Mano dell'adolescente tagliata con l'ascia in attacco Road Rage

A un adolescente è stata tagliata la mano da un uomo che brandiva un'ascia. L'incidente, avvenuto a Rochdale, è derivato da un attacco di rabbia stradale.

Teenager's Hand Chopped with Axe in Road Rage attack f

"Il colpo stesso era mirato alla testa della vittima."

Un gruppo di uomini è stato incarcerato a seguito di un attacco "spaventoso" in cui un adolescente si è fatto tagliare la mano con un'ascia dopo una lite furiosa.

L'incidente è avvenuto a Church Road, Rochdale, il 17 ottobre 2017.

Il chirurgo arboricolo, allora diciottenne, era uno dei quattro compagni di lavoro attaccati da una banda di 18 uomini armati.

Erano stati guidati dal 27enne Habibur Rahman, che ha definito le vittime "stronze bianche" che erano nel suo "paese".

Una persona, Mohammed Awais Sajid, noto come "Magro", è venuta armato con un'ascia. Altri portavano coltelli, machete, un martello da carpentiere e un tirapugni.

La Crown Court di Manchester Minshull Street ha sentito che Sajid ha fatto oscillare l'ascia due volte, prima tagliando il petto della vittima, provocando un polmone collassato.

Il pubblico ministero Tim Storrie ha dichiarato: “Ha proseguito con una rotazione di 360 gradi del braccio, un atto che è stato senza dubbio impiegato per aumentare la velocità e la devastazione dell'attacco.

“Il colpo stesso era diretto alla testa della vittima.

“In questa fase era vagamente consapevole del pianto di sangue che gli scendeva nella cintura.

“Stava girando il suo corpo, cercando di lasciare la scena.

“Per fortuna, ha detto di essersi reso conto che l'ascia era sopra di lui e mirava alla sua testa. Ha alzato il braccio per difendersi e la lama ha sostanzialmente tagliato il suo braccio all'altezza del polso. "

La vittima è stata trasportata in aereo in ospedale e sottoposta a un intervento chirurgico salvavita.

La sua mano è stata parzialmente riattaccata ma ha avuto bisogno di altri cinque interventi chirurgici in due anni. La vittima riceverà solo il 60% di utilizzo dal suo braccio ed è ancora mentalmente sfregiata dall'attacco.

Sajid, di Rochdale, è stato incarcerato per 18 anni. In un precedente processo, è stato assolto per tentato omicidio.

Quando Sajid fu portato via, un uomo gridò "fottuta ingiustizia!" e "polizia istituita". Nel frattempo, una donna è uscita in lacrime.

Rahman è stato incarcerato per quattro anni e mezzo per aggressione dopo aver preso a pugni un altro chirurgo degli alberi in faccia con una nocche, rompendogli il naso.

Suo fratello Zillur Rahman, di 29 anni, è stato condannato a tre anni dopo aver ammesso di aver fatto telefonate per convocare la banda.

Arsan Ali, 23 anni, è stato incarcerato per quattro anni dopo essere stato riconosciuto colpevole di cospirazione per commettere disordini violenti.

Teenager's Hand Chopped with Axe in Road Rage attack - mano tagliata

Il giudice John Potter ha spiegato che l'incidente è avvenuto intorno alle 4:XNUMX, quando Habibur "si è offeso" per la guida di una donna anziana.

“Le hai gridato insulti e sono intervenuti due chirurghi degli alberi di passaggio.

"C'è stata una rissa tra Habibur Rahman e uno dei chirurghi degli alberi."

Rahman ha deciso di agire dopo aver sentito di essere stato "mancato di rispetto" sul suo "territorio".

I chirurghi degli alberi si trovavano in una proprietà su cui stavano lavorando nelle vicinanze. Furono affrontati da Rahman e da un gruppo che crebbe di numero.

Il signor Storrie ha detto:

“La prima azione di Habibur Rahman è stata impedire agli uomini di andarsene.

“Mentre la forza lavoro cercava di mettere in valigia i propri attrezzi per lasciare la scena, ha guidato la sua macchina, una Vauxhall Zafira, attraverso l'entrata.

“Gli operai hanno scoperto di essere intrappolati e non potevano andarsene. La strada in cui avevano lavorato era diventata un campo di battaglia ".

"E Habibur Rahman e il suo gruppo di sostenitori erano al di là di ogni tipo di discussione razionale."

Rahman li ha minacciati dalla sua macchina: “Non li lascerò partire.

“Otterranno ciò che si meritano. Verranno pugnalati. "

Rahman ha affermato di essere stato minacciato razzialmente dai chirurghi degli alberi durante la sua intervista, ma il giudice Potter l'ha definito un "mucchio di bugie".

Ha detto: "Il fatto che una folla possa essere mobilitata così rapidamente e così pesantemente armata è una chiara prova, a mio giudizio, che ognuno di voi è associato all'attività di una banda".

Sajid è arrivato quando sono iniziate le violenze e ha lanciato un "attacco devastante" contro il più giovane chirurgo degli alberi.

Il signor Storrie ha spiegato: “Sajid è arrivato in macchina, fermandosi per scendere e dirigersi verso lo scontro; aveva nascosto la sua arma lungo la cintura dei pantaloni; l'ha rimosso e, senza la minima esitazione o indagine, al suo primo colpo, ha colpito la parete toracica della [vittima]. "

Ha quindi eseguito un "movimento di 360 gradi" che ha reciso la mano della vittima.

Il giudice Potter ha detto che l'adolescente era un pacificatore nell'incidente di rabbia stradale ed era "completamente indifeso" quando è stato attaccato.

Ha detto a Sajid:

"Hai commesso uno spaventoso atto di violenza e hai compiuto sforzi concertati per nascondere ciò che avevi fatto."

L'attacco si è concluso quando una delle vittime ha raccolto una motosega e l'ha mandata su di giri nel tentativo di spaventarli.

Una vittima è riuscita a chiamare i servizi di emergenza dopo essere fuggita in una vicina casa di cura.

È stata avviata un'indagine sotto il nome di Operation Beehive.

I raid sono stati condotti nel gennaio 2018 e hanno portato a 12 arresti tra cui Habibur e Sajid. Altri nove sono stati successivamente rilasciati senza accusa.

Il giudice Potter ha detto che il gruppo non ha mostrato "un briciolo di rimorso", rifiutandosi di testimoniare durante due processi.

Ha detto che l'incidente ha avuto un "effetto profondo" sulle quattro vittime, concludendo:

"Ciascuno lotta con il ricordo delle scene di violenza a cui è stato sottoposto."

Manchester Evening News ha riferito che la polizia non ha rilasciato una foto di Mohammed Awais Sajid.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".

Immagini per gentile concessione di PA






  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale smartphone preferisci?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...