Lo stigma intorno all'allattamento al seno in pubblico per le donne Desi

Va bene per le donne desi allattare al seno in pubblico? o sono i seni solo per il piacere sessuale? Qui esploriamo le opinioni delle persone sulla questione

Lo stigma sull'allattamento al seno in pubblico per le donne desi f

"Lo hanno reso uno stigma proprio come hanno fatto con il periodo"

L'allattamento al seno in pubblico non è un tabù come lo ritengono molte persone dell'Asia meridionale, che ancora si sentono molto a disagio all'idea di farlo.

Le donne desi che allattano ricevono regolarmente l'occhio laterale da altri uomini desi. Da cui subiscono molestie, si vergognano e spesso vengono costretti a lasciare i luoghi pubblici.

La ricerca ha evidenziato che l'allattamento al seno può salvare ogni anno 8,23,000 bambini e 20,000 vite di madri. Ciò dimostra quanto sia vitale non essere negato questo diritto fondamentale.

Sfortunatamente, questo semplice e necessario atto di attenzione materna a un bambino affamato è circondato da una visione misogina.

Ci sono molte ragioni alla base del perché accade, alcune persone dicono che c'è un tabù culturale sull'allattamento al seno. Altri credono che l'atto stesso sia sessualizzato.

L'adozione di atteggiamenti e abbigliamento occidentali ha reso le donne più soggette a questo tipo di pensiero.

È interessante notare che, per la maggior parte delle comunità dell'Asia meridionale, negli anni '80 e '90 non c'era alcuno stigma sull'assistenza infermieristica in pubblico. globalizzazione ha infatti cambiato la situazione.

Molte donne Desi hanno provato a rompere il tabù ma non è ancora diventato la norma.

L'allattamento al seno in pubblico è ancora uno stigma poiché molte persone vedono il seno solo come oggetto sessuale. Pertanto, ritengono che l'atto debba essere eseguito in privato. Analizziamo due punti di vista controversi che contribuiscono a questo dibattito.

Sessualizzazione del seno

allattamento al seno in pubblico-IA1

È stato affermato che la prima cosa a cui gli uomini eterosessuali pensano dopo aver sentito la parola "seno" è sesso.

In effetti, la maggior parte delle volte i seni sono ritratti nei media per essere sessuali e provocatori, piuttosto che materni.

Sono visualizzati ovunque, da Internet a film, televisione, riviste e cartelloni pubblicitari.

Online è possibile trovare infinite immagini che ritraggono il seno. Basta leggere una manciata di commenti online sotto queste immagini per rendersi conto di quanto siano sessualizzate.

Il sesso vende, ecco perché questa parte del corpo è stata oggettivata. Il loro fascino viene utilizzato nella pubblicità e per vendere prodotti diversi.

Mentre i seni contribuiscono naturalmente al piacere sessuale, il loro vero scopo biologico è quello di nutrire un bambino e non c'è nulla di sessuale in questo. 

Pertanto, molti ancora associano l'atto dell'allattamento al seno in pubblico come indecente o addirittura osceno.

Nonostante i seni siano esposti ovunque, alle donne viene anche detto di nasconderli. A volte viene giudicato per mostrare troppa scollatura o viene detto di coprirsi mentre si nutre un bambino.

È una relazione contorta di amore-odio, piuttosto complicata da descrivere. Ciò che è evidente è che la sessualizzazione del seno è più culturale che biologica.

Inoltre, molte persone Desi devono rendersi conto che una donna non allatta in pubblico per attirare l'attenzione maschile o per ostentare il proprio corpo in alcun modo.

Allattare discretamente

allattamento al seno in pubblico-IA2

Molte persone credono che vada bene nutrire il bambino in pubblico purché sia ​​fatto in modo discreto. Ma cosa vogliono dire con questo? confondono l'allattamento al seno con il sesso?

Secondo il loro punto di vista, la madre dovrebbe coprirsi il seno o andare a farlo in un luogo isolato. Nella società, è comune indossare top scollati, che potrebbero mostrare la pelle del seno.

Come mai è un problema quando si mostra la stessa quantità di pelle durante l'allattamento?

Il messaggio inviato alle persone è che l'allattamento al seno è uno sporco segreto che dovrebbe essere nascosto.

Recentemente alcuni locali hanno iniziato a creare stanze diverse solo per questo scopo.

La maggior parte delle madri ha capito che quando un bambino inizia a piangere per la fame non è facile cercare e raggiungere quei luoghi.

Molti hanno sostenuto che anche cercare di coprire il bambino mentre sta allattando non è facile in quanto il bambino si muoverà molto.

La maggior parte delle autorità sanitarie suggerisce di allattare per almeno sei mesi.

Si raccomanda quindi di continuare l'allattamento al seno per almeno un anno, poiché il bambino viene introdotto a cibi diversi.

Questo potrebbe essere un lungo periodo di lotte per una madre che vuole farlo. Le molestie ricevute dalle persone sormontate dalle grida del bambino di solito tendono a creare un senso di disagio.

Per comprendere meglio le diverse opinioni, DESIblitz è andato in giro e ha parlato dell'argomento con altri Desi.

Le opinioni delle persone

allattamento al seno in pubblico-IA3

Sonia, 35 anni, pensa che le persone vedano il seno come oggetto di piacere, dice:

“La mia ipotesi? la maggior parte delle persone è molto più a suo agio con l'idea del seno come oggetto di piacere sessuale di quanto non lo sia con la pratica del seno usato per nutrire i bambini.

“Potrebbe essere semplice come una mancanza di esposizione alle donne che allattano fin dall'infanzia, mescolata con l'oggettivazione sessuale del seno che ha dominato i media almeno dalla metà del secolo scorso.

"Penso che abbiano semplicemente più familiarità con, e quindi si sentano meno minacciati, dal seno come oggetto di piacere sessuale."

Theaa, 20 anni, crede che sia un problema molto radicato. Lei dice:

“Certo che è accettabile, perché non dovrebbe esserlo. Non è che stiano facendo qualcosa di sbagliato, inoltre perché è accettabile se un uomo va in giro senza maglietta, ma se una donna allatta in pubblico è un peccato.

"È qualcosa che è stato così per secoli, l'hanno reso uno stigma proprio come hanno fatto con il periodo."

Atharvagiri, 22 anni, ha detto che è tutta una questione di bisogni del bambino. Lui dice:

“Non credo che dovrebbe essere un problema. Riguarda i bisogni del bambino, dovrebbe essere una priorità. Devono essere nutriti ogni volta che hanno fame e ovunque si trovino.

"Le persone a cui non piace possono sempre ignorare e guardare dall'altra parte."

Anche Varun, 43 anni, ne ha parlato positivamente. Lui dice:

“Penso che sia normale per le donne farlo. Nessuno dovrebbe dubitarne, è una cosa normale. Una madre dovrebbe e ha bisogno di poter nutrire il bambino ovunque.

Kiran, 21 anni, dice:

“Penso che sia un argomento tabù soprattutto in alcune comunità come la comunità asiatica, ma penso che il modo per andare avanti sia semplicemente farlo e semplicemente non preoccuparsi di ciò che pensano gli altri e si normalizzerà nel tempo.

"Penso che sia ancora uno stigma a causa del modo in cui la comunità sta crescendo e dei pensieri che la comunità ha."

"Sono un po 'più riservati nel loro codice di abbigliamento e nel loro modo di pensare, quindi è un po' mescolato a quello."

Nonostante molti sostenessero l'idea dell'allattamento al seno in pubblico, alcune persone avevano un'opinione diversa al riguardo.

Mohammed crede che non sia l'ideale farlo in pubblico. Afferma:

“Le persone si sentono a disagio nel vederlo. Ad essere onesti, mi sento un po 'a disagio nel vedere che se iniziano l'allattamento al seno vicino a me.

"Potrebbero pomparlo in un biberon in anticipo e nutrirlo solo quando il bambino ne ha bisogno."

Amina invece si sentirebbe timida, dice:

“Penso che mi comporterei timido in quella situazione, semplicemente non saprei come comportarmi. È una situazione difficile da vedere.

“È così che veniamo cresciuti. Nella società, la nudità non è consentita. Quell'area del corpo viene sessualizzata. So che sarebbe normale se un uomo si togliesse la camicia, ma se si togliesse i pantaloni sarebbe un problema.

"Dovrebbero creare alcune aree in cui le donne potrebbero andare e allattare privatamente".

Lo stigma sull'allattamento al seno in pubblico per le donne Desi - rivista

Nel marzo 2018 una popolare rivista malayalam denominata Grihalakshmi è stata giudicata pesantemente per aver ritratto in copertina una madre che allatta. 

La modella Gilu Joseph ha detto: "Per favore smettila di fissarla, abbiamo bisogno di allattare". L'immagine faceva parte di una campagna chiamata "Breastfeed Freely", che mira a smettere di svergognare le donne che allattano in pubblico.

Ciò dimostra che per cambiare la prospettiva delle persone resta ancora molto da fare. Nonostante ciò, molte donne hanno iniziato a lottare per la normalizzazione dell'allattamento al seno in pubblico.



Amneet è laureata in radiodiffusione e giornalismo con la qualifica NCTJ. Parla 3 lingue, ama leggere, bere caffè forte e ha una passione per le notizie. Il suo motto è: "Fallo accadere, ragazza. Scuoti tutti".

Immagine per gentile concessione della rivista Grihalakhsmi, della fotografia Davina e di Dia John Facebook.






  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale impostazione preferisci per Assassin's Creed?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...