Tre innovatori indiani selezionati in 'Fashion for Good'

La piattaforma di innovazione globale "Fashion for Good" ha annunciato gli innovatori per la sua terza coorte. Tre indiani hanno fatto la lista.


gli innovatori hanno introdotto soluzioni alternative in pelle.

Tre innovatori indiani della moda sono arrivati ​​al Moda per il benela terza coorte.

Moda per il bene è una piattaforma globale che offre opportunità per innovazioni di moda sostenibili.

La piattaforma ha pubblicato l'elenco degli innovatori selezionati per il loro programma di innovazione per l'Asia meridionale.

I nomi degli innovatori indiani di successo sono Chlorohemp Agrotech, Deven Supercriticals e Graviky Labs.

Ci sono un totale di 10 innovatori selezionati per il programma, tre dei quali appartengono all'India.

In un comunicato stampa, Moda per il beneL'amministratore delegato di, Katrin Ley, ha dichiarato:

“Dopo cinque mesi di rigorosi scouting e screening, abbiamo selezionato innovatori in molteplici tecnologie all'avanguardia e da tre nuovi paesi, espandendo ulteriormente la nostra presenza nella regione del sud-est asiatico.

"Collaborando con la nostra rete globale di partner, siamo entusiasti di aiutare questo gruppo di innovatori a scalare le proprie soluzioni e guidare ulteriormente la trasformazione lungo la catena di fornitura della moda".

Questo sarà il terzo gruppo di innovatori ad aderire al Programma di innovazione dell'Asia meridionale. Essi siamo:

Aquaporin (Danimarca), Chlorohemp Agrotech (India), Demeta (Francia), Deven Supercriticals (India), Graviky Labs (India), GreenHope (Singapore), MYCL (Indonesia), Quantum Polychemics (Bangladesh), t-hues (Sri Lanka ) e Wise Eye (Hong Kong).

Tre innovatori indiani selezionati in Fashion for Good- scale

Questi innovatori hanno introdotto pelle soluzioni alternative.

Le innovazioni includono anche tecnologie per creare biopolimeri da iuta e manioca di provenienza locale.

Queste materie prime sono in eccedenza nella regione e possono essere sviluppate come alternative plastica.

Altre innovazioni includono inchiostri prodotti dalle emissioni di gas serra, coloranti che utilizzano rifiuti dell'industria del tè, tecnologie di ispezione e innovazioni nel trattamento delle acque reflue.

Questi innovatori riceveranno supporto supervisionato da Moda per il bene.

Il programma andrà avanti per nove mesi.

I partecipanti al programma avranno la possibilità di lavorare a stretto contatto con Moda per il benerete di partner globali.

Lavoreranno su progetti pilota e svolgeranno le attività di implementazione.

Questo li aiuterà a sviluppare il loro percorso per scalare le loro tecnologie all'interno della catena del valore.

Moda per il bene ha introdotto il programma per l'innovazione dell'Asia meridionale nel gennaio 2020.

Da allora, ha formato due gruppi di innovatori composti da importanti marchi e produttori.

Questo programma di innovazione globale è incentrato sulla valutazione delle prossime tecnologie.

Il programma si concentra sulle tecnologie che possono portare un cambiamento radicale nel industria della moda.

Moda per il bene fornisce una piattaforma per connettere marchi, produttori, rivenditori, fornitori, organizzazioni senza scopo di lucro e innovatori.

Queste connessioni creano quindi opportunità per i partecipanti di lavorare insieme e fornire una tecnologia sana e sostenibile per l'industria della moda.

Shamamah è una laureata in giornalismo e psicologia politica con la passione di fare la sua parte per rendere il mondo un luogo pacifico. Ama leggere, cucinare e cultura. Crede in: "libertà di espressione con rispetto reciproco".

Immagini per gentile concessione di fashionforgood.com