Tinder crea un microsito per insegnare agli utenti il ​​consenso

Come parte del suo obiettivo di rendere il suo sito più sicuro per i membri, Tinder ha creato un nuovo microsito per aiutare a insegnare ai suoi utenti il ​​consenso.

Tinder crea un microsito per insegnare agli utenti il ​​consenso f

"è più importante che mai"

Tinder ha creato un nuovo microsito per aiutare a educare i suoi utenti sul concetto di consenso.

Il team dell'app di appuntamenti spera anche che normalizzi le conversazioni sull'argomento.

Tinder ha collaborato con l'organizzazione di coinvolgimento della comunità Yuvaa Originals per insegnare ai suoi membri i confini personali.

Secondo il recente Tinder Rapporto sul futuro degli appuntamenti, più membri di Tinder stanno discutendo del consenso, con il 28% in più di utenti che utilizzano la parola "confini".

Anche l'uso della parola 'consenso' è aumentato del 21%.

Parlando della nuova iniziativa di Tinder, il GM di Tinder & Match Group Taru Kapoor ha dichiarato:

“Questa iniziativa si basa sui prodotti e sulle risorse di sicurezza disponibili su Tinder.

"Si rivolge alla comunità con la missione di costruire una cultura degli appuntamenti più sicura e un ecosistema di membri rispettoso con una serie di conversazioni".

Parlando anche della partnership, il capo editoriale di Yuvaa Originals Kevin Lee ha dichiarato:

“Crescendo, i giovani in India non sono stati incoraggiati a comunicare apertamente sui confini personali, specialmente riguardo agli appuntamenti, al sesso e alle relazioni.

“Gran parte di questo condizionamento deriva dalla nostra educazione sessuale a scuola (o dalla sua mancanza).

“Ma qualunque sia la ragione, poiché le storie d'amore della giovane India si muovono più online che offline, è più importante che mai capire come navigare nel consenso.

“Attraverso questa partnership con Tinder, stiamo cercando di insegnare a tutti cos'è il consenso senza vergognarsi o giudicarli per avere domande "di base".

"Speriamo di contribuire a promuovere connessioni e relazioni più rispettose ed entusiaste".

Il nuovo microsito di Tinder funge da centro di risorse sul consenso e fornisce risposte alle domande sui confini.

L'avvocato e fondatore di Pink Legal, Manasi Chaudhari, ha dichiarato:

“Siamo entusiasti di collaborare con Tinder per creare questo centro di risorse tanto necessario.

“Quando una piattaforma come Tinder diffonde la consapevolezza sul consenso, aiuta i giovani a rendersi conto che il consenso è sexy.

“Non è imbarazzante e certamente non è un tabù.

“Incoraggerei le persone a visitare il centro risorse, che contiene le risposte a tutte le vostre domande sul consenso e sui suoi limiti legali.

"Usa la funzione Scorri a tuo piacimento, ma con il consenso."

Il nuovo centro di risorse per il consenso di Tinder è solo uno dei suoi tanti nuove funzionalità che mirano a far sentire i membri più sicuri sull'app.

L'app ha anche recentemente introdotto una funzione di scorrimento con doppio consenso esplicito, oltre ad altre funzionalità in cui gli utenti hanno il controllo completo su chi interagiscono.

Ciò significa che gli utenti di Tinder possono parlare con chi vogliono, ma hanno anche il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento.

Louise è laureata in inglese e scrittura con la passione per i viaggi, lo sci e il pianoforte. Ha anche un blog personale che aggiorna regolarmente. Il suo motto è "Sii il cambiamento che desideri vedere nel mondo".