Tikli e Laxmi Bomb: The Plight of Mumbai's Sex Workers

DESIblitz recensisce Tikli e Laxmi Bomb proiettati nell'ambito del UK Asian Film Festival 2018. Il film commovente consente alle prostitute indiane di iniziare una rivoluzione nelle strade buie e spesso pericolose di Mumbai.

Tikli e Laxmi Bomb

Tikli e Laxmi Bomb evitano l'eccessiva sessualizzazione delle lavoratrici del sesso come tendono a fare altri film

Alla scoperta del mondo delle prostitute a Mumbai, dramma indipendente Tikli e Laxmi Bomb schermato al UK Asian Film Festival 2018.

A difesa delle donne davanti e dietro la telecamera, la storia è tratta dal romanzo bestseller della produttrice Aditya Kripalani, Tikli e Laxmi Bomb: al diavolo il patriarcato. Aditya dà vita al libro nel suo debutto alla regia con una troupe tutta al femminile.

Il film pluripremiato ne vede due Mumbai lavoratrici del sesso cercano l'indipendenza dal loro protettore e prendono il controllo completo dei loro corpi e profitti. La coppia appare come completamente opposti quando il veterano Laxmi (Vibhawari Deshpande) deve istruire il frizzante nuovo arrivato, Putul (Chitrangada Chakraborty).

In confronto alle dimissioni di Laxmi a una vita al servizio del magnaccia Mhatre (Upendra Limaye), Putul è fieramente indipendente. Laxmi presto soprannomina il suo Tikli per il suo carattere irascibile mentre si ribella contro il sleale sistema controllare le prostitute.

Nonostante paghino sia i magnaccia che la polizia per la protezione, solo gli uomini vedono un profitto per il duro lavoro delle donne. Sebbene inizialmente sia riluttante, Laxmi vede la logica dietro i pensieri di ribellione di Tikli ei due creano la rivoluzionaria "Tikli and Laxmi Bomb Gang".

La loro banda quindi trova divertenti soluzioni di tipo commerciale per rifiutare il controllo di Mhatre e membri corrotti della polizia. Dall'offerta di servizi speciali alle carte fedeltà, Tikli mostra in particolare una natura intraprendente.

Questo crea un umorismo oscuro unico nella storia, ma contribuisce anche a interpretare personaggi femminili più complessi. Nonostante il suo slogan "semplice" quando evoca una nuova soluzione, Tikli è molto più intelligente di quanto alcuni altri le diano inizialmente credito.

Nel creare personaggi così ricchi, è facile perdonare la durata quasi indulgentemente lunga di Tikli e Laxmi Bomb. Colpendo due ore, anche tre in alcuni tagli, Kripalani ama chiaramente i suoi personaggi e vuole che condividiamo questo.

In effetti, la narrazione è fatta così bene che ci resta il desiderio di saperne di più su queste donne tridimensionali, soprattutto per goderci quello che pensano Tikli e Laxmi.

Indipendentemente dai momenti di leggerezza, Kripalani è attento a mostrare la realtà di donne come Tikli e Laxmi. La loro amicizia si sviluppa solo quando l'esterno duro di Laxmi si rompe e Tikli non rivela immediatamente tutti i suoi segreti.

Per questo motivo, la trama mantiene il suo realismo e le ragazze non trovano opportunamente una soluzione ordinata ai loro problemi.

Infatti, Tikli e Laxmi Bomb a volte può sembrare un documentario. Kripalani include le minuzie della loro vita, dalle scoregge nel sonno ai loro hobby.

Il film risuona a causa di questo incrollabile impegno per il realismo e la minimizzazione dello sguardo maschile. Di tanto in tanto la prospettiva dei clienti maschi vede la telecamera indugiare sui corpi delle donne.

Tuttavia, la messa a fuoco dei primi piani dei volti delle ragazze sembra che lo spettatore interagisca direttamente con loro. Altrove, siamo costretti a considerare la realtà della vita nel loro mondo poiché la prospettiva della telecamera di tanto in tanto cambia nella loro.

Sfortunatamente, il lavoro con la fotocamera a mano può sembrare un po 'disorientante a volte e ha l'effetto di diventare talvolta nauseabondo.

Tuttavia, alla fine, lo spettatore può adattarsi e diventa troppo assorbito dal legame fraterno tra la coppia apparentemente non corrispondente. È commovente vedere le profonde amicizie tra i due e la banda più grande.

Ovviamente ci sono momenti inevitabili di estrema violenza. Eppure, anche nei momenti più bui del film, evita il tipico voyeurismo per mostrare le struggenti reazioni delle altre ragazze.

Il cast e la troupe hanno filmato scene in luoghi reali nelle strade di Mumbai. Da questo, c'è un'autenticità che traspare e ti fa investire personalmente nel risultato. Non sorprende sapere che alcuni passanti hanno scambiato le attrici come vere lavoratrici del sesso secondo Kripalani.

In effetti, il casting ha deliberatamente trovato attrici delle stesse città dei loro personaggi. Questo forse permette alle attrici di influenzare lo stesso senso di spiazzamento che farebbe con i loro personaggi.

Il costume è cruciale in questo film che dà potere. Tikli e Laxmi Bomb è importante evitare l'eccessiva sessualizzazione delle lavoratrici del sesso come tendono a fare altri film. Invece, Laxmi sfoggia camicie maschili, gonne ampie e sandali sensibili con una faccia senza trucco.

Tikli può apparire come l'opposto in abiti più rivelatori. Ma le sue acconciature stravaganti e le sue cime carine sono per il suo divertimento. Allo stesso modo, ci sono ragioni più personali dietro i suoi continui acquisti e la sua ossessione per i gioielli d'oro piuttosto che attrarre gli uomini.

Tikli, infatti, dichiara che le sue scelte di abbigliamento sono una fonte di ispirazione per le ragazze. Durante il loro primo incontro per suggerire un collettivo indipendente, indossa con orgoglio un rivoluzionario rosso.

Ma anche le altre ragazze esprimono il proprio stile personale. Come la dolce Sharanya (Divya Unny) che predilige i sari tradizionali. Mentre una delle altre ragazze porta un look più urbano con lenti non corrispondenti nei suoi occhiali da sole onnipresenti.

Unny fa bene a trasmettere rapidamente la natura gentile di Sharanya e Kritika Pande è altrettanto efficace per la sua migliore amica, Tsamchoe. Tuttavia, nonostante il tempo di esecuzione, abbiamo ancora voglia di saperne di più sulla coppia e sulle altre ragazze.

Tuttavia, Suchitra Pillai è stata anche scelta in modo eccellente per il ruolo di Manda, una scettica resistenza dalla banda guidata da donne. I suoi occhi espressivi rivaleggiano con le precedenti dimissioni di Laxmi per ribellarsi al sistema patriarcale. Può passare rapidamente dall'accusa alla paura in un momento.

Eppure, soprattutto, Deshpande e Chakraborty sono perfetti per i ruoli di Laxmi e Tikli.

Chakraborty trasmette tutta l'energia vivace di Tikli e il modo in cui la usa per mascherare rapidamente il dolore nascosto.

Quindi Deshpande interpreta in modo eccellente la lenta progressione di Laxmi per diventare fiducioso e fiducioso. Ancora più importante, ci costringe a provare il dolore, la rabbia e le potenti emozioni di Laxmi quando la sua miccia più lunga finalmente brucia ed esplode brillante come quella di Tikli.

Entrambe le attrici illuminano davvero lo schermo e trasmettono il fuoco interiore che motiva Tikli e Laxmi a trovare speranza, gioia e famiglia in una situazione desolante.

Tuttavia, è importante notare il ruolo di Mumbai e del quartiere a luci rosse in Tikli e Laxmi Bomb. Dagli scatti di strade buie o dalle ragazze che spesso cercano rifugio sulle sue spiagge, la città si sente sempre silenziosamente presente.

Il film diventa certamente un piccolo cliché qui con una scena delle ragazze che corrono sulla spiaggia. Tuttavia, il loro momento di libertà è troppo accattivante per non perdonarlo e mostra un altro lato importante e più morbido di Mumbai.

A differenza del casting, alcune scelte musicali possono sembrare un po 'stridenti sullo schermo nonostante la ragionevole logica alla base delle decisioni di Kripalani.

Le canzoni sono tanto diverse quanto le ragazze e Kripalani rivela che la sua direzione musicale riflette intenzionalmente i due protagonisti. Sentiamo la voce più tranquilla e piena di sentimento di Laxmi nelle canzoni blues mentre il pop urbano urla il gusto di Tikli.

C'è convenientemente una band electro-pop di Mumbai chiamata Laxmi Bomb, che fornisce quattro canzoni su nove. Kripalani ha scritto il resto.

Nel complesso Kripalani ha adattato il suo libro in un film altrettanto sensibile e coinvolgente. In definitiva, il suo lavoro è incentrato sui suoi personaggi e Tikli e Laxmi Bomb è un mezzo efficace per condividere questa storia unica e commovente.

Proprio come il film si presenta, l'indimenticabile messaggio di emancipazione e indipendenza da donne come Tikli e Laxmi assicura che i loro nomi continueranno a vivere.

Laureato in inglese e francese, Daljinder ama viaggiare, girovagare per i musei con le cuffie e farsi troppo investire in uno spettacolo televisivo. Ama la poesia di Rupi Kaur: "Se sei nato con la debolezza di cadere, sei nato con la forza di rialzarti".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quando guardi di più i film di Bollywood?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...