L'eredità di Shiv Kumar Batalvi

Shiv Kumar Batalvi, ha dominato il romantico mondo poetico punjabi in un breve arco di vita di 36 anni. Le sue poesie riflettono la sua agonia a causa della separazione dal suo primo amore.

Shiv Kumar Batalvi Legacy

"Le mie canzoni, sono gli uccelli feriti ei loro gemiti dolorosi sono la mia poesia."

Shiv Kumar Batalvi era un poeta punjabi reso famoso per le sue poesie punjabi romantiche, appassionate e tristi.

Era nato il 23 luglio 1936 in un piccolo villaggio Bara Pind Lohtian, Shakargarh, Sialkot, ora in Pakistan.

Suo padre era un tehsildar presso il dipartimento delle entrate in India.

Durante la divisione dell'India e del Pakistan nel 1947, la sua famiglia si trasferì a Batala, distretto Gurdaspur, Punjab, India, quando aveva 11 anni. Dove ha conseguito la sua istruzione elementare.

Da studente a scuola, era un bambino sognatore ad occhi aperti e spensierato. Aveva l'abitudine di dormire a lezione e passava il tempo seduto in riva al fiume o sotto un albero perso in pensieri profondi.

I dintorni rurali in cui ha trascorso la sua infanzia sono stati descritti come oggetti di riferimento nella sua poesia. Ad esempio, incantatori di serpenti, personaggi di Hindu Epics, Ramayana, cantanti erranti, ecc.

shiv kumar batalvi poeta

La giovane Batalvi si innamorò di una bellissima ragazza punjabi che era la figlia di un famoso scrittore punjabi, Gurbaksh Singh Preetladi.

Questo era il suo primo amore che amava più della sua vita.

Ma sfortunatamente i due avevano caste diverse e la ragazza alla fine è stata sposata con un cittadino britannico. Successivamente, il giovane Batalvi ricorse all'alcol per consolarsi del suo amore perduto.

Giorno dopo giorno la sua dipendenza dall'alcol aumentava e così anche il suo amore per scrivere poesie in suo nome.

In agonia, ha scritto una poesia, "Ajj Din Chadeya Tere Rang Varga", che è stata cantata da un eminente cantante punjabi Hans Raj Hans in un album dedicato a Shiv.

Aaj din chadheya tere raang varga
Tere chumman pichchli sanng varga
Hai kirna de vich nasha jiha
Kise chimbe saapp de danng varga..aaj din

Oggi è il giorno che è sorto come il tuo colore
Proprio come il modo in cui arrossisci quando ti bacio
Anche i raggi del sole sembrano tossici
Proprio come il morso di un serpente velenoso.

Shiv Kumar Batalvi non ha potuto ottenere il suo primo amore e gli intensi sentimenti di questa separazione si riflettono nei versi delle sue poesie. Alla fine, sotto la pressione della famiglia, nel 1967, sposò Aruna, una ragazza bramina.

Si dice che fosse d'accordo solo perché Aruna aveva una piccola somiglianza con il suo primo amore.

Shiv Kumar Batalvi ha continuato a scrivere poesie e lentamente la sua fama è cresciuta in piccoli raduni o mehfil. Ha pubblicato il suo primo libro chiamato Peerhan da Praga nel 1960. Fu un enorme successo.

Lentamente, quando i lettori hanno iniziato a chiedere di più, ha pubblicato una serie di libri famosi tra cui, Lajwanti, Aate Diyan Chiriyaan, Birha tu Sultano, Dardmandaan diyan Aahaan, Mainu Vida Karoe il suo capolavoro Loona.

Loona gli ha procurato molta fama e gloria ed è stato finalmente insignito del Sahitya Akademi Award nel 1967. Era il più giovane conferenziere del Sahitya Akademy Award.

shiv kumar batalvi sul palco

Kuldip Dhiman ha detto:

"Shiv recitava le sue poesie in tarannum, e coloro che sono stati abbastanza fortunati da averlo sentito dire che sebbene molti grandi cantanti professionisti abbiano interpretato le canzoni di Shiv Batalvi, nessuno di loro ha migliorato lo stile di recitazione del poeta."

Mohan Bhandari, eminente scrittore e uno dei più cari amici di Shiv Batalvi, crede:

"Un poeta lirico, Shiv Kumar Batalvi non ha eguali nella letteratura punjabi."

“C'era qualcosa di straordinario nella sua dizione, nelle sue metafore, nelle sue immagini, che poteva dipingere un'immagine verbale di qualunque cosa stesse scrivendo - un'immagine così vivida e reale che le persone hanno le sue poesie sulle labbra; nessun altro poeta può vantare una tale popolarità. "

Molti cantanti importanti hanno cantato versi di Shiv Kumar Batalvi in ​​passato. Compresi i cantanti Deedar Singh Pardesi, Jagjit Singh ('Maye Ni Main Ik Shikra Yaar Banaya'), Kuldip Deepak ('Nee Jinde Kal Main Nahin'), K Deep e Jagmohan Kaur (Shiv Kumar Batalvi De Geet), Asa Singh Mastana ('Mainu Tera Shabab Lai Baitha'), Surinder Kaur ('Hai Oye Mere Dadhia Rabba'), Mahendra Kapoor ('Asaan te Joban Rut Te Marna'), Nusrat Fateh Ali Khan ('Maye Ni Maye'), Mohammed Rafi ('Jach Mainu Aa Gaye') e molti altri.

shiv kumar batalvi pittura

Un gioco punjabi vale a dire, Dardaan Da Darya è stata eseguita al 'Punjab Kala Bhavan', Chandigarh nel 2004, che rappresentava la vita di Shiv Kumar Batalvi.

Descrivendo se stesso e la sua poesia Shiv ha detto:

"Queste, le mie canzoni, sono gli uccelli feriti ei loro gemiti dolorosi sono la mia poesia."

Tre anni prima della sua scomparsa, Shiv Kumar Batalvi è venuto in Inghilterra e ha fatto un'intervista con Mahindra Kaul per il programma della BBC Nai Zindagi Naya Jeevan.

Ecco il video di quella rara intervista:

video
riempimento a tutto tondo

Amrita Pritam, una rinomata scrittrice e poetessa punjabi, ha detto in lode della leggenda:

"Shiv Kumar Batalvi è l'unico poeta punjabi moderno che ha cantato come una fenice e il suo stesso fuoco alla fine lo ha consumato."

Attraverso i suoi scritti, Shiv diceva spesso che sarebbe morto presto. L'eccessivo consumo di alcol lo portò via dal mondo nel 1973 alla giovane età di 36 anni a causa della cirrosi epatica: 

“Asaan taan joban rutey marna. . . . Kabraan udeekadiyan. "

Era davvero triste perdere una gemma preziosa della poesia punjabi. Le sue poesie saranno apprezzate nella storia dell'arte e della cultura punjabi per molte generazioni a venire.



Taran, un assistente professore in marketing, è una persona amante del divertimento che ama socializzare e ha interessi nella lettura, nella scrittura, nel parlare in pubblico, nella cucina e nei viaggi. Il suo motto è "continuare ad esplorare questo mondo finché vivo".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Aiutereste un immigrato illegale?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...