Sean Larkin QC ha detto che c'era un'accusa diversa contro Khan.

Ha detto: "È un incidente diverso che coinvolge un adulto in Pakistan".

L'uomo, che all'epoca aveva 20 anni, ha detto che lui e Khan erano stati a una festa a Peshawar dove tutti bevevano whisky.

Alla domanda se avesse fumato marijuana, il testimone ha detto:

"Penso che in genere a questo tipo di eventi se ci fosse stato sia Imran che io ne avremmo avuti alcuni".

Gudrun Young QC, difendendo, ha suggerito al suo cliente "non piaceva la marijuana o il suo odore", ma l'uomo ha detto:

"Ha sicuramente fumato davanti a me in passato."

Prima del presunto incidente, l'uomo ha detto:

"Ci sono stati sicuramente momenti in cui si è ubriacato dopo un po' di gin tonic, per esempio."

Ha detto che l'omosessualità di Khan era un "segreto di Pulcinella" e che il parlamentare a volte si comportava in modo "abbastanza civettuolo" o lo "solleticava".

Condividevano una pensione in città e l'uomo disse alla giuria che Khan gli aveva offerto un sonnifero.

Ha detto: "Imran mi ha offerto un sonnifero e stavamo nella stessa stanza, e per mancanza di una buona notte di sonno non pensavo che ci fosse qualcosa di sbagliato".

Secondo l'uomo, in seguito si è svegliato e ha scoperto che Khan stava compiendo un atto sessuale su di lui, dopo essersi tirato giù i boxer.

L'uomo ha detto:

"L'ho spinto via e gli ho detto di fermarsi e ho detto qualcosa sulla falsariga di 'Che cazzo stai facendo?'"

L'uomo ha denunciato l'incidente all'Alto Commissariato britannico e al Ministero degli Esteri, ma non ha voluto rivolgersi alla polizia pakistana a causa dei “potenti legami” di Khan nell'esercito e nel governo.

Dopo aver sentito che Khan era stato accusato di violenza sessuale, l'uomo si è fatto avanti come testimone.

La signora Young ha suggerito che la percezione dell'uomo fosse influenzata dall'alcol, dalla cannabis e dal sonnifero.

Ha anche insinuato che, nonostante fosse eterosessuale, l'uomo ha acconsentito all'attività sessuale con Khan.

La signora Young ha detto: “Non sto suggerendo che questo incidente non sia accaduto, che il signor Khan non le abbia fatto sesso orale.

"Ma sto suggerendo che in quel momento almeno è qualcosa a cui stavi acconsentendo."

Il testimone ha risposto: “Non ero consenziente. Non ero gay e non ho mai sperimentato l'essere gay".

Il processo continua.



Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale sport ti piace di più?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...