The Kashmir Files è il primo film hindi per Rs. 1cr post-pandemia

The Kashmir Files è ora diventato il primo film hindi a superare Rs. 250 Crore al botteghino post-pandemia.

The Kashmir Files è il primo film hindi per Rs. 1cr post-pandemia f

"Sono un testimone e The Kashmir Files è la mia testimonianza".

Un'altra impresa è stata raggiunta da I file del Kashmir al botteghino.

L'inaspettato successo è ora diventato il primo film hindi a superare Rs. 250 Crore (25 milioni di sterline) al botteghino nazionale dall'inizio della pandemia di Covid-19.

Ci è voluto poco più di un mese per raggiungere il punto di riferimento.

I file del Kashmir parla dell'esodo degli indù del Kashmir negli anni '1990 a causa dell'insurrezione del Kashmir ed è stato realizzato con un budget stimato di Rs. 15 milioni (£ 1.5 milioni).

L'analista del settore cinematografico Taran Adarsh ​​ha twittato del film che attraversa Rs. 250 milioni.

I file del Kashmir con Anupam Kher, Mithun Chakraborty, Pallavi Joshi e Darshan Kumaar.

A causa della scarsa promozione e dell'uscita nelle sale limitata, il film non avrebbe dovuto andare bene.

Ma la combinazione tra il film dichiarato esentasse in più stati governati dal Bharatiya Janata Party e il passaparola ne ha determinato il successo.

Ha finito per battere i record giornalieri nelle prime due settimane.

I fan avevano espresso il loro supporto per il film.

Una persona aveva detto: “Ho guardato I file del Kashmir nel fine settimana a Bengaluru. È straziante e non riuscivo a trattenere le lacrime. Ogni indiano molto guarda.

Un altro ha commentato:

"I file del Kashmir non è un film, è una rivoluzione... Abbiamo bisogno di giustizia. Grazie Vivek Agnihotri.

Molti avevano elogiato la performance di Anupam Kher nei panni di Pushkar Nath Pandit. L'attore in seguito ha affermato che il suo ruolo è diverso da altri ruoli di recitazione perché è un portavoce di tutti gli indù del Kashmir che sono stati colpiti.

Ha detto: “Oggi non sono più solo un attore.

“Sono un testimone e I file del Kashmir è la mia testimonianza.

“Tutti quegli indù del Kashmir, che sono stati uccisi o sono vissuti come un cadavere, sono stati sradicati dalla terra dei loro antenati. Ancora brama di giustizia.

"Ora sono la lingua e il volto di tutti quegli indù del Kashmir".

Il successo al botteghino nazionale di I file del Kashmir lo fa stare al di sopra di tutte le altre uscite indiane post-pandemia.

L'unico altro film a superare Rs. 200 Crore (£ 20 milioni) durante questo periodo è la versione doppiata in hindi del film Telugu RRR.

I file del KashmirIl lordo mondiale è di circa Rs. 320 Crore (33 milioni di sterline), battendo quello di Akshay Kumar Sooryavashi come il film hindi con il maggior incasso post-pandemia.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    I paparazzi indiani sono andati troppo lontano?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...