I British Ethnic Diversity Sports Awards 2017

Personalità sportive sono arrivate per i British Ethnic Diversity Sports Awards il 18 marzo 2017 per celebrare gli incredibili risultati della comunità BAME.

I British Ethnic Diversity Sports Awards 2017

"Significa davvero molto essere nominato il tuo sportivo dell'anno!"

I British Ethnic Diversity Sports Awards (BEDSA) 2017 si sono svolti sabato 18 marzo all'Hilton Park Lane di Londra.

Giunti al terzo anno, i BEDSA celebrano il clamoroso successo di uomini e donne sportivi di tutte le etnie, oltre a offrire ai talenti sportivi emergenti una piattaforma per farsi avanti.

La sontuosa serata ha accolto personalità dello sport e le loro squadre da tutto il Regno Unito. Sono arrivati ​​a Londra, vestiti a festa e tutti di buon umore.

Ospitata dal presentatore e comico Lenny Henry, la cerimonia annuale ha visto la partecipazione di celebrità e ospiti di alto profilo come David Haye, Jade Jones, Jason Robinson e le star della musica WSTRN.

Guarda tutti i momenti salienti dei Lycamobile British Ethnic Diversity Sports Awards 2017 qui:

video

Oltre a talenti sportivi delle comunità asiatiche, tra cui l'ex giocatore di cricket inglese Isa Guha e la medaglia d'argento campionessa mondiale di arti marziali Harleen Kaur, che è stata “entusiasta e onorata” di essere nominata 'Giovane sportivo dell'anno'.

I massimi riconoscimenti della serata sono stati presi da Sir Mo Farah e Kadeena Cox. Vincendo il "Lycamobile Sportsman of the Year", Mo ha dichiarato:

“Grazie ai Lycamobile British Ethnic Diversity Sports Awards e un ringraziamento speciale a tutti coloro che hanno votato per me.

“Significa davvero molto essere nominato il tuo sportivo dell'anno! E congratulazioni anche ai miei colleghi candidati. È fantastico vedere tutti riuniti questa sera per celebrare gli incredibili risultati delle nostre diverse comunità sportive ".

L'atleta britannica di parasport, Kadeena Cox, ha vinto il premio come "Sportiva dell'anno". Dopo aver dimostrato di essere un'ispirazione per molti, ha detto:

"Sono molto onorato di aver vinto questo premio e vorrei ringraziare moltissimo Sporting Equals per tutto il lavoro che svolgono nelle comunità BAME".

Ecco l'elenco completo dei vincitori dei Lycamobile British Ethnic Diversity Sports Awards 2017:

Youth Sport Trust Young Sports Person of the Year
Alice Tai

Eroe non celebrato dell'esercito britannico
Inderpal Singh Cheema

Sport England Community Sports Project of the Year
Primavera reflex

Allenatore dell'anno di atletica leggera dell'Inghilterra
Chris Hughton

Spirito del 2012 che collegano le comunità
Centro Al Madina

Premio per il benessere della mente
Sonia Smith

Obiettivo speciale della Tennis Foundation
Shapla Sport

Premio di riconoscimento FA
Rashid Abba

Performance di ispirazione sportiva nel Regno Unito
Ruqsana iniziata

Sporting uguale sportiva dell'anno
Kadeena Cox

Sportivo dell'anno Lycamobile
Mo Farah

Lifetime Achievement Award
Jason Robinson OBE

Il CEO di Sporting Equals, Arun Kang ha successivamente commentato l'importanza dei premi, dicendo:

“Vorrei congratularmi con tutti i vincitori, si sono davvero meritati i loro riconoscimenti.

“Sporting Equals organizza i BEDSA perché vogliamo celebrare la diversità sia a livello di élite che di base.

"È stato commovente vedere i volti felici dei gruppi della comunità e dei volontari che dedicano così tanto del loro tempo per rendere le comunità più attive, nonché le star d'élite che, si spera, ispireranno la prossima generazione a prendere il testimone".

Il presidente di Lycamobile Allirajah Subaskaran, ha fatto eco alle parole di Kang, aggiungendo:

"Premi come questi sono fondamentali per guidare il cambiamento nel settore dello sport aumentando la partecipazione e la diversità".

I British Ethnic Diversity Sports Awards 2017 si sono rivelati un successo clamoroso nel rafforzare l'impatto delle diversità etniche nello sport e nell'incoraggiare più persone di comunità diverse a partecipare attivamente alla professione.

Congratulazioni a tutti i vincitori!

Juggy lavora nella pubblicità ma la sua vera passione sta nella scrittura e nelle presentazioni radiofoniche. Gli piace nuotare, abbuffarsi di programmi televisivi americani e mangiare piatti gustosi. Il suo motto è: "Non pensare che accada, fallo accadere".

Immagini per gentile concessione di Sporting Equals e Moeen Ali Official Twitter