Tinder per avvisare gli utenti prima di inviare messaggi offensivi

Nel tentativo di combattere le molestie, Tinder sta implementando una funzionalità che avvisa gli utenti prima che inviino un messaggio potenzialmente offensivo.

Uomo indiano imprigionato per "non essersi sposato" dopo aver fatto sesso ad un appuntamento su Tinder f

la funzione ha ridotto il linguaggio inappropriato

Tinder ha introdotto una funzionalità che avvisa i suoi utenti prima che inviino messaggi potenzialmente offensivi.

L'app di appuntamenti ha implementato la sua nuova funzionalità, con l'intenzione di ridurre le molestie sulla piattaforma.

Tinder ora chiederà agli utenti "Sei sicuro (AYS)?" prima di inviare un messaggio contenente un linguaggio potenzialmente offensivo.

Il nuovo "AYS?" Di Tinder caratteristica è la prima del suo genere nello spazio degli appuntamenti.

Utilizza l'intelligenza artificiale (AI) per rilevare il linguaggio offensivo e interviene per avvisare il mittente, chiedendogli di fermarsi prima di decidere di inviare.

L'intelligenza artificiale si basa su ciò che i membri di Tinder hanno riportato in passato.

Secondo la piattaforma, la funzione ha già ridotto di oltre il 10% il linguaggio inappropriato nei messaggi.

In una dichiarazione rilasciata giovedì 20 maggio 2021, Tracey Breeden, Head of Safety and Social Advocacy for Match Group, Ha dichiarato:

"I primi risultati di queste funzionalità ci mostrano che un intervento fatto nel modo giusto può essere davvero significativo per cambiare il comportamento e costruire una comunità in cui tutti sentono di poter essere se stessi".

Tinder ha già "Ti dà fastidio?" sul posto, che fornisce supporto agli utenti quando ricevono un messaggio con un linguaggio dannoso.

Il nuovo "AYS?" Di Tinder caratteristica è l'ultima aggiunta alla sua attuale gamma di strumenti per la riduzione del danno.

Queste funzionalità, combinate con una mancanza di interazione sociale dovuta a Covid-19, hanno contribuito a più corrispondenze e conversazioni più lunghe sulla piattaforma.

Le app di appuntamenti hanno visto un file ondata nei nuovi utenti a causa della pandemia.

Di conseguenza, hanno pensato a nuovi modi per proteggere e sostenere i propri membri.

Hanno scoperto che le opinioni su Covid-19 sono un rompicapo per molti utenti quando si tratta di un potenziale partner.

Quindi, app di appuntamenti come Tinder, Bumble e Hinge stanno implementando un nuovo badge di vaccinazione per i loro membri.

Gli utenti potranno mostrare sul proprio profilo se hanno ricevuto un vaccino Covid-19 o se intendono riceverne uno.

Anukool Kumar, direttore marketing di OkCupid, ha dichiarato:

"Ci sono stati impegni più elevati con un potenziale partner in cui le intenzioni sono chiare di volere l'amore esprimendo esattamente ciò che vogliono in una relazione."

Secondo la ricerca di OkCupid, gli utenti che avrebbero ricevuto una vaccinazione contro il Covid-19 hanno ricevuto il 25% in più di Mi piace rispetto a quelli che non l'avrebbero fatto.

Inoltre, il 41% delle donne e il 30% degli uomini ha dichiarato che avrebbe annullato un appuntamento con un anti-vaxxer.

Louise è laureata in inglese e scrittura con la passione per i viaggi, lo sci e il pianoforte. Ha anche un blog personale che aggiorna regolarmente. Il suo motto è "Sii il cambiamento che desideri vedere nel mondo".