I 10 principali rischi della dieta dell'Asia meridionale

La dieta dell'Asia meridionale contribuisce a molti dei problemi di salute comuni tra le comunità asiatiche nel Regno Unito. Apportare alcune modifiche di base può fare molto. Esaminiamo 10 aree della dieta "desi" che richiedono attenzione per una salute migliore.

I 10 principali rischi di una dieta dell'Asia meridionale

La nostra più grande ricchezza è davvero la nostra salute

Gli asiatici del sud hanno un rischio molto più elevato di malattie croniche. Il rischio di contrarre il diabete di tipo 2 è 6 volte superiore a quello della popolazione generale e abbiamo il doppio delle probabilità di morire di malattie cardiache.

Sebbene sia impossibile alterare il nostro patrimonio genetico, possiamo migliorare le nostre abitudini di vita.

Esiste un'enorme diversità di culture, tradizioni e abitudini tra le comunità asiatiche nel Regno Unito, ma ci sono alcune pratiche dietetiche che persistono nonostante gli effetti dannosi che hanno sulla nostra salute.

Ecco 10 pratiche dietetiche che necessitano di una riforma urgente per una persona più sana.

1. Cibo fritto
I cibi fritti sono presenti in molte celebrazioni religiose e riunioni di famiglia. Il consumo occasionale di cibi come samosa, pakoras, puris o bhaturas va bene purché queste occasioni non siano tutte le settimane! I cibi fritti sono calorici e contribuiscono all'aumento di peso. Il riutilizzo dell'olio cambierà la sua struttura molecolare paragonandolo ai grassi trans che sono stati collegati alle malattie cardiache.

Prova a cuocere le samosa con un filo d'olio spennellato sulla pasta o usa la pasta filo invece della pasta frolla. Gli antipasti più sani sono i ceci al curry o le verdure tritate.

2. Burro / Ghee
I curry sono tradizionalmente cotti nel burro o nel burro chiarificato, entrambi grassi saturi. I grassi saturi provengono da prodotti animali e provocano un aumento dei livelli di colesterolo e arterie coperte di pelo.

Sostituire burro e burro chiarificato con piccole quantità di grassi polinsaturi come olio di girasole o di mais o grassi monoinsaturi come olio di oliva o di colza sarebbe protettivo per il cuore.

3. zucchero
I dolci tradizionali asiatici o "mithai" come jalebi, ladoo, gulab jamun e burfi hanno livelli allarmanti di grassi e zuccheri pur offrendo poca nutrizione. I dolci tradizionali sono realizzati con zucchero, burro chiarificato, latte intero in polvere, latte condensato dolce e cocco.

Ridurre il nostro consumo di snack dolci e sostituirli con snack più nutrienti come frutta o yogurt magro aiuterebbe a salvare i nostri denti e il girovita.

4. sale
Troppo sale nella dieta può portare ad ipertensione e aumento del rischio di ictus. Cerca di limitare l'assunzione di sale a meno di 6 grammi al giorno, che è circa un cucchiaino raso.

Semplici cambiamenti che puoi apportare sono ridurre gradualmente il sale in cucina, usare il sale basso e, soprattutto, limitare l'assunzione di snack salati e sottaceti.

5. Grandi porzioni
Il nostro corpo ha bisogno di pasti piccoli e nutrienti per alimentare i nostri processi metabolici. Avere quella sensazione di "pienezza" alla fine di un pasto è generalmente un indicatore del fatto che abbiamo mangiato troppo.

Cercando di mangiare lentamente per un periodo di 20 minuti e masticare il cibo per una migliore digestione. Prova pasti più piccoli durante il giorno invece di quelli abbondanti. Ascoltando il nostro corpo aiuterà a regolare le porzioni.

6. Pasti sbilanciati
La combinazione di patate con altri cibi ricchi di amido come chapatti, riso, puri o naan può portare a una dieta squilibrata. Il nostro corpo ha bisogno di una varietà di vitamine e minerali per aiutarlo a funzionare in modo efficiente.

Cerca di bilanciare i pasti con un terzo di carboidrati come chapatti, riso o patate, un terzo di proteine ​​come lenticchie, legumi, carne, pesce o uova e un terzo di verdure o insalata. Questo equilibrio darà al corpo la nutrizione tanto necessaria che desidera ardentemente.

7. Spuntini
Gli snack fritti come chevda, ganthia, sev, patatine e noci salate non sono solo fritti ma anche molto salati. Il pascolo su questi snack renderà molto difficile monitorare quanto viene mangiato.

Ridurre la quantità e la frequenza di questi snack aiuterà a ridurre le calorie e il sale.

8. Bevande ad alto contenuto calorico
Le bevande zuccherate come il lassi dolce, il succo di mango zuccherato, il tè indiano e le bevande energetiche sono spesso trascurate come fonte di calorie. Un piccolo cartone di succo di frutta apparentemente sano può contenere fino a 12 cubetti di zucchero!

Non solo questo influirà sulla salute dentale, ma le calorie extra verranno immagazzinate come grasso. Optare per acqua naturale e ridurre al minimo le bevande gassate, le zucche e i succhi.

9. Latticini
La convinzione che i latticini grassi siano più nutrienti e ricchi di calcio persiste ancora. I latti a basso contenuto di grassi contengono in realtà leggermente più calcio rispetto all'alternativa piena di grassi. Il grasso contenuto nei latticini è in gran parte grasso saturo.

La scelta di latte e yogurt a basso contenuto di grassi limitando il consumo di paneer (formaggio) ridurrà l'assunzione complessiva di grassi saturi.

10. Alcol
L'alcol è ricco di calorie, influisce sui nostri livelli di zucchero nel sangue e agisce come stimolante dell'appetito. Gli uomini dovrebbero cercare di attenersi a 3-4 unità al giorno e le donne 2-3 unità al giorno. Un'unità è una mezza pinta o una singola misura di spirito.

Il binge drinking nel fine settimana è comune nella comunità asiatica. Prova a sostituire ogni altra bevanda alcolica con bibite dietetiche o acqua.

Le abitudini possono essere difficili da cambiare, ma il passo importante è iniziare a fare cambiamenti oggi, non importa quanto piccoli. La nostra più grande ricchezza è davvero la nostra salute e sta a noi scegliere se proteggere ciò che abbiamo. Se ci prendiamo cura del nostro corpo ora, si prenderanno cura di noi in futuro.

Il messaggio chiave di tutte queste pratiche dietetiche è la moderazione.

Come per ogni cosa nella vita, se bilanciamo i diversi elementi della nostra dieta, il nostro corpo può farcela. Siamo creature abitudinarie e proseguiamo lungo il percorso che troviamo più comodo e familiare.

Tuttavia, se hai problemi di salute come ipertensione, colesterolo, diabete o malattie cardiache, fare semplici scambi come suggerito sopra avrà un enorme impatto sulla tua salute. Inizia con piccoli cambiamenti realistici che puoi sostenere nel tempo piuttosto che cercare di cambiare troppo e rinunciare alla disperazione.

La comunità dell'Asia meridionale sta iniziando a rendersi conto dei benefici di un'alimentazione sana, ma perché aspettare di essere afflitti da una malattia prima di prenderla sul serio?

Quale di questi consumi di più?

Guarda i risultati

Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...


Gulshinder è un dietista registrato nel Regno Unito interessato alle diete dell'Asia meridionale e alla gestione del peso. Appassionata della pletora di informazioni sanitarie disponibili, sostiene solo le più imparziali e affidabili. Il suo motto, "È ora di alleviare i nostri miti alimentari".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale area pensi che il rispetto si stia perdendo di più?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...