Il chiamante conservatore dice a Sangita Myska di LBC "Rishi Sunak non è nemmeno britannico"

Un membro del Partito conservatore ha telefonato a LBC e ha detto a Sangita Myska che non voterà per Rishi Sunak perché "non è britannico".

Sangita Myska Rishi Sunak non è nemmeno inglese f

il chiamante continua a mettere in dubbio la "britannicità" di Rishi Sunak

Alla stazione radio LBC, un membro del partito Tory ha detto al conduttore Sangita Myska che non voterà per Rishi Sunak perché “non rappresenta la Gran Bretagna”.

Durante la telefonata, ha spiegato che sta sostenendo Boris Johnson e ha affermato che l'80% dei membri del Partito conservatore sostiene l'ex primo ministro.

L'affermazione del chiamante secondo cui il signor Johnson ha "le migliori possibilità di vincere le elezioni generali" ha suscitato uno sguardo confuso sul volto di Sangita.

Tuttavia, la sua confusione si trasforma in shock quando il chiamante dice che crede che Rishi Sunak non vincerà perché "non è nemmeno britannico", aggiungendo che è il punto di vista di molti altri membri Tory.

Il chiamante, di nome Jerry, continua dicendo che il signor Sunak ha una fedeltà americana.

Sangita lo corregge, affermando che il signor Sunak è nato in Inghilterra.

Tuttavia, Jerry sottintende che Rishi Sunak non è britannico perché non è bianco, citando il suo amico che è nato in Uganda ma è bianco, aggiungendo che “non lo rende ugandese”.

La telefonata si intensifica quando Sangita afferma che il signor Sunak è un cittadino britannico, ma i commenti anti-marroni di Jerry continuano, affermando che "metà di Al-Qaeda è britannica".

Continua dicendo che avere un passaporto britannico non ti rende un "vero mecenate inglese".

Mentre il chiamante continua a mettere in dubbio la "britannicità" di Rishi Sunak, Sangita gli chiede cosa dovrebbe fare l'ex cancelliere per dimostrare la sua "britannicità".

Jerry dice: "La sua famiglia, i loro soldi e le tasse sono ancora in India e in America, tanto per cominciare".

Sangita interrompe, facendo notare che quella del signor Sunak moglie ha rinunciato al suo status di non-dom e le sue tasse sono state regolarizzate.

Quando spinge Jerry per ottenere più punti, dice che "non dubita che lui [il signor Sunak] sia britannico", nonostante in precedenza abbia affermato di non esserlo.

I suoi commenti anti-Rishi continuano, affermando che non ama l'Inghilterra prima di affermare falsamente che il suo piano di licenziamento ha mandato in bancarotta l'economia.

Quando si riferisce alla famiglia del signor Sunak come "globalisti", Sangita si mette la testa tra le mani prima di dirgli che i suoi ascoltatori ebrei troveranno la parola offensiva, spiegando che la parola potrebbe anche essere usata come un insulto razzista.

Tornando a Rishi Sunak, il chiamante è fermamente convinto che perderà.

Notando che Jerry sta evitando la sua domanda, Sangita chiede se il vero motivo della sua antipatia nei confronti del signor Sunak è perché ha una faccia bruna.

Lei chiede:

"Il vero problema Jerry è che Rishi Sunak è un uomo bruno e non ti fidi di lui al vertice di questo paese?"

La sua domanda fa emergere la verità poiché Jerry crede che avere un leader bianco in un paese prevalentemente bianco "importi".

Il chiamante dice: “Potresti immaginarmi essere il Primo Ministro del Pakistan o dell'Arabia Saudita? No, queste cose contano.

"Stiamo parlando dell'Inghilterra, l'85% degli inglesi sono inglesi bianchi e vogliono vedere un Primo Ministro che li rifletta".

Sangita scuote la testa ai commenti anti-marroni dell'uomo e chiede ancora:

“Solo per essere molto chiari qui, stai suggerendo un paio di cose qui. Uno, puoi essere inglese solo se sei bianco e la cosa che ti impedisce di votare per Rishi Sunak è il colore della sua pelle.

"Ho capito bene?"

Jerry insiste che non è il caso, affermando che Sangita sta distorcendo le sue parole ma l'ospite crede che stia perdendo la discussione prima di chiamarlo fuori per le sue convinzioni.

Gli dice: "Penso che tu sia fondamentalmente un razzista ed è assolutamente affascinante per me sentire che tu e gli altri membri del partito Tory la pensate in questo modo".

Guarda l'intervista

video
riempimento a tutto tondo


Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO
  • Sondaggi

    Cosa conta di più per te in un partner?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...